Perché è importante ottenere la vitamina D dal sole?

"La carenza di vitamina D può essere rilevata con un semplice esame del sangue. Se viene rilevata una carenza, è assolutamente necessario iniziare a prendere vitamina D supplementare sotto la supervisione di un medico".

Fornire informazioni utili sulla vitamina D. Assoc. Specialista in medicina fisica e riabilitazione dell'ospedale universitario Yeditepe. Dott. Ece AydogAfferma che l'80 per cento della vitamina D viene rilasciata dai raggi del sole, e soprattutto i mesi di marzo-ottobre sono il periodo più attivo in termini di vitamina D. Dott. Aydoğ dice: "È necessario prendere il sole per 10-15 minuti ogni giorno senza usare creme protettive durante questi mesi."L'effetto più noto della vitamina D è sul metabolismo osseo e muscolare. La vitamina D regola l'assorbimento di fosforo e calcio dai reni e dall'intestino per lo sviluppo di ossa forti". Aydoğ afferma che l'80% della vitamina D si trova nella pelle.Come viene prodotta la vitamina D?La vitamina D è prodotta dall'esposizione ai raggi UV di una sostanza a base di colesterolo. Dopo che questo colesterolo è stato esposto ai raggi del sole e trasformato in un precursore della vitamina D, subisce modifiche in due punti, prima nel fegato e poi nei reni. Alla fine, si forma la vitamina D attiva. Affermando che l'esposizione al sole è il fattore più importante nella conversione della vitamina D, il dott. Aydoğ ha detto: "Tra marzo e ottobre, soprattutto quando i raggi del sole arrivano dritti Le ore tra le 11 e le 15 sono il periodo più efficace per la conversione della vitamina D."Ma queste ore sono anche le più rischiose per il cancro della pelle", dice. Basta prendere il sole sotto le ginocchia e i gomiti per 10-15 minuti, senza usare la crema protettiva.. "Il dottor Aydoğ afferma anche che la sintesi della vitamina D è più lenta nelle persone di pelle scura rispetto alle bionde, e le brune hanno bisogno di un'esposizione al sole 3-6 volte maggiore rispetto alle bionde a causa delle loro caratteristiche della pelle.Il 20 percento della vitamina D si ottiene attraverso il ciboIl 20 percento della vitamina D viene assunto attraverso il cibo. Particolarmente Salmone ricco di vitamina D, pesce grasso come sgombro, olio di pesce, uova e funghi durante l'inverno deve essere consumato. Per quanto riguarda le malattie causate da carenza di vitamina D, una carenza è chiamata osteomalacia, che si manifesta sotto forma di comune dolore osseo e muscolare negli adulti. disturbo del metabolismo osseo e rachitismo nei bambini conduce. La carenza di vitamina D dovrebbe essere sospettata nel dolore osseo e muscolare diffuso in corso. Quelli con diagnosi di fibromialgia e cronica Il livello di vitamina D è risultato basso in una parte significativa dei pazienti con lombalgia. Nelle fasi avanzate della carenza di vitamina D, i pazienti possono manifestare debolezza muscolare e disturbi dell'andatura e persino fratture nelle ossa. La vitamina D ha altre funzioni nel corpo oltre al metabolismo osseo e muscolare. Ci sono recettori della vitamina D in molti organi come il cuore, il cervello, il seno e la prostata. Anche l'effetto della vitamina D su diversi organi è stato appena scoperto. Soprattutto nell'ultimo periodo Carenza di vitamina D nelle malattie cardiache, diabete, depressione, alcuni tipi di cancro o infezione cominciò ad essere annoverato tra i motivi.Più comune nelle donneLa carenza di vitamina D è più comune nelle donne. Esperti che hanno affermato che i periodi di nascita e allattamento al seno sono efficaci in questo, in particolare con dolore postpartum diffuso Nota che ci sono molti pazienti ammessi a loro. Anche gli anziani sono a rischio a causa di alterazioni della pelle e dei reni. Soprattutto la vitamina D. importante a conti fatti Se ha un effetto a un livello adeguato e se viene fornito un apporto sufficiente, le cadute vengono prevenute e ossa rotte la probabilità può essere ridotta. La carenza di vitamina D può essere rilevata con un semplice esame del sangue. Se viene rilevata una carenza, è necessario iniziare a prendere vitamina D supplementare sotto la supervisione di un medico.