Una storia di donna

"Il primo libro di Gökçe Dölek," A Woman's Story ", pubblicato da Butik Publications, ha preso posto sugli scaffali."

L'interrogatorio di Gökçe Dölek sul matrimonio e sulla vita di una donna di nome Funda; Il suo primo libro intitolato "A Woman's Story", che ha scritto con voci interiori che portano alla luce sentimenti e confronti coraggiosi, ha preso posto sugli scaffali con l'etichetta di Butik Publishing.

"Uno doveva rischiare il coraggio per amore e la schiavitù per una felicità standard, ma essere coraggioso o prigioniero mi renderebbe più felice?" La storia di Funda che dice, è in realtà la storia di 'ogni donna' ...

Il libro spiega i metodi della donna new age per proteggere la sua anima e il suo cuore e le sue risposte alla domanda "Cosa voglio" emersa con il suo matrimonio, in un linguaggio ben noto alle donne. Il libro, A Woman's Tale, recita "È questa la mia storia?" ti farà porre la domanda.

Devi rischiare il coraggio per l'amore e la schiavitù per una felicità standard ...

"Essere coraggioso o essere prigioniero mi renderebbe più felice?" La storia di Funda, che dice, consentirà a ogni donna di svegliare Funda in lei e fare pace con lei.

rendendosi conto che finge di essere ...

(…) Un matrimonio in cui ti rendi conto di non avere una vita; In realtà, è una vita persa che riesci a fingere di stare così bene, te ne accorgi tardi. Quanto ho fatto tardi? Sono rimasto o? È stato allora che ho capito da quanto tempo il mio cuore non batteva; che non guardavo il mio corpo allo specchio, che non indossavo più il rossetto rosso, che dormivo sul letto in pigiama, che non mi toglievo i calzini mentre ero sdraiato. Nessun dolore d'amore può ferire tanto quanto vedere le cose che una volta ti piacevano scomparire prima in pochi giorni, poi negli anni ...

(…) Quanto conoscevo mio marito, che tre anni fa ho detto con entusiasmo "sì"? Cos'era Cenk per me oltre al ragazzo che ha ottenuto il massimo da una lista con cui ho lanciato le zecche, ero davvero sposato innamorato o? Chi è cambiato? È sempre stato un vantaggio avere più che svantaggi o bastava per rendere felice una persona?

(…) Dato che non potevo permettermi i costi di essere felice da solo, dovevo continuare la mia vita perché non ero soddisfatto di qualcuno e senza disturbare il mio ordine. All'inizio volevo credere di essere felice. Preferivo fingere di essere felice, non soffrire, una vita garantita e priva di rischi rispetto all'eccitazione e ai rischi che poteva portare. Ma questo mi mancava, non potevi evitare di essere felice o soffrire ...

Informazioni sull'impronta:

Una storia di donna

Autore: Gökçe Dölek

Editore: Pantha Nirvano

Revisione: Fulya Tükel

Cover Design: Emrah Bulut

Composizione, layout: servizi di comunicazione visiva minerale

Pagina: 277

Prezzo: 17 TL