Chiedendosi sulla chirurgia estetica del naso

"Rinoplastica significa modellamento permanente del naso, cambiando esteticamente la forma del naso. Significa chirurgia del naso esteticamente medica. Questa chirurgia è il rimodellamento dello scheletro nasale e dei tessuti molli per renderli compatibili e proporzionali al viso. Orecchio, naso e Lo specialista in malattie della gola Op.Dr. Mehmet AKDAĞ ha fornito informazioni sull'argomento.

Quali sono i rischi dell'intervento?

C'è un leggero rischio in tutti i tipi di interventi chirurgici sul corpo. Sfortunatamente, un intervento chirurgico senza rischi non è possibile. I problemi più comuni riscontrati nella rinoplastica sono sanguinamento, infezione e problemi con l'anestesia. I pazienti devono essere informati di questi prima dell'intervento chirurgico.

L'assicurazione sanitaria copre la chirurgia?

Gli istituti di previdenza sociale o le assicurazioni sanitarie private non coprono le procedure relative alla chirurgia estetica del naso, ma coprono solo gli interventi chirurgici che risolvono problemi respiratori nasali.

Quale tecnica viene utilizzata durante l'intervento?

La chirurgia della rinoplastica viene eseguita fondamentalmente con due tecniche. Tecnica aperta e tecnica chiusa Nella tecnica aperta, l'incisione viene praticata sulla punta del naso e la cartilagine e le ossa che compongono il naso vengono esposte direttamente e l'operazione viene eseguita sotto visione diretta.

Nella tecnica chiusa, le ossa della cartilagine che compongono il naso vengono tagliate attraverso il naso e vengono effettuati interventi. Entrambe le tecniche hanno i loro vantaggi e svantaggi. Il punto importante qui è quale tecnica il chirurgo ha più padronanza. Qualunque sia la tecnica che ha più successo, dovrebbe usare quella tecnica.

C'è dolore dopo l'intervento chirurgico?

Contrariamente a quanto si sa, non c'è dolore grave dopo questo intervento chirurgico. Perché gli antidolorifici vengono somministrati dall'accesso vascolare il primo giorno postoperatorio. Nei giorni successivi vengono somministrati antidolorifici per prevenire il dolore. Questi farmaci contribuiscono anche alla regressione dell'edema.

Ci saranno gonfiori e lividi sul viso dopo l'intervento?

Dopo questo intervento chirurgico, ci possono essere disturbi come gonfiore del viso, lividi, congestione nasale, limitazione nei movimenti della bocca. Tuttavia, questi sono disturbi temporanei. Gonfiore e lividi di solito diventano prominenti il ​​2 ° o 3 ° giorno e diminuiscono al minimo entro 7- 10 giorni.

Ci sarà una goccia sulla punta del naso dopo l'operazione?

Dopo l'operazione potrebbe esserci qualche goccia sulla punta del naso, da tenere in considerazione, l'operazione va eseguita tenendo conto di questa situazione L'entità della caduta sulla punta del naso è diversa a seconda della tecnica scelta. L'angolo del naso con il labbro superiore è normalmente compreso tra 90 e 105 gradi. Nei pazienti con una punta nasale bassa, questo angolo è inferiore a 90 gradi. Pertanto, si dovrebbe calcolare che la punta del naso scenderà leggermente dopo operazione e la punta del naso dovrebbe essere sollevata un po 'più del normale.

Come dovrebbe essere l'estetica del naso ideale?

La struttura del viso di ogni persona è diversa, quindi anche la struttura del naso è diversa. Non è possibile fare lo stesso naso per tutti, l'importante è l'armonia del naso con gli altri organi del viso, ma generalmente, dopo un ideale intervento chirurgico al naso, la funzionalità del naso dovrebbe essere buona, la respirazione dovrebbe essere confortevole. Il naso dovrebbe essere in armonia con la fronte, le sopracciglia, gli occhi, le guance, le labbra e il mento, inoltre dovrebbe soddisfare le aspettative del paziente in modo ragionevole.

Quando vengono rimossi gesso, punti e tamponi dopo l'intervento chirurgico?

La rimozione dei cuscinetti nasali può variare a seconda del tipo di intervento chirurgico eseguito. Tuttavia, viene generalmente rimossa entro 7-10 giorni. Il cerotto sulla parte posteriore del naso viene rimosso nuovamente 7-10 giorni dopo e le macchie bianche o color pelle sono attaccati alla parte posteriore del naso. È necessario 7 giorni dopo.

Quanto tempo ci vorrà per tornare alla vita normale dopo l'intervento?

Questo intervento chirurgico non è una malattia che richiede il recupero ospedaliero, ma è comunque opportuno riposare a casa per almeno una settimana in termini di comfort del paziente. Il paziente può tornare al lavoro normale dopo una settimana. Tuttavia, situazioni come sport pesanti e nuoto dovrebbero essere evitate per 6 settimane. Finché l'acqua non tocca il cerotto sul retro del naso, non c'è nulla di male nel fare la doccia il giorno dopo l'intervento. Dopo il cerotto nasale viene rimosso, si può fare la doccia.