Come trattare un bambino che è geloso di suo fratello?

"Invece di combattere il sentimento di gelosia tra fratelli, si può insegnare al bambino che questo sentimento è accettabile e come affrontarlo".

La gelosia può essere vista in ogni periodo della vita, ma è più intensa durante l'infanzia. La gelosia tra fratelli è un'emozione naturale e la sua violenza ed espressione possono differire a seconda di ogni bambino. Invece di combattere il sentimento di gelosia tra fratelli, si può insegnare al bambino che questo sentimento è accettabile e come affrontarlo.Quali preoccupazioni hanno i bambini che sperimentano questa gelosia?La gelosia tra fratelli può non essere vista in tutti i bambini e alle stesse velocità. Più è stretta la differenza di età tra i bambini, più intensa può essere vissuta, soprattutto nel periodo di età più giovane. Gli atteggiamenti dei genitori, il sesso, il fattore età e la differenza di età sono fattori nelle dimensioni dei problemi. Il bambino pensa di essere meno amato e attratto dall'attenzione. Se la differenza di età tra i bambini è inferiore a 2,5 / 3 anni, questa sarà una sensazione più intensa. Anche i bisogni dei bambini vicini gli uni agli altri sono simili. Mostrare lo stesso interesse ed energia può essere difficile per mamma e papà. La divisione della sua attenzione fa pensare alla madre che sta perdendo interesse.Come si comportano?Allontanarsi dalla madre o esigere cose che prima non voleva può svilupparsi. Possono insorgere problemi con il sonno e il cibo o possono diventare eccessivamente irritabili. Si possono vedere bagnare il fondo, succhiare le dita, parlare come un bambino, piangere. Potrebbero non voler mangiare da soli. Possono inventare storie dell'orrore immaginarie per dormire con i loro genitori, possono molestare verbalmente e fisicamente la madre e il padre e il loro ambiente. Potrebbe non essere disposto a fare ciò che gli viene chiesto. Potrebbe esserci una tendenza a controllare la madre e mettere in discussione il suo amore frequentemente. Può causare problemi con l'andare a scuola. Tutti questi fattori possono diminuire o aumentare con l'atteggiamento dei genitori.I GENITORI DEVONO ESSERE FATTII genitori pensano che più si comportano alla pari, meno conflitti ci saranno. Le esigenze di 5 e 10 anni e i metodi utilizzati nella loro soluzione non possono essere gli stessi. È necessario comunicare in base ai periodi di età dei bambini. È necessario valutare le loro richieste in proporzione a questo. È comune avere argomenti. Analizzando queste discussioni, apprendono i loro limiti personali. Più i genitori interferiscono con questo, più impediscono lo sviluppo delle capacità di coping. I genitori non dovrebbero intervenire, distinguere tra giusto e sbagliato, a condizione che non causino danni fisici e molestino i diritti reciproci. Si dovrebbe cercare uno stretto aiuto per il bambino, che ha un'intensa gelosia, nelle faccende quotidiane che può scegliere. Dovrebbero essere pianificate anche le ore trascorse da solo senza l'altro fratello. Non va dimenticato che la personalità di ogni bambino è diversa, anche se sono fratelli. Le loro differenze dovrebbero essere rispettate, piuttosto che arrabbiarsi, ascoltare i loro sentimenti e pensieri. Assegna responsabilità quotidiane alla famiglia e ai fratelli e lodali verbalmente quando le adempiono. Quando arriva un nuovo fratello, non dare i suoi effetti personali e giocattoli a un bambino senza il suo permesso. Un fratello maggiore di 3 anni non sa che il bambino è vivo e potrebbe fargli del male ed è arrabbiato per la reazione che mostriamo interessata. Nel tempo sviluppa atteggiamenti positivi o negativi in ‚Äč‚Äčlinea con il nostro comportamento. La madre e il padre avrebbero dovuto condividere il lavoro con i bambini. Mentre la madre allatta il bambino, il padre può cambiare i vestiti del bambino più grande.Suggerimenti per i genitori che rimandano un progetto per un nuovo figlio perché non vogliono il bambinoUn bambino che non vuole avere un fratello deve prima capire i suoi sentimenti. Non sono abbastanza maturi per apprezzare appieno questa esigenza. Possono rifiutare l'idea di un nuovo fratello in connessione con il lavoro intenso dei genitori e il tempo per il bambino, la dipendenza della relazione madre-figlio e l'insufficiente senso di competizione. A questo punto, sono la madre e il padre che devono prendere la decisione.AMERICAN HOSPITAL Dipartimento di Pediatria Pedagog Güzide Soyak


$config[zx-auto] not found$config[zx-overlay] not found