Come vengono trattate le macchie solari?

"Vogliamo tutti una pelle liscia, senza macchie e radiosa. Come risultato di non essere protetti dal sole, macchie brune indesiderate sulle aree sensibili e vulnerabili della pelle creano problemi medici ed estetici".

Con l'arrivo dell'autunno si manifestano gli inestetismi della pelle e si comincia a cercare rimedi. Queste macchie si vedono principalmente su viso, petto, schiena, braccia e gambe con l'accumulo di pigmenti di melanina sulla pelle. Le macchie cutanee più comuni; lentiggini, melasma, gravidanza e macchie dell'età. Inoltre, alcuni prodotti cosmetici, medicinali, alcune malattie della pelle, sostanze chimiche e macchie cutanee permanenti possono verificarsi a causa dell'interazione delle piante con la luce solare. Anche cicatrici da acne, peli incarniti, ferite sulla pelle possono causare macchie.

Le macchie che chiamiamo melasma nell'area del viso si osservano in aree come il labbro superiore, le guance e la fronte. Nelle brune la proporzione di melanina che dà colore alla pelle è maggiore di quelle di colore chiaro. Pertanto, il problema dello spotting è più pronunciato e profondo nelle brune.

È molto importante trattare le macchie solari quando si sono appena formate, prima che si approfondiscano. Quando si verificano le macchie, la loro dimensione, posizione, profondità e densità determinano il metodo di trattamento da applicare. Il dermatologo decide l'opzione di trattamento più adatta a te osservando il tipo di inestetismo. Mentre le lentiggini e le macchie marroni dell'età vengono solitamente trattate con successo con una o due sessioni di trattamento, i punti più profondi e le lesioni complicate possono essere resistenti al trattamento.

Il momento migliore per combattere le macchie della pelle è l'autunno e l'inverno. Con le applicazioni scelte dal tuo medico dermatologo insieme alle creme antimacchia, le macchie possono essere rimosse rapidamente grazie alle nuove tecnologie.

Nelle macchie solari, sono preferiti creme per la rimozione delle macchie, peeling chimici, peeling enzimatico, mesoterapia, procedure PRP al plasma, peeling al carbonio, trattamenti laser. Questi processi vengono applicati da soli o in combinazione.

Coloro che soffrono di macchie solari dovrebbero usare regolarmente prodotti per la protezione solare per la vita in estate e in inverno. Anche quando si utilizza la protezione solare, non dovrebbe essere esposta a troppa luce solare diretta e si dovrebbero indossare un cappello e occhiali.

Contiene sostanze come creme schiarenti, vitamina C, antiossidanti, niacinamide, vitamina B3, acido tranexamico, idrochinone, acido retinoico, acido azeleico, acido cogico, arbutina e acido glicolico nel trattamento degli inestetismi. I prodotti contenenti queste sostanze possono essere utilizzati da soli o in combinazione tra loro. Il trattamento dovrebbe essere sotto il controllo del dermatologo. La risposta da ottenere nel trattamento inizia a manifestarsi dopo una media di due mesi. Questi prodotti dovrebbero essere usati con attenzione con la protezione solare.

Il peeling è un altro metodo utilizzato nel trattamento delle macchie. Soprattutto nei punti che si ritiene siano situati in profondità, il metodo di peeling può essere sotto forma di peeling acido alla frutta o TCA. L'obiettivo è rimuovere le cellule macchiate dalla pelle e sopprimere la produzione di colore nella pelle. I dermatologi dovrebbero assolutamente applicare queste procedure. Applicazioni troppo aggressive e sbagliate innescano la macchia.

Per ridurre davvero le macchie scure profonde, è necessario andare in profondità. Risultati efficaci si ottengono in punti ostinati con trattamenti laser clinicamente testati. Con trattamenti laser specifici per la struttura cutanea della persona, si mira a fornire il supporto necessario per avere una pelle impeccabile. I laser utilizzati nel trattamento delle macchie sono efficaci sbucciando o distruggendo le cellule colorate (melanociti). Il tipo di laser più efficace e sicuro utilizzato nel trattamento spot è Q-Switch Nd: YAG, laser frazionato. Il peeling al carbonio e i trattamenti laser aiutano a mantenere la pelle sotto controllo contro l'invecchiamento aiutandola a rigenerarsi e ad assumere un aspetto naturale. La combinazione del metodo PRP e dei laser spot, che riparano intensamente la pelle, consente la perdita o la riduzione delle macchie. Contribuisce anche al ringiovanimento della pelle. Si consiglia di effettuare 3-4 sedute ad intervalli di 2-4 settimane nel trattamento delle macchie con il metodo PRP.

L'area trattata deve essere protetta dal sole fino a quando l'effetto del trattamento scompare completamente e il colore della pelle ritorna normale. Macchie dell'età, macchie diffuse e lentiggini di solito scompaiono dopo una singola sessione. Per alcuni spot possono essere necessarie una seconda o una terza sessione. I punti profondi sono molto resistenti, ma il loro colore si schiarisce notevolmente dopo il trattamento laser spot.

Con le procedure di peeling laser e carbone, le rughe sulla pelle, il rilassamento cutaneo e l'aspetto pallido scompaiono insieme alle macchie causate dal sole.

Bisogna fare attenzione nel trattamento in loco. L'aumento delle macchie o la ripetizione delle macchie possono essere osservate in breve tempo. Non va dimenticato che dopo il trattamento possono verificarsi nuove macchie solari e la necessità di protezione dal sole per tutta la vita. Anche se il trattamento è terminato, è necessario agire secondo le raccomandazioni del proprio dermatologo a lungo termine in modo che le macchie non si ripresentano.

Specialista in dermatologia Dr. Emine Özge Ayabakan