Whisky americani

"I whisky americani sono whisky molto diversi da quelli irlandesi e scozzesi in ogni aspetto. Usano principalmente mais, segale, frumento e orzo non maltato al posto del malto d'orzo." Non vengono utilizzati alambicchi di rame a forma di pera post-stile, ma " Coffey Still ", che fornisce una distillazione continua. Viene distillato in storte a colonna gigante. L'affinamento avviene in botti di rovere bianco bruciato."

Secondo la legge, queste botti possono essere utilizzate una sola volta. Come risultato di tutte queste differenze, anche il whisky è molto diverso ... La categoria più importante di whisky americani è il bourbon.

Whisky Bourbon

I primi whisky bourbon che vengono in mente quando si parla di whisky americano, hanno preso il nome dalla regione Bourbon di questo stato. Famosa per il mais e le acque sorgive molto morbide, questa regione è anche un vero paradiso per la produzione di whisky.

Per quanto riguarda chi ha distillato per primo il whisky in America, molte fonti scrivono che nel 1789 un pastore di nome Elijah Craig produsse per primo whisky. Alcuni storici, d'altra parte, attribuiscono la produzione di whisky agli anni precedenti.

La produzione di bourbon in America è determinata dalla legge. Secondo queste età, i bourbones possono essere imbottigliati dopo almeno due anni in botti di rovere bianco infornate. Le buone aziende di solito consumano i loro whisky per quattro anni. Il peculiare profumo e sapore di vaniglia sono conferiti al bourbon da questi tamburi bruciati. Per questo motivo, il colore dei bourbones è più scuro e rossastro dei whisky scozzesi e irlandesi. Ma i boubons non sono whisky "ricchi" che hanno sfumature come i whisky scozzesi.

Per quanto riguarda la materia prima ... Affinché un whisky possa essere chiamato "bourbon", la birra che entra nella distillazione deve essere composta per almeno il 51% da mais. I produttori di Kentuck usano anche grano, segale e orzo non maltato oltre al mais e aromatizzano il whisky con loro. Diventa un dessert al whisky con molto grano, e l'uso eccessivo di segale conferisce al whisky la primavera.

Jim Beam

Con un distinto sapore di rovere e vaniglia, Jim Beam ha un gusto sia dolciastro che aspro. È anche il bourbon più venduto al mondo. Il carbone filtrato di 8 anni è ancora più raffinato e riccamente delizioso.

Early Times

Profumo e sapore di vaniglia, connotazione di quercia e leggermente tabaccosa. Bibita analcolica. Nel finale, al palato rimane un lieve sapore di caramello. Uno dei bourbones più venduti in America.

Quattro rose

Questo whisky, che ha un sapore vanigliato e legnoso, è leggero e morbido. È molto popolare in Europa e soprattutto tra le donne.

Marchio del creatore

È un bourbon classico, ma più sfumato e delicato. Riscalda il palato e lascia un complesso sapore agrodolce. Per il whisky Maker's Mark, dove viene posta grande cura in ogni fase della sua produzione, i luoghi delle botti nei magazzini vengono frequentemente cambiati in modo che il sapore non cambi da botte a botte a seconda dell'umidità e della temperatura. Poiché il grano è utilizzato in abbondanza nella sua produzione, ha una bevanda analcolica.

Wild Turkey Old No.8

Questa bevanda, che ha un sapore molto gustoso e simile al caramello, ha una bevanda molto morbida. Wild Turkey Old, che lascia segni simili al miele sul tuo palato mentre bevi, è tra le più alte qualità dei boubons standard.

Tennessee Whisky

Questo tipo di whisky è anche conosciuto come bourbon. L'unica differenza è che questi whisky vengono lisciviati dal carbone dopo la distillazione, senza essere messi in botti. Inoltre, nei whisky Tennessee, viene applicato il metodo del lievito "Sour Mash". Grazie alla differenza di gusto creata da tutti questi metodi, i whisky del Tennessee stanno diventando sempre più popolari e un tipo di whisky preferito.

Jack Daniels

È una bevanda dal gusto agrodolce che rimane a lungo al palato, con un netto odore di carbone, e un gusto equilibrato e morbido. Inoltre, il più famoso di questi whisky viene invecchiato per 4-6 anni.

Gentiluomo Jack

Ha un sapore molto vicino a Jack Daniels, ma più morbido e sottile di esso, ma anche dolciastro e più visibilmente "carbone". Il normale Jack Daniels viene passato attraverso un filtro a carbone dopo la distillazione e riempito in botti. Gentleman Jack, invece, subisce una seconda filtrazione a carbone prima di essere svuotato dalle botti e imbottigliato. Pertanto, è più raffinato e morbido.

George dickel

Questa bevanda, che lascia un segno morbido e raffinato al palato, è percepita come più leggera di JD, profumo di vaniglia e sfumature dolci dalla botte.

Whisky di segale

La tradizione del whisky di segale risale agli inizi del 1800 negli Stati Uniti. Oggi, solo poche distillerie continuano a distillare nostalgicamente piccolissime quantità di whisky di segale.

Sembra che questi whisky, che hanno un gusto magnifico e non meritano di essere dimenticati, saranno di nuovo di moda.

Jim Beam Rye

Questo whisky con un profumo molto leggero di pepe, menta e anice ha un sapore complesso ed elastico ma ha anche un sapore sempre più delicato.

Vecchio potrero

Questo whisky, che ha miele, rapporto di spezie, consistenza oleosa e densa, si sente inizialmente dolce al palato e gradualmente assomiglia a varie connotazioni di frutta. Essendo il primo whisky di segale "single malt" al mondo, Old Potrero è anche difficile da trovare e piuttosto costoso.

Riserva della famiglia Van Winkle Rye

Questo whisky, con aromi di quercia, menta e vaniglia, ha un gusto oleoso, fluido e paffuto. Anche uno dei whisky più antichi d'America.

Segale di tacchino selvatico

Questo whisky, che lascia tracce di zenzero e vaniglia al palato, combina una dolcezza simile al miele e sapori speziati.