Anche il tuo stomaco può essere paralizzato!

"Mangiare è uno dei bisogni primari di una persona ... Tuttavia, alcune malattie possono anche rendere difficile mangiare e anche mangiare può trasformarsi in una tortura. La paralisi gastrica, che rende ogni boccone lanciato in bocca un compito difficile per lo stomaco , Specialista in Chirurgia Generale Op. Raccontando ".

Cos'è la paralisi gastrica?

La paralisi gastrica, nota anche come pigrizia dello stomaco, è chiamata gastroparesi nel linguaggio medico. Fondamentalmente, la paralisi gastrica, che si verifica a causa del mancato svolgimento delle sue funzioni da parte dello stomaco, è una diminuzione o una completa cessazione dei movimenti dello stomaco. Questa situazione porta con sé disturbi del sistema digerente. Poiché lo stomaco inizia a non fornire il cibo che digerisce nell'intestino tenue. Può essere visto come un semplice fastidio allo stomaco a causa dei disturbi che ha creato in passato, ma se non trattato può avere conseguenze più gravi.

Come si verifica la paralisi allo stomaco?

In condizioni normali, le contrazioni osservate nello stomaco rompono il cibo in piccoli pezzi e lo trasmettono all'intestino tenue per l'assorbimento. Nei casi in cui si sviluppa la paralisi gastrica, lo stomaco non può inviare il cibo che digerisce all'intestino tenue ei batteri iniziano a riprodursi mentre gli alimenti rimangono nello stomaco e fermentano. Alcuni cibi che non vengono digeriti si solidificano e chiudono l'ingresso dello stomaco. Questo è il motivo per cui il paziente avverte nausea e vomito.

Cosa causa la paralisi allo stomaco?

I movimenti dello stomaco che gli consentono di abbattere i nutrienti controllano il nervo vago. Quando il vago è danneggiato o le sue funzioni sono ridotte, la contrazione non si verifica e si verifica la paralisi gastrica. Sebbene non sia noto esattamente il motivo per cui si verifica questa formazione, alcuni fattori sono efficaci nell'insorgenza della malattia. Questi;

  • Dieta sbagliata,
  • Infezione virale
  • Diabete,
  • Operazioni chirurgiche,
  • Malattie del sistema nervoso centrale,
  • Alcuni farmaci che riducono le contrazioni intestinali,
  • Malattie dei tessuti del collagene.

Quali sono i sintomi della paralisi allo stomaco?

Sebbene la paralisi dello stomaco sia più comune nelle donne, può essere riscontrata in tutti. Una persona può sperimentare la paralisi allo stomaco una volta nella vita, questa situazione può presentarsi in condizioni croniche. I suoi sintomi sono i seguenti;

  • Nausea,
  • Alito cattivo
  • Vomito
  • Mal di stomaco,
  • Bruciore di stomaco,
  • Bavaglio,
  • Gonfiore allo stomaco,
  • Non voler mangiare,
  • Perdita di appetito,
  • Saziarsi mangiando di meno,
  • Basso livello di zucchero nel sangue,
  • È un indebolimento del sistema immunitario.

Come viene diagnosticata la paralisi allo stomaco?

Prima di tutto, viene eseguito un esame fisico in linea con i reclami del paziente. Vari test e metodi di imaging sono richiesti per una valutazione più accurata. Viene eseguito un esame del sangue per rilevare i problemi causati dalla malnutrizione. Inoltre, per ottenere il risultato corretto, sono richiesti imaging endoscopico e radiologico, elettrogastrografia, misurazione del tempo di svuotamento gastrico, smartpill, manometria gastroduodenale.

Come viene trattata la paralisi gastrica?

Il corso del trattamento varia in base all'età del paziente, alla tolleranza ai farmaci utilizzati e all'entità della malattia. Poiché la paralisi gastrica è una malattia cronica, le applicazioni da applicare non eliminano la malattia ma controllano i disturbi. A questo punto, oltre ai farmaci, ai metodi chirurgici ed endoscopici, l'applicazione della dieta costituisce i principali approcci di trattamento.

Paralisi dello stomaco e rapporto nutrizionale

Le persone con paralisi gastrica dovrebbero prestare molta attenzione alla nutrizione ed evitare la malnutrizione. A questo punto, le persone con paralisi gastrica possono includere i seguenti suggerimenti nella loro vita. Questi;

  • Il cibo dovrebbe essere masticato molto mentre si mangia,
  • Le porzioni vanno ridotte in modo che lo stomaco si svuoti più velocemente,
  • Poiché i cibi grassi sono difficili da digerire, è necessario porre restrizioni al consumo di cibi grassi,
  • Poiché i cibi ricchi di fibre rimarranno maggiormente nello stomaco, i cibi ricchi di fibre dovrebbero essere evitati,
  • Evita cibi duri come noci,
  • Il consumo di alcol dovrebbe essere ridotto.