Quali vitamine fanno bene alla pelle?

"A, C, E, gli acidi della frutta e il coenzima Q 10 sono considerati sostanze importanti nella lotta contro l'invecchiamento precoce. La strada per un invecchiamento sano passa attraverso i giusti passi compiuti mentre sfidano gli anni ..."

Vitamina A

Le nuove creme contengono vitamina A pura e le sue varianti. La vitamina A attiva le cellule della pelle stanche e consente loro di essere distribuite regolarmente. Pertanto, le cellule giovani proliferano dal basso e aumentano di nuovo l'immunità dello strato superiore della pelle.

Le creme di vitamina A sono efficaci non solo per le pelli mature e secche, ma anche per le pelli miste e grasse. Abbellisce la superficie della pelle aprendo i pori ostruiti. Alla fine di circa un mese - ecco come ci vuole una pelle forte e fresca per raggiungere la superficie della pelle - una pelle dall'aspetto molto più giovane di quello che ti aspetta.

vitamina C

La vitamina C è efficace nell'attivare la produzione di collagene della pelle. Pertanto, le ferite sulla superficie della pelle possono essere guarite rapidamente. Inoltre, la vitamina C è un efficace cacciatore di radicali liberi. Protegge la pelle dagli attacchi dei radicali dell'ossigeno causati dal sole eccessivo, dal fumo di sigaretta o da fattori esterni negativi. Uno dei modi migliori per ottenere vitamina C è integrare la pelle con frutta e verdura ricca di vitamine insieme a creme vitaminiche.

Vitamina E

La vitamina E è percepita come un vero cacciatore di radicali liberi e protegge la pelle nelle creme dai radicali liberi esterni. E, naturalmente, dall'invecchiamento precoce, i radicali liberi si formano durante i normali scambi di ossigeno. Gli studi dimostrano che i radicali liberi raggiungono il loro picco di produzione a partire dai 40 anni.

Questo aumento quasi raddoppia ogni 10 anni. Naturalmente, ci sono altre ragioni per questo aumento; La sigaretta che fumiamo, i gas tossici che respiriamo, l'alcol che beviamo o l'essere troppo esposti al sole sono tra le negatività della nostra vita. Gli aspetti positivi della vitamina E sono piuttosto elevati: è un ottimo idratante sulla pelle, prevenendo anche le rughe sottili che possono verificarsi a causa della secchezza. Inoltre, ha le caratteristiche di ridurre al minimo le infezioni che possono verificarsi e di proteggere dal sole.

Acidi della frutta

C'è acido della frutta nella mela, nel limone, nella papaia, nello zucchero di canna o nel vino. Gli scienziati hanno scoperto che gli acidi della frutta (AHA) bloccano la forfora e i calli eccessivi che causano malattie della pelle. I cambiamenti della pelle da forfora come piccole ferite, verruche, disturbi della pigmentazione, danni del sole possono essere trattati con AHA.

L'acne viene applicato direttamente sull'acne nei problemi di acne. Ad oggi, gli AHA ad alto dosaggio sono stati utilizzati solo da dermatologi e cosmetologi in ambito clinico. Oggi si trova in creme antietà meno concentrate o creme consigliate per la pulizia della pelle problematica. Ci sono dosi che non irritano la pelle, soprattutto per le pelli sensibili.

Q 10

Q 10, una sostanza presente nel corpo, è percepita come una sostanza rigenerativa per le cellule. Il coenzima simile alla vitamina svolge un ruolo importante nel recupero energetico della cellula e neutralizza i radicali liberi. I ricercatori hanno recentemente scoperto che il processo di invecchiamento è accelerato dalla riduzione di Q 10 nelle cellule. Ecco perché rivelano che il Q 10 nelle creme fa sì che l'orologio biologico del corpo progredisca più lentamente.