3 consigli per trarre vantaggio dal camminare

"Oggigiorno, molte persone stanno cercando di rimettersi in forma poco prima dell'estate. A questo scopo, tra il caos e la frenesia della vita quotidiana, alcuni prendono la strada per le palestre, alcuni fanno passeggiate all'aria aperta, altri cercano un rimedio sul tapis roulant di casa Lo specialista in terapia fisica e riabilitazione dell'Acıbadem Sports Sports Physician Prof. Dr. Tolga Aydoğ ha spiegato i 3 trucchi per una corretta camminata.

È certo che l'esercizio, in particolare la camminata regolare e veloce, ha numerosi benefici dalla salute del cuore a quella delle ossa. Uno di questi vantaggi è che aiuta a sbarazzarsi dei chili di troppo. Allora come dovrebbe essere la camminata corretta? Quali sono i modi per trarre vantaggio dal camminare?

1- Cammina almeno 5 giorni a settimana

L'importanza dell'esercizio nella perdita di peso è sempre più compresa. Secondo gli studi; Camminare almeno 5 giorni a settimana per 45-60 minuti a livelli moderati e gravi contribuisce maggiormente alla lotta contro l'eccesso di peso. Se aumenti l'intensità della camminata, puoi ridurre il tempo settimanale totale. D'altra parte, se il tuo indice di massa corporea è superiore a 35, cioè se sei in sovrappeso, potrebbe non essere possibile camminare con un ritmo pesante, puoi iniziare a un livello moderato per 4-12 settimane e alla fine di questo periodo, puoi portare il tempo a un ritmo intenso. Se stai per iniziare una camminata regolare e veloce per la prima volta nella tua vita, non sarà possibile sopportare queste violenze e durate, quindi inizia con 10-20 minuti al giorno a bassa intensità e mira ad aumentare entrambi col tempo.

2- Presta attenzione al tempo e al ritmo della camminata

Molte persone commettono l'errore di "Sono molto attivo nella mia vita quotidiana, non mi siedo per un minuto, quindi non ho bisogno di camminare separatamente". Tuttavia, la mobilità nella vita quotidiana; non sostituisce una camminata regolare e vivace. Pertanto, una camminata regolare e veloce è importante quanto una dieta sana.

Allora come e per quanto tempo camminare? Ad esempio, se una persona che pesa 60 kg cammina a una velocità di 3 km all'ora, spende 150 kcal l'ora e quando la velocità raggiunge i 6 km, questa spesa aumenta a 300 kcal. In altre parole, camminare a un ritmo più intenso aumenta il dispendio energetico. Ancora una volta, per perdere 1 kg in più -perché è necessario perdere circa 8mila kcal in totale- una persona che pesa 60 kg deve camminare per 6 km invece di 3 km all'ora, 5 giorni a settimana per 10 settimane.

3- Fai attenzione al pavimento mentre cammini

Sfortunatamente, non pianificare correttamente l'esercizio danneggia piuttosto che benefici. Camminare, che è la forma più semplice di esercizio, è entrato nelle case di molte persone con tapis roulant. Tuttavia, ogni tapis roulant ha caratteristiche diverse in termini di prestazioni e salute. Soprattutto sui tapis roulant che non hanno la resistenza dei passi effettuati, cioè le proprietà di assorbimento degli urti, non è necessario correre ad alte velocità. Correre in luoghi che non hanno proprietà di assorbimento degli urti come tapis roulant o pavimenti in cemento può causare problemi in termini di giunti. I terreni moderatamente ammortizzanti come la pista scozzese e il suolo sono i più sani. Questi problemi dovrebbero sempre essere tenuti a mente in quanto è la condizione più importante affinché la persona non abbia problemi mentre cammina.