Cos'è lo iodio? Come soddisfare la necessità di iodio?

"Lo iodio è un elemento che deve essere preso dall'esterno del corpo. Questi problemi legati alla carenza di iodio continuano ancora in tutto il mondo. Lo specialista in Endocrinologia e Malattie del Metabolismo Prof. Dr. Mustafa Altay ha affermato che questi problemi sono stati risolti in larga misura soprattutto nei centri urbani con la iodizzazione dei sali nel nostro Paese da più di 20 anni. "avvertito dei sali iodati".

La carenza di iodio è la causa più importante di malattie della tiroide come gozzo, noduli e ipotiroidismo. Inoltre, un'adeguata assunzione di iodio prima e durante la gravidanza è molto importante per lo sviluppo fisico e mentale dei bambini. Perché lo iodio è essenziale per la produzione degli ormoni tiroidei ed è un elemento che deve essere assunto dall'organismo. Questi problemi legati alla carenza di iodio continuano ancora in tutto il mondo. Nel nostro Paese questi problemi sono stati risolti in larga misura, soprattutto nei centri urbani, con la iodizzazione dei sali da più di 20 anni. Tuttavia, l'aumento dell'uso di sali, che sono commercializzati con nomi come sale naturale, salgemma, sale dell'Himalaya, sale organico nella stampa e nei social media, non contengono abbastanza iodio e non sono adatti alle condizioni di conservazione, è allarmante a questo proposito. Poiché la quantità di iodio assunta con cibo e acqua nella nostra normale vita quotidiana è insufficiente a soddisfare la necessità di sintesi dell'ormone tiroideo, dobbiamo assolutamente utilizzare sale iodato già pronto.

Avvertenza per l'uso di erbe che non hanno dimostrato di essere efficaci

Il fabbisogno giornaliero di iodio è soddisfatto con l'assunzione giornaliera raccomandata di 5-6 grammi di sale iodato per un adulto sano e una dieta sana. Le donne incinte sono un gruppo speciale in questo senso, il bisogno è un po 'più alto e quindi potrebbe essere necessaria un'integrazione di iodio.

Uno studio che abbiamo condotto su questo argomento è stato il primo nel nostro paese ed è stato pubblicato sull'American Journal of Therapeutics nel 2017. In questo studio, abbiamo applicato un questionario a circa 550 pazienti che sono stati seguiti con qualsiasi malattia della tiroide e abbiamo valutato i loro esami. Di conseguenza, abbiamo scoperto che circa il 10% delle persone con malattie della tiroide utilizza regolarmente alcuni prodotti alternativi per il trattamento. Tra questi prodotti, l'aneto si è classificato al primo posto con oltre il 90 percento. Nel nostro studio, abbiamo determinato che coloro che usano regolarmente 1 aneto legamentoso per almeno 3 settimane al giorno per la malattia della ghiandola tiroidea sono influenzati negativamente dalla soppressione dei loro livelli di ormone tiroideo. Inoltre, abbiamo scoperto che i noduli si sono ingranditi dopo l'uso di aneto in pazienti con un piccolo numero di noduli tiroidei. L'effetto sul nodulo era indipendente dalla quantità di aneto consumato. In altre parole, abbiamo visto che i noduli aumentano di volume in coloro che consumano 1/4 della quantità di obbligazioni come in coloro che consumano 1 obbligazione al giorno. Questo studio ci ha dimostrato ancora una volta che è necessario fare attenzione quando si utilizzano erbe o prodotti erboristici a scopo terapeutico e che erbe non studiate e la cui efficacia non è provata non devono essere utilizzate con informazioni lette dai media o per sentito dire.

Per questo motivo, sarebbe un approccio migliore evitare tali agenti alternativi o complementari poiché al momento non esiste un agente a base di erbe che abbia un effetto scientificamente provato sulle malattie della ghiandola tiroidea.

1 dolce salato 2 ricetta che puoi realizzare con 3 ingredienti Amiamo i sapori facili da preparare e con poche farciture. Ricette semplici con pochi ingredienti sono la corona delle nostre teste, soprattutto quando si tratta di snack. Abbiamo compilato 3 di queste ricette in questo video. Non daresti un'occhiata?