La verità del dolcificante artificiale

"Chi vuole perdere peso e ha il diabete deve togliere lo zucchero dalla propria vita, ma non possiamo smettere senza mangiare il dessert. In questo caso, i dolcificanti artificiali vengono in nostro soccorso".

Tutte le persone esprimono di essere più felici quando consumano cibi zuccherini. In effetti, non sono considerati ingiusti. Perché i cibi zuccherini, che aumentano il tuo desiderio di mangiare mentre mangi, vengono raschiati nel tuo cervello in termini di gusto. Anche se vuoi mangiare lo stesso dolce ogni volta, non ti stancherai. Tuttavia, zucchero e dolci, che oggi hanno un posto importante in molti paesi, contengono calorie eccessive, aumento delle porzioni, aumento della vita sedentaria, mancanza di conoscenze nutrizionali salutari e basso budget assegnato dalle famiglie per cibi sani; Ha causato un rapido aumento di obesità, diabete, ipertensione e malattie cardiovascolari. Pertanto, gli alimenti che contengono molto zucchero sono limitati nel trattamento dell'obesità e dei pazienti diabetici. Tuttavia, con lo sviluppo della tecnologia, i dolcificanti artificiali con poche o nessuna calorie nell'industria alimentare iniziarono a venire alla ribalta alla fine del XIX secolo.

Prima di esaminare i dolcificanti, vediamo come dovrebbe essere un dolcificante ideale. Il dolcificante ideale deve contenere le proprietà sensoriali dello zucchero, non lasciare un sapore amaro-metallico in bocca durante e dopo l'uso, si scioglie facilmente e dopo la dissoluzione, incolore, inodore, economico, resistente al calore, povero di calorie. Più importante; Deve essere tossico, teratogeno, cancerogeno e sicuro.

Dolcificanti artificiali e loro effetti sulla salute

1. Saccarina: È il tipo di dolcificante artificiale più conosciuto dalla nostra società. Alla fine del XIX secolo, è stato sintetizzato da una sostanza chimica chiamata toluene e si è scoperto che era 300-400 volte più dolce dello zucchero del tè. Sebbene la saccarina lasci un sapore metallico e amaro in bocca, è stata utilizzata come fonte di dessert indispensabile per gli individui obesi e diabetici. La Food and Drug Administration (FDA) ha vietato l'uso della saccarina nel 1977, quando è stato rivelato che il consumo di saccarina ad alte dosi causava tumori del sistema urinario negli animali. Tuttavia, l'American Medical Council ha successivamente riferito che l'uso limitato (2,5 mg / kg / giorno) può essere sicuro per la salute. Tuttavia, in studi successivi, è stato scoperto che la saccarina non è innocua e causa cambiamenti strutturali nel tessuto epiteliale. Inoltre, l'uso di madri incinte è stato vietato quando è stato determinato che è stato trasmesso al bambino e accumulato nelle madri incinte.

2. Aspartame: È il dolcificante artificiale più diffuso e più utilizzato degli ultimi anni. 1 grammo fornisce 4 calorie di energia, ma poiché è 180 volte più dolce dello zucchero del tè, basse dosi non contribuiscono all'efficienza energetica. È stato sintetizzato per la prima volta negli Stati Uniti nel 1965. Non ha un effetto negativo sulla glicemia nei pazienti diabetici. Negli ultimi anni sono stati segnalati sintomi come vertigini, mal di testa e irregolarità mestruali. Studi clinici hanno rivelato che il consumo eccessivo di aspartame provoca in futuro tumori cerebrali e danni cerebrali. È stato segnalato che sono necessari ulteriori studi, in cui solo una piccola quantità di casi di tumore al cervello può essere associata all'aspartame. L'aspartame non ha effetti collaterali noti. Può essere utilizzato in tè, caffè, dolci, cereali per la colazione, latte e yogurt. L'aspartame non viene trasmesso da madre a figlio. Mentre è di 40 mg / kg / giorno in Turchia e in Europa, 50 mg / kg / giorno negli Stati Uniti è il dosaggio sicuro per l'uso dell'aspartame.

3. Sorbitolo: È un alcol zuccherino. Si trova naturalmente nella frutta e nella verdura. Più di 30 grammi di assunzione al giorno possono causare indigestione, gas e diarrea. Provoca un rapido aumento della glicemia nei pazienti diabetici che non sono ben controllati. Il sorbitolo viene utilizzato a basse dosi per preparare caramelle, gomme da masticare, marmellate e gelatine.

4. Maltitolo: È un alcol zuccherino cristallino. Viene utilizzato per prevenire la carie nella produzione di cioccolato e gomme da masticare senza zucchero. Non sono stati segnalati effetti collaterali del maltitolo cristallino.

5. Eritlitolo: È un dolcificante a basso contenuto calorico che forma volume. Viene facilmente assorbito ed escreto nelle urine senza essere metabolizzato. È stato segnalato che non ci sono assolutamente problemi di salute negli studi sugli animali con eritolo.

6. Lattitolo: È un altro alcol zuccherino. Il lattitolo è un dolcificante artificiale che previene la formazione di placche dentali in bocca. Viene utilizzato nella produzione di gomme da masticare nell'industria alimentare.

7.Acesulfame Potassio: È un dolcificante artificiale che è stato approvato per l'uso nel 1988 a seguito di molti studi clinici. È 130-200 volte più dolce dello zucchero. L'acesulfame potassico non può essere metabolizzato ed è escreto nelle urine. Non sono stati osservati effetti cancerogeni o mutageni. Fondamentalmente, la caratteristica più importante di questo dolcificante è che aumenta maggiormente la dolcezza se usato con altri dolcificanti. Assesulfam potassio avrà un sapore amaro o metallico come la saccarina solo se usato a dosi molto elevate. Non si deteriora nelle normali condizioni di conservazione e non modifica la sua struttura durante la cottura e la cottura.

8. Ciclamato: È un dolcificante artificiale 30 volte più dolce dello zucchero sintetizzato nel 1939. Il sovradosaggio può causare ammorbidimento delle feci o diarrea. È stato segnalato che causa atrofia nei testicoli in studi condotti su topi maschi. Un altro studio ha scoperto che i tumori della vescica si sono sviluppati.

Candy: dolce ma mortale

I dolcificanti sono utili?


$config[zx-auto] not found$config[zx-overlay] not found