Cause del periodo mestruale ritardato

"Nessuno aspetta con ansia il ciclo. A chi piace essere eccessivamente nervoso, doloroso per giorni e indossare pantaloni con elastico in vita? Non importa quanto odiamo il ciclo, quando arriviamo in ritardo di qualche giorno, iniziamo immediatamente ad allarmarci. significa solo uno ... baby? "

Non esattamente. Un nuovo studio ha rivelato che ci sono alcune ragioni per i periodi di ritardo.

Presta attenzione all'account del primo giorno

Quando abbiamo un periodo in giovane età, teniamo il calendario dei nostri periodi mestruali creando minacciosi cerchi rossi nel nostro diario. Tuttavia, invecchiando, è difficile mettere da parte questi giorni. Ecco perché proviamo a ricordare indovinando. Non conoscere l'ora esatta del tuo ultimo ciclo mestruale può fuorviarti quando ne prevedi uno nuovo. Registrare i tuoi giorni mestruali in un calendario o in un quaderno è incredibilmente utile per i medici per esaminare più facilmente i tuoi disturbi.

2. Sei molto stressato.

Tutti i tipi di stress influiscono sul ciclo mestruale. La ragione di ciò è che invia secrezione alle ghiandole nella parte inferiore del cervello e questa stimolazione fa sì che gli ormoni ritardino il ciclo. Se sei stressato, questi segnali non funzionano. Pertanto, i tuoi periodi mestruali sono interrotti. Il fumo, l'alcol, i sonniferi e la caffeina fanno sì che i tuoi periodi mestruali siano influenzati molto più negativamente se usati in periodi di stress.

3. Hai subito un grande shock.

Oltre allo stress, anche uno shock o un cambiamento improvviso possono ritardare il ciclo. Avere uno shock dopo la gravidanza è la seconda ragione più importante per interrompere il periodo mestruale. Tali cambiamenti; Può essere causato da problemi di relazione, cambi di lavoro o troppi voli lunghi.

4. Sei diventato un lecca-lecca.

Perdita di peso eccessiva, stress o dieta che si verificano in breve tempo, che si verificano con l'insorgenza di disturbi come la dissenteria, possono influenzare il ciclo mestruale. Se perdi il 15% del tuo peso corporeo, il tuo corpo smette di produrre l'ormone estrogeno. Questo ti assicura di non avere le mestruazioni.

5. Non mangi regolarmente.

Se sei assolutamente magro, il ciclo potrebbe interrompersi del tutto. Poiché il tuo corpo non riceve abbastanza nutrienti per svolgere le sue normali funzioni, smetterà di produrre estrogeni.

6. Anche il sovrappeso è un problema.

Essere in sovrappeso può anche causare una completa interruzione del ciclo mestruale. Se sei abbastanza obeso da essere definito obeso, il tuo corpo inizierà a immagazzinare troppi estrogeni sotto lo strato di grasso e il resto del tuo corpo non avrà più estrogeni per farti avere le mestruazioni.

7. Sei pazzo di sport.

Se dimagrisci in palestra ogni giorno per tutta la settimana, perderai non solo i tuoi amici ma anche il ciclo mestruale. Gli studi dimostrano che i periodi mestruali irregolari sono molto comuni negli atleti sottopeso. Inoltre, si stima che le endorfine secrete dall'organismo per far fronte a forti stress fisici (come l'allenamento con i pesi) siano legate a periodi passati.

8. Hai un problema ormonale.

Il nostro corpo deve essere in grado di mantenere un livello ormonale regolare per mantenere il suo normale equilibrio. L'interruzione dei livelli ormonali del corpo influisce sui periodi mestruali. La forma più comune di squilibrio ormonale nelle donne è la malattia dell'ovaio policistico. Questa malattia si verifica nelle donne con livelli molto alti e forti di ormoni maschili chiamati estrogeni e androgeni. Il corpo inizia a non riuscire a mestruare e formare ovaie. Altri sintomi della malattia sono l'eccessiva peluria e l'obesità.

9. Stai assumendo farmaci.

L'uso di troppi farmaci può interrompere improvvisamente il ciclo e potrebbero essere necessari mesi per tornare alla vecchia routine. Ipertensione, farmaci anti-anemia e antidepressivi sono i principali farmaci che interrompono il ciclo mestruale.

10. Hai bisogno di un controllo sanitario.

I periodi irregolari possono essere un segnale di un altro disturbo. Ad esempio, una tiroide bassa o molto attiva potrebbe non interferire con il ciclo.