Quali sono gli alimenti proibiti per la diarrea?

"In estate, diarrea, cibo, intossicazione da alcol, punture di insetti, scottature solari sono comuni. Sapere in anticipo cosa fare contro questi disturbi prima di andare in vacanza rende più facile prendere precauzioni".

Specialista in malattie interne dell'Ac─▒badem Ata┼čehir Surgical Medical Center. Tanzer GaugeAffermando che la diarrea può essere vista in tutti, inclusi giovani, anziani, bambini e giovani, afferma che le persone con diarrea dovrebbero stare lontane da cioccolato, noci e patatine fritte. La diarrea estiva è causata da batteri invisibili e parassiti microscopici invisibili. L'aumento della temperatura dell'aria in estate aumenta il fabbisogno idrico del corpo. A causa della mancanza di acqua potabile e di servizio pulita, la diarrea estiva si verifica bevendo acqua contaminata o consumando cibo lavato con queste acque. Soprattutto in natura, ci sono germi che causano malattie nell'acqua contaminata da feci umane e animali. I microbi patogeni raggiungono l'intestino assumendoli per via orale, utilizzando queste acque e consumando cibi che hanno aspettato per più di due ore in un ambiente caldo e deperibile. Alcuni microbi causano infiammazione nella parete intestinale e aumentano i movimenti intestinali, oltre a causare il passaggio di acqua e cellule infiammatorie nell'intestino. A volte provoca diarrea aumentando il passaggio di acqua e sale per effetto di una sostanza tossica chiamata tossina, che secernono senza infiammazione a livello intestinale.La diarrea può trasformarsi in dissenteria!Tra i sintomi più importanti della diarrea c'è l'aumento del numero di defecazioni e il cambiamento delle caratteristiche delle feci. Le feci possono sembrare una melma, oppure possono essere viscide e simili all'acqua. Mentre il numero di defecazioni è inferiore nella diarrea dovuta alla malattia del colon, la quantità di feci è inferiore. Dott. Tanzer Olcer ha affermato che le feci assumono l'aspetto di acqua di riso, la defecazione è alta e la diarrea causata dai batteri del colera è molto pericolosa ".Poiché provoca molta perdita di liquidi ed elettroliti, è necessario essere molto attenti nel suo trattamento. A volte il carattere delle feci diventa viscido. In questo caso, sospettiamo dissenteria amebica. A volte le feci sono sanguinolente e infiammate. In questo caso, si può menzionare la dissenteria causata dal batterio sigella e la febbre è generalmente alta ", dice.Dott. Tanzer Meter fornisce le seguenti informazioni sul trattamento della diarrea: I pazienti con diarrea con bassa perdita di liquidi e sali e in cui le condizioni generali del paziente non peggiorano possono essere trattati ambulatorialmente con una dieta appropriata. Evita cibi come noci, cioccolato, cibi fritti.. Si possono dare pasta magra, porridge di riso, patate lesse, carne magra bollita e pollo, polpette magre alla griglia. Inoltre, si consiglia di consumare molti liquidi. In casi come un'eccessiva perdita di acqua e sale, stati di dissenteria grave, colera, il paziente deve essere ricoverato in ospedale. In primo luogo, viene somministrato il siero per sostituire l'acqua e il sale persi. Quindi vengono avviate le medicine appropriate: è utile non consumare acqua di origine sconosciuta, lavarsi le mani con sapone prima e dopo aver mangiato, clorare l'acqua usata e bevuta.Un eccesso di alcol sconvolge il sistema nervoso in caso di caloreIl consumo di alcol delle persone aumenta durante le vacanze e il caldo aumenta l'effetto dell'alcol sul corpo umano. L'eccessivo consumo di alcol si presenta sotto forma di disturbi del sistema nervoso e gravi disturbi di stomaco. Si osservano visione offuscata, pupille dilatate, disturbi del linguaggio e perdita di equilibrio. Dott. Tanzer Olcer afferma che se la persona che beve eccessivamente non è incosciente, sarebbe opportuno indurre il vomito o lavarsi lo stomaco. Se l'intossicazione da alcol è eccessiva, di solito deve essere trattata in ospedale.Prevenire la diffusione di veleno in scorpione e puntura di serpente Le punture di insetti possono essere un problema sconvolgente e talvolta pericoloso per la vita delle persone che lavorano nei campi, in vacanza e fanno picnic, soprattutto in estate e all'inizio dell'autunno. Con i morsi di artropodi come zanzare, moscerini e ragni, possono verificarsi arrossamenti e gonfiori sulla pelle. Le zanzare possono portare allo sviluppo di malattie infettive chiamate malaria e febbre dei flebotomi. Per evitare punture di zanzare e moscerini, le finestre possono essere coperte con sottili tende di tulle. I prodotti chimici insetticidi sotto forma di spray possono essere utilizzati all'interno. Nelle punture di serpente e scorpione, è importante stringere l'area con una benda in modo da non interferire con la circolazione arteriosa per evitare che il veleno si diffonda al corpo. Soprattutto nei morsi di serpente, è necessario rimuovere il veleno di serpente dal corpo succhiando la pelle dove il dente è sfregiato e sputando. Tuttavia, è importante che non vi siano ferite aperte o carie in bocca in modo che il veleno del serpente non danneggi la persona che eseguirà la procedura. Dopo questa assistenza, è importante rivolgersi all'ospedale più vicino e continuare il trattamento con sieri speciali contro i morsi di scorpione o serpente.Se la pelle è rossa, se c'è dolore, è un'ustione di primo gradoConsiste di luce solare, luce visibile, raggi ultravioletti e raggi infrarossi e radiazioni. Per evitare i colpi di sole, è di grande importanza non uscire il più possibile all'aperto tra le 10.00 e le 15.00, quando i raggi del sole sono ripidi, consumare molti liquidi e usare creme solari protettive con almeno 30 fattori di protezione. Le persone con gli occhi biondi e colorati e la pelle bianca sono molto più colpite dai raggi del sole, quindi devono stare attenti. Dott. Tanzer Olcer afferma che se la scottatura che si verifica in chi è esposto a luce solare eccessiva e non protetta si manifesta solo con una sensazione di arrossamento o dolore sulla pelle, è un'ustione di primo grado. Dott. Meter dice che se il dolore, la tensione e la sensazione di bruciore sulla pelle persistono per 24-48 ore, dovrebbero essere somministrate creme che manterranno la pelle umida e farmaci antidolorifici. Se sulla pelle sono presenti gonfiore e sacche piene d'acqua, ora c'è un'ustione di secondo grado. In questo caso, è necessario consultare un medico e applicare medicazioni speciali contro le ustioni.