Prendi sul serio i sintomi della paralisi

"Gli esperti rispondono alle domande più frequenti su questo argomento, di cui si lamentano soprattutto le donne".

L'ictus è anche noto come infarto cerebrale. Qual è la ragione di ciò?Proprio come una goccia di sangue ostruisce la vena che porta al cuore in un infarto cardiaco, l'arteria cerebrale si blocca a causa della coagulazione nel sangue durante un ictus. Con l'occlusione della vena, il flusso di ossigeno alle varie parti del cervello dietro la vena viene bloccato. Di conseguenza, il cervello e le cellule nervose in quella zona muoiono in breve tempo.Un ictus è solo un pericolo per le persone anziane?No. Il rischio può anche aumentare con l'avanzare dell'età, ma l'età media negli incidenti di paralisi diminuisce di giorno in giorno. Anche i bambini sono a rischio.Quali sono i sintomi di un ictus?Una paralisi unilaterale o desensibilizzazione di una parte del corpo che si verifica all'improvviso. Tuttavia, i primi sintomi sono disturbi della vista e della parola, vertigini e forte mal di testa.Perché è così importante che il paziente venga trattato immediatamente ai primi sintomi?In questo caso, ogni secondo vale oro. Più a lungo dura l'emorragia cerebrale, più è probabile che causi danni permanenti alla persona o provochi la morte. Pertanto, è molto importante chiamare immediatamente un medico quando si osservano i primi sintomi.Cosa viene fatto nell'intervento del medico?Nell'intervento, prima di tutto, la nave danneggiata viene rilevata con un dispositivo di tomografia. Di conseguenza, viene determinato quali celle possono essere salvate. È possibile pulire una vena ostruita in circa tre ore con l'aiuto di vari farmaci.È vero che si utilizza la terapia laser?In alcune cliniche, sono stati condotti studi di prova per aprire l'arteria carotide con il laser in alcuni pazienti. Anche se il successo è stato raggiunto, questo metodo non è ancora applicato ed è in fase di test.Esiste un farmaco genetico per aprire le vene ostruite?Sì. Vengono utilizzati farmaci genetici ottenuti mediante tecnologia genetica e definiti come rt-PA. Questo farmaco induce il corpo a secernere un enzima e, grazie a questo enzima, a eliminare i blocchi nelle vene. Tuttavia, questo farmaco può essere assunto tre ore dopo l'infarto. Un altro effetto collaterale è che può verificarsi sanguinamento. Ecco perché questo farmaco non è adatto a tutti i pazienti.Quali effetti collaterali possono verificarsi dopo un ictus?I pazienti che hanno avuto un ictus possono spesso avere effetti collaterali come vertigini, disturbi della parola e della vista. In alcuni pazienti, questi disturbi terminano dopo un po ', mentre altri no.Come varia la gravità dell'ictus?Dipende da quanti danni ha provocato l'infarto. Inoltre, è importante la rapidità di inizio del trattamento.Cosa succede alle cellule cerebrali morenti?Il modo in cui funzionano le cellule cerebrali è così interessante. Vale a dire, le cellule intorno a loro assumono la funzione delle cellule che muoiono nel cervello. Ma affinché ciò avvenga, queste cellule devono essere abituate ai loro nuovi compiti aggiuntivi il prima possibile. La terapia precoce è importante per questo.L'occlusione vascolare è l'unica ragione per avere un ictus?No. Potresti anche avere un ictus a seguito di un'emorragia cerebrale. Con la pressione nella vena con sanguinamento, la struttura della vena viene interrotta e non può funzionare. Il sanguinamento deve essere fermato.Come si verifica l'occlusione vascolare?La causa dell'occlusione vascolare è solitamente l'ipertensione e una vita malsana. Soprattutto l'artrite che si verifica nei vasi è la principale causa di paralisi cerebrale. Con una dieta sana, molta frutta e verdura, meno carne rossa e grassi, puoi ridurre significativamente il rischio di paralisi. Un bicchiere di vino che berrai al giorno proteggerà le tue vene dalla calcificazione. Altro danneggerà la salute.Come si verifica un'emorragia cerebrale?A volte può verificarsi un'emorragia a causa di un difetto congenito nella struttura del cervello. Inoltre, la pressione sanguigna può causare la rottura del vaso. Tuttavia, il rischio principale è causato dal restringimento dell'area intravascolare dovuto alla sedimentazione in vena.È vero che alcuni farmaci aumentano il rischio di ictus?Scienziati americani hanno rivelato che la sostanza efedrina aumenta il rischio di ictus. Derivato da ingredienti vegetali, l'efedrina si trova solitamente nelle medicine per la tosse e il raffreddore. L'efedrina viene anche utilizzata in quantità elevate, specialmente nei farmaci per il diabete, poiché ha un'altra caratteristica come la soppressione dell'appetito.C'è un'alta probabilità di avere un secondo ictus?Secondo le statistiche, dal 10% al 15% dei pazienti ha di nuovo un ictus dopo un anno. Per evitare ciò, è necessario utilizzare fluidificanti del sangue come l'aspirina. Questo metodo di trattamento previene la coagulazione del sangue e l'intasamento dei vasi.Come puoi evitare che la pressione sanguigna aumenti? La pressione alta aumenta sempre il rischio di avere un ictus. Misurate la pressione sanguigna regolarmente ogni giorno o fatela controllare da un medico o da una farmacia. Alcuni consigli contro l'ipertensione: Elimina lo stress usando lo yoga o vari metodi di meditazione. L'alto livello di grasso nel sangue provoca il restringimento dei vasi, provocando un aumento della pressione sanguigna. Il livello di colesterolo nel sangue deve essere inferiore a 130. Se una dieta a basso contenuto di colesterolo da sola non è sufficiente, possono essere utili farmaci che abbassano il livello di grassi nel sangue. Smetti di fumare perché la nicotina provoca il restringimento delle arterie.In quali situazioni si verificano disturbi permanenti?Di solito una persona subisce un ictus a causa di un blocco di un'arteria carotide nel cervello. Se il vaso occluso non è in grado di fornire sangue alle aree richieste, si verificano danni in quelle aree. A seconda dell'area del danno cerebrale, la persona può sperimentare una paralisi regionale. Ad esempio, non può usare un braccio, una gamba o metà del suo corpo. La ragione di ciò è che i muscoli non possono ricevere alcun segnale dal cervello. Sebbene i riflessi non siano completamente distrutti, non è possibile utilizzare i muscoli. Quando è paralizzato, si verifica un danno nella parte del cervello che colpisce la parola e nella persona si verificano disturbi del linguaggio. In questo caso, il paziente deve imparare di nuovo a parlare. La mia famiglia ed io