Prendi in considerazione le irregolarità mestruali

"L'insufficienza della fase luteale (breve durata del secondo periodo del ciclo) che le donne con brevi periodi mestruali dovrebbero tenere in considerazione può essere la causa dell'infertilità".

Normalmente, una donna che dovrebbe avere un ciclo ogni 28 giorni, dopo il 14 ° giorno (giorno dell'ovulazione), deve affrontare un fallimento della fase luteale se ha di nuovo il ciclo prima di completare il 28 ° giorno. La fase luteale (il secondo periodo del ciclo mestruale) ); Il tempo trascorso dopo l'ovulazione si verifica nel ciclo mestruale fino all'inizio dell'altra mestruazione. La breve durata del secondo periodo mestruale è un fenomeno comune, appena percettibile ma facile da trattare. È lo stato del tessuto che riveste l'interno dell'utero non nel posto giusto al momento giusto. Poiché il posizionamento del bambino nell'utero è molto correlato alla tempistica del tessuto che riveste l'interno dell'utero, la brevità del periodo dopo l'ovulazione può influenzare l'insorgenza e la continuità della gravidanza. Di conseguenza, le cisti chiamate follicoli portatori di uova iniziano a crescere. Dopo che il follicolo raggiunge una maturità sufficiente, inizia il rilascio di LH (ormone luteinizzante). Con questo ormone, il follicolo si spezza e l'uovo all'interno viene gettato nei tubi. Dopo la frattura, il follicolo viene nuovamente riempito con un fluido più denso. Il corpo luteo è responsabile della secrezione dell'ormone progesterone a partire dalla seconda metà del ciclo mestruale. L'aumento dei livelli di progesterone aumenta l'ispessimento e la vascolarizzazione del tessuto che riveste l'interno dell'utero, rendendo l'utero adatto per l'attaccamento dell'embrione. Il progesterone previene anche l'inizio precoce del sanguinamento mestruale. In un normale ciclo mestruale, il corpo luteo secerne progesterone per una media di 12 giorni.In caso di insufficienza della fase luteale, il normale ciclo mestruale può essere interrotto in diversi modi. Uno scarso sviluppo del follicolo, la terminazione prematura del corpo luteo e l'insufficiente risposta del tessuto che riveste l'utero al progesterone possono essere tra le cause dell'insufficienza della fase luteale. Il progesterone è responsabile dell'aumento della temperatura corporea nella fase luteale. I pazienti che seguono la loro temperatura corporea notano che la loro temperatura corporea non rimane alta per 12 giorni. Inoltre, nel successivo periodo mestruale, si può notare che il sanguinamento mestruale si verifica prima di 12-14 giorni dopo l'ovulazione.Quando si sospetta un fallimento della fase luteale, il livello di progesterone nel sangue viene controllato da sette a sette giorni dopo l'ovulazione. Quando i livelli di progesterone sono bassi, il trattamento è solitamente un integratore di progesterone esterno. Tuttavia, uno sviluppo insufficiente del follicolo può anche causare bassi livelli di progesterone. È necessario misurare la dimensione del follicolo con gli ultrasuoni nel mezzo delle mestruazioni e anche esaminare i livelli degli ormoni nel sangue. Se lo sviluppo del follicolo è normale, il supporto del porogesterone viene fornito nella fase luteale. Se lo sviluppo del follicolo è insufficiente, potrebbe essere necessario somministrare farmaci stimolanti ovarici. In questo modo, viene fornito lo sviluppo del follicolo e possono essere formati ovociti di migliore qualità Esami per la diagnosi In generale, il livello di progesterone nel sangue, la lunghezza della fase luteale e il follow-up ecografico possono essere sufficienti per la diagnosi, mentre i pazienti con una durata maggiore possono richiedere una biopsia endometriale. È anche necessario determinare che il paziente non è incinta durante questo periodo mestruale.Durante la procedura, una piccola quantità di tessuto nell'utero viene prelevata per l'esame patologico. Le informazioni ottenute sono molto importanti, in quanto vengono esaminate a livello di tessuto. Il patologo esamina se lo sviluppo del tessuto è appropriato in quel giorno delle mestruazioni. Se appropriato, si determina che il tessuto interno dell'utero è compatibile con il ciclo. Se c'è incompatibilità per più di due giorni, si parla di incompatibilità tissutale.L'insufficienza della fase luteale è una condizione comune ed è facile da diagnosticare. Inoltre, risponde immediatamente al giusto trattamento. Pertanto, il punto più importante in questa procedura è determinare la vera causa e pianificare il suo trattamento appropriato.