Mi fa male lo stomaco!

"Il dolore addominale non è una malattia in sé, ma un sintomo".

Il dolore è una delle lamentele più comuni nella società e il dolore addominale è una condizione che quasi tutti incontrano almeno una volta nella vita. Ci sono molte cause di dolore addominale. È una delle principali cause di dolore addominale dovuto a un'eccessiva assunzione di cibo, un'alimentazione scorretta e infezioni semplici. Acıbadem Hospital Kadıköy Specialista in Chirurgia Generale Prof. Dott. Affermando che il dolore addominale può essere una scoperta importante, Korhan Taviloğlu afferma: "La malattia addominale caratterizzata da dolore addominale che inizia improvvisamente, cioè entro 6 ore, è chiamata" addome acuto ". Nausea e vomito si verificano entro 6-12 ore dopo il dolore . Un evento infiammatorio a livello intestinale si manifesta con sintomi quali anoressia, nausea e vomito. Ogni paziente con improvvisa insorgenza di dolore addominale dovrebbe essere trattato in dettaglio. Tuttavia, questa situazione dovrebbe essere esaminata da un medico. "Molte malattie possono causare dolori addominali!Il dolore in diverse parti dell'addome può essere un sintomo di malattie degli organi specifici di quella regione. Possono verificarsi disturbi di stomaco e intestinali, calcoli renali, malattie degli organi riproduttivi femminili e maschili, diabete, malattie delle ghiandole surrenali, dolori mestruali nelle donne, alcune malattie del sangue, avvelenamento da sostanze come piombo e morfina e malattie come l'herpes zoster. Non solo gli organi nella cavità addominale, ma anche infiammazioni polmonari, attacchi di cuore e fratture delle costole possono causare dolore addominale. Prof. Dott. Sottolineando che il dolore avvertito in diverse parti dell'addome può essere causato da diversi motivi, Taviloğlu afferma: "Il dolore nella parte superiore destra dell'addome: malattie del fegato, della cistifellea e dei tratti e problemi di ulcera. Nei casi di dolore nella parte superiore dell'ombelico devono essere considerate malattie come esofago, stomaco e duodeno, gastrite, ulcere e reflusso., problemi urinari, problema di gravidanza ectopica e problema di appendicite.Nella parte inferiore destra del dolore addominale, appendicite, problemi urinari, ectopica devono essere presi in considerazione problemi di gravidanza, problemi alle ovaie, strangolamento dell'ernia, problemi alla cistifellea e al tratto.Non prendere antidolorifici senza consultare il medico!Poiché possono esserci diversi motivi alla base della denuncia di dolore addominale, è necessario non assumere farmaci inconsciamente. Tuttavia, si consiglia di bere acqua ghiacciata leggera, mangiare pane tostato, bere succo di mela o mangiare banana in caso di lieve dolore addominale dopo i pasti. Prof. Dott. Taviloğlu, "Se si sa che l'acidità di stomaco causa problemi, si possono assumere farmaci antiacidi". "Se la causa del dolore addominale non è nota con certezza e non è stata diagnosticata prima da un medico, è meglio non assumere farmaci antidolorifici".Quando dovrei consultare un medico?Le persone con dolore addominale dovrebbero assolutamente consultare un medico in alcuni casi. Prof. Dott. Taviloğlu elenca queste situazioni come segue: - Dolori gravi, ripetitivi, crescenti e continui - Dolore con mancanza di respiro, sensazione di svenimento, sanguinamento, vomito e febbre alta - Diffusione del dolore addominale a torace, collo e spalla - Il sangue nelle feci ha gonfioreDiagnosi e trattamentoDopo un esame dettagliato delle persone che si rivolgono al medico con il problema del dolore addominale, vengono richiesti esami di imaging come esame del sangue, esame delle urine, ecografia e tomografia per fare una diagnosi. Prof. Dott. Taviloğlu, "Durante questi studi, l'esperienza, i modi e la conoscenza del medico sono di grande importanza". Dice del trattamento, dicendo: "Il trattamento è organizzato in base al problema rilevato. In caso di determinazione di calcoli nelle vie urinarie, il trattamento con farmaci è pianificato in primo piano e si consiglia un intervento chirurgico d'urgenza in caso di problema di appendicite. "