Zone erogene

"Se puoi conoscere le zone erogene che ti invitano al sesso e imparare a usarle, la tua vita sessuale può essere colorata e la tua relazione si solidificherà".

La nostra pelle, che spesso trascuriamo, è in realtà il nostro organo più grande. Informa il cervello degli stimoli fisici e chimici nell'ambiente esterno. Alcune terminazioni nervose che si estendono nella pelle raccolgono stimoli come calore, pressione e vibrazioni specializzandosi (prendono il nome di recettori) e li inviano al midollo spinale, da lì al cervello. Grazie ai recettori, sentiamo una minuscola particella che tocca la nostra pelle e notiamo le temperature.

Il cervello determina la posizione del corpo in linea con le informazioni ricevute da questi recettori. Questi recettori inviano segnali più specifici al cervello in alcune parti specifiche del corpo e stimolano la sessualità. Queste zone sono note come zone erogene.

Conosciamo le zone erogene

Labbra, lobi delle orecchie, parte posteriore delle orecchie, zona del collo, ascelle, seno, in particolare capezzoli, zona addominale, zona inguinale, genitali esterni; Soprattutto il clitoride nelle donne, il bordo del glande negli uomini, in particolare la parte superiore e interna delle gambe e in alcune persone i piedi formano zone erogene. Inducono anche lievi stimoli erogeni contro lo stiramento in alcuni muscoli anulari del nostro corpo. Questi tipi di muscoli anulari si trovano nella regione della bocca e dell'ano. Il sesso orale e il sesso anale sono i tipi di relazioni in cui questi sentimenti vengono alla ribalta. Oltre a tutte queste aree, alcuni autori menzionano un punto G nella parete vaginale. L'esistenza di un tale punto non è stata dimostrata con gli studi.

Invito al sesso

In generale, un contatto che arriva alle zone erogene viene trasmesso al cervello come stimolo fisico, ma in base alla morbidezza e alla temperatura dello stimolo, viene trasmesso anche come richiamo alla sessualità. La pressione e la stimolazione di una mano a temperatura corporea saranno molto più stimolanti che stimolando le zone erogene con un oggetto. Sotto il controllo del nostro Super-io, questi stimoli assicurano anche che il piacere sessuale non appaia in larga misura.

La stimolazione delle zone erogene provoca la sessualità nel cervello. Nelle donne, in particolare la stimolazione del clitoride, la stimolazione del glande negli uomini fa aumentare questi sentimenti. Come risultato di questi avvertimenti, si osserva un aumento della frequenza cardiaca, un senso di calore e un'accelerazione della respirazione. Più specificamente, al fine di ridurre l'attrito durante il rapporto sessuale dall'organo sessuale maschile, un liquido lubrificante trasparente inizia a fuoriuscire dalla punta del pene e il pene inizia a gonfiarsi, indurirsi e allungarsi per prepararsi al rapporto sessuale . Questo fluido non contiene sperma. Nelle donne, i fluidi lubrificanti sono prodotti dalle ghiandole sulla parete vaginale e dall'ingresso di fronte alla stimolazione sessuale. Questa quantità di liquido può raggiungere un livello tale da bagnare le mutande, di solito anche con una breve stimolazione sessuale. C'è un leggero gonfiore negli organi sessuali esterni femminili, le grandi labbra esterne si aprono, l'ingresso vaginale diventa visibile. Questa crescita diventa evidente nel clitoride.

Durante il rapporto sessuale, il pene entra nella vagina. Mentre l'attrito delle zone sensibili sulla testa del pene alla vagina stimola l'uomo, la pressione e l'attrito (soprattutto la vibrazione risultante) esercitate dal pene contro il clitoride forniscono la massima stimolazione per la donna. Le posizioni del rapporto sessuale sono state sviluppate per fornire la massima stimolazione ai partner.

Magia del suono

Entrambi i sessi possono emettere suoni simili a gemiti. Per alcune donne, sperimentare la sessualità con le voci è molto importante. La continuazione e l'aumento degli stimoli erogeni massimizza la sessualità nel cervello e viene raggiunto il livello più alto di orgasmo (eiaculazione, picco). L'orgasmo si verifica quando il cervello riceve una stimolazione sessuale sufficiente. Con l'avvicinarsi di questa fase negli uomini e nelle donne, si verificano contrazioni nel corpo, la respirazione diventa più frequente e il cuore inizia a battere più velocemente. Il seme, che trasporta le contrazioni del corpo e lo sperma nel maschio, viene espulso attraverso il pene. Nelle donne non c'è liquido da espellere durante l'orgasmo. In alcune donne, i fluidi lubrificanti accumulati nella vagina con forti contrazioni dei muscoli vaginali possono essere scaricati e si può sperimentare un'eiaculazione come nell'uomo. Dopo l'eiaculazione, l'organo sessuale maschile diventa molto sensibile, il maschio evita l'attrito e il pene perde durezza e gonfiore. Per un secondo rapporto sessuale, l'uomo deve attendere un po 'affinché la sensibilità del pene passi. Alcune persone possono entrare in una seconda relazione senza aspettare.

Gli stimoli erogeni determinano il gonfiore, l'indurimento del pene e il tempo per raggiungere l'orgasmo negli uomini. Si pensa che alcuni farmaci siano stati spruzzati sulla superficie del pene con lo scopo di ridurre questi avvertimenti al cervello, ritardare l'orgasmo e prolungare il rapporto sessuale. Sebbene questi farmaci siano chiamati come ritardanti tra le persone, si ritiene che i veri effetti di questi farmaci siano psicologici. I preservativi riducono la piena percezione della stimolazione erogena negli uomini. Gli stimoli erogeni nelle donne determinano la durata e la qualità dell'orgasmo. Il raggiungimento dell'orgasmo da parte dell'uomo prima che la donna raggiunga l'orgasmo è chiamato eiaculazione precoce. Di solito si verifica per ragioni psicologiche. In questi casi è possibile raggiungere l'orgasmo stimolando il clitoride.


$config[zx-auto] not found$config[zx-overlay] not found