Mangiare noci abbassa la pressione sanguigna

"Il dietista Tuğçe Aytulu del dipartimento di nutrizione e dieta dell'ospedale americano, ha spiegato quale dieta dovrebbe essere seguita dai pazienti con pressione sanguigna ..."

* La pressione sanguigna può essere abbassata con la dieta? Gli studi dimostrano che i fattori nutrizionali sono efficaci nello sviluppo dell'ipertensione. Secondo gli studi, la pressione sanguigna può essere ridotta con una dieta adeguata. Negli ultimi anni è stato sviluppato un modello nutrizionale chiamato DASH, che viene utilizzato nel trattamento dell'ipertensione. DASH sta per "approcci dietetici per ridurre l'ipertensione". L'obiettivo in questo piano nutrizionale è; Pur riducendo la quantità di assunzione di sodio con gli alimenti, serve anche a creare una dieta adeguata ed equilibrata per gli adulti. Il sodio è un minerale essenziale nello sviluppo dell'ipertensione. Circa la metà del sale da cucina è costituita da sodio. La dieta per l'ipertensione è a basso contenuto di grassi saturi, colesterolo e grassi, ricca di frutta, verdura e latte magro e latticini. In questo piano vengono utilizzati anche prodotti integrali, pesce, pollame e semi oleosi (come nocciole, mandorle). Tuttavia, anche il controllo del peso è importante. Secondo alcuni studi, se il peso corporeo è superiore al normale, una perdita di peso del 10% può aiutare ad abbassare la pressione sanguigna. Nel trattamento nutrizionale dell'ipertensione viene applicato anche un trattamento nutritivo ricco di fibre, magnesio, potassio e calcio.* Come dovrebbe essere applicata una dieta per la pressione sanguigna?Consuma frutta tra i pasti. I frutti sono utili nel controllo dell'ipertensione grazie alla loro polpa e al contenuto di potassio. Tuttavia, il consumo eccessivo di frutta può rendere difficile il controllo del peso. Saranno sufficienti da quattro a cinque porzioni al giorno. Aumenta il consumo di verdure. Prova a mangiare ogni giorno un piatto di insalata e un piatto di verdure. Non salare le verdure cotte e cuocere usando una piccola quantità di olio. Il calcio è un minerale essenziale nel controllo dell'ipertensione. Pertanto, è utile consumare latte e latticini a basso contenuto di grassi. Tuttavia, "prodotto a basso contenuto di grassi" non significa prodotto a basso contenuto calorico; Non consumarli eccessivamente. Una fetta di formaggio al giorno, un bicchiere di latte magro e una ciotola di yogurt sono sufficienti. I semi oleosi come mandorle, nocciole e noci aiutano nel trattamento dell'ipertensione poiché sono ricchi di magnesio. Tuttavia, dovrebbero essere ben regolamentati e non consumati eccessivamente. Sono sufficienti due cucchiai o 15 grammi di semi oleosi. Inoltre, dovrebbero essere preferiti quelli senza sale. Per aumentare la fibra, consumala tu stesso, non il succo di frutta e verdura. Mangia quelli che possono essere mangiati sgusciati con sgusciati.* È sufficiente rimuovere il sale dalla tavola per ridurre il sale?Inizia rimuovendo la saliera. A parte questo, leggi le etichette quando acquisti il ​​cibo. Il sale può apparire come "sodio" sulle etichette degli alimenti. Scegli quelli a basso contenuto di sodio. Se hai intenzione di utilizzare il sale a basso contenuto di sodio, consulta il tuo medico o dietologo. Limone, spezie e aceto possono aiutare a rendere più piccanti i tuoi pasti. Prova a scegliere insalate fresche senza sale o sottaceti nei pasti che mangi fuori. Quando fai la spesa, scegli cibi freschi invece di cibo in scatola. Quando acquisti carne, pollo e pesce, assicurati che non sia affumicato, lavorato e in scatola. Quando acquisti i cereali per la colazione, preferisci quelli a basso contenuto di sodio. Se non assaggi il sale di un alimento, non significa che contenga sodio. Non consumare cibi come salsa di soia, senape o cibi che contengono glutammato monosodico (glutammato monosodico). Invece, prepara le tue salse con verdure fresche e spezie. Consuma frutta invece di salatini per uno spuntino. Soda, bevande acide, bicarbonato di sodio contengono sodio. Pertanto, evita il suo consumo.