Vantaggi sconosciuti del gelato

"Melis Torluoğlu, specialista in nutrizione e dieta dell'Acıbadem Etiler Medical Center, spiega i benefici del gelato e sottolinea che può essere un dessert ideale durante il Ramadan".

Il calcio in 3 misurini di gelato equivale a 1 bicchiere di latte

Il calcio è di grande importanza sia per la salute delle ossa che per quella dentale. Quando il corpo non riceve abbastanza calcio su base giornaliera, situazioni come il riassorbimento osseo e la carie dentaria con il calcio prelevato dalle ossa sono inevitabili. Tuttavia, gli studi dimostrano che un'assunzione insufficiente di calcio fa sì che più grasso venga immagazzinato nelle cellule adipose. Mentre 120 mg di calcio vengono assunti con mezzo bicchiere di latte, 150 mg di calcio vengono assunti con la stessa quantità di gelato. Per questo motivo, se consideriamo 3 palline di gelato come equivalenti a 1 bicchiere di latte, 1 fetta sottile di pane e 1 porzione di frutta, è possibile consumare sano e confortevole con tali variazioni nell'assunzione giornaliera.

Mantiene i muscoli a lavorare correttamente

La qualità proteica del gelato, che è un dolce a base di latte, è piuttosto elevata. Contiene anche fonti come vitamina A, vitamine del gruppo B, calcio, fosforo, magnesio e potassio. Per questo motivo, il congelamento supporta la contrazione regolare e il lavoro dei muscoli e quindi previene la perdita di tessuto.

Puoi facilmente consumare in Ramadan

Oltre alla diversità dei tavoli iftar, i dolci mangiati sopra possono rappresentare un pericolo per il metabolismo, che rallenta e sperimenta squilibri di zucchero nel sangue durante questo periodo. Da Güllac al budino di riso; Anche se i dolci dal baklava al baklava sembrano molto attraenti con un basso livello di zucchero nel sangue, se consumati con noncuranza durante questo periodo; È inevitabile che provochi situazioni come aumento di peso, squilibrio della glicemia, attacchi di fame improvvisi, sensazione di sete, nervosismo e tensione. Per questo motivo è vantaggioso preferire dolci come il gelato a basso indice glicemico, il budino e il budino di riso, che hanno un effetto rinfrescante, al posto di dolci ricchi di zucchero e grassi come baklava, revani e tulumba. Allo stesso tempo, non provoca un aumento dell'argilla in quanto ha un basso valore calorico.

Quante calorie ci sono in 1 porzione di dessert?

Kemalpasa 476 kcal

Baklava 425 kcal

Gelato 120-200 kcal

Güllaç 235 kcal

Ciambella 362 kcal

Rimedio per la nausea durante la gravidanza

La nausea, che può manifestarsi nelle prime settimane di gravidanza, può innescare restrizioni energetiche molto intense e un'alimentazione irregolare in alcuni periodi. In questo periodo si desidera prediligere i cibi più semplici e dal gusto neutro. Il gelato è una buona fonte di proteine ​​nelle donne in gravidanza con tali attacchi e aiuta anche a rimpiazzare il deficit di minerali in questo periodo in cui si ha un'intensa perdita di liquidi e minerali con vomito.

La felicità del gelato è stata scientificamente provata.

In uno studio condotto nel 2002, il cervello dei partecipanti viene monitorato in modo innocuo e viene rivelato quali punti del loro cervello si attivano quando mangiano il gelato. Di conseguenza, è dimostrato che il gelato tocca le aree del piacere del cervello e le persone lo usano per divertirsi e socializzare. Tuttavia, al fine di mantenere i benefici per la salute del gelato al massimo livello e al minimo i suoi danni, i coni di cioccolato, le salse e le cialde non dovrebbero essere preferiti e dovrebbero essere preferiti i tipi semplici o fruttati. Perché il gelato, una risorsa nutritiva altrimenti innocente, può trasformarsi in una bomba calorica.

Non è scientifico che il gelato provochi l'infezione delle tonsille

Il mito che il gelato, che le mamme insegnano da anni ai loro figli e che per loro è diventato un sogno spaventoso, provochi un'infezione alle tonsille, non si basa su prove scientifiche. Sebbene sembri che un alimento molto freddo provochi un'infezione provocando un'improvvisa contrazione del meccanismo di resistenza provocando un'interruzione nel meccanismo di resistenza, non ha basi scientifiche. 1 bicchiere di acqua a temperatura ambiente o tè alla menta consumato dopo il consumo di gelato crea un processo che rilassa lo stomaco.

Fai attenzione quando acquisti il ​​gelato

Puoi dare a tuo figlio il gelato che è stato preparato in condizioni igieniche e non può essere sciolto e congelato di nuovo. Ma attenzione ai cristalli di ghiaccio che compaiono sulle confezioni di gelato. Le particelle di ghiaccio sulla confezione indicano che il gelato si è sciolto e ricongelato ed è suscettibile alla crescita batterica.

Melis Torluoğlu, specialista in nutrizione e dieta