Come scegliere una crema solare?

"Come e quale crema protettiva scegliere perché i filtri solari che portiamo con noi soprattutto quando andiamo in vacanza siano più efficaci?"

Dermatologo Dr. Arpi Tırpancı ha fornito informazioni su come leggere l'etichetta degli ingredienti delle creme solari per passare meno tempo tra i marchi e godersi il sole.

Controlla l'SPF!

SPF sta per fattore di protezione solare. L'SPF della formula fornisce alla protezione solare l'intervallo di tempo per evitare di bruciarsi a causa dei raggi UVB. In generale, maggiore è l'SPF, più tempo puoi aspettare prima di riapplicare. Il valore SPF varia tra circa 15 e 100 a seconda del prodotto, ma un numero più alto non sempre significa una migliore protezione. Consigliamo un livello SPF di SPF 50 o circa. Anche se un SPF più alto funziona numericamente meglio, afferma che questo numero ha il suo svantaggio: poiché i livelli di SPF aumentano oltre 50, le formulazioni tendono ad essere più spesse e lasciano un aspetto più impegnativo.

Scegli ampio spettro!

Per proteggere al meglio la tua pelle, devi essere protetto da due tipi di raggi. I raggi UVB danneggiano la superficie superiore della pelle e sono la principale causa di scottature. I raggi UVA penetrano più in profondità nella pelle e causano segni di invecchiamento, rughe, pigmentazione e rilassamento cutaneo.

Entrambi i raggi UVA e UVB possono causare il cancro della pelle. Per proteggere la tua pelle, scegli etichette con protezione ad ampio spettro che combattono sia i raggi UVA che i raggi UVB. La luce UVB è responsabile della combustione della pelle. L'ampio spettro si riferisce a una protezione solare che blocca la luce sia UVA che UVB. Potresti anche vedere uno o più segni + accanto al tuo grado SPF, un grado PA + utilizzato nei paesi asiatici, per indicare il fattore di protezione UVA di un prodotto. Più segni positivi, migliore è la protezione contro i raggi UVA.

Conosci i fatti: contro i prodotti chimici

I filtri solari chimici e minerali funzionano anche se in modi diversi. In poche parole, i filtri solari chimici si basano su ingredienti che provocano reazioni chimiche per assorbire i raggi UV ed essere rilasciati dalla pelle. D'altra parte, i filtri solari minerali utilizzano composti inorganici che si trovano sulla parte superiore della pelle per deviare e disperdere i raggi. Il termine "minerale" è spesso utilizzato nella formulazione come filtri solari; Si riferisce all'uso di biossido di titanio, ossido di zinco o entrambi. La maggior parte dei filtri solari delle farmacie o delle grandi marche sono a base chimica. Le creme solari minerali o le creme solari naturali sono meno irritanti delle sostanze chimiche. Se hai la pelle sensibile, cerca formulazioni che contengano un bloccante fisico. Minerali e chimici mettono in guardia contro etichette affidabili che dichiarano la protezione solare "naturale", sebbene entrambi siano termini utili. Il termine "naturale" si riferisce alla provenienza degli ingredienti, un fiore, un olio o una radice di una pianta, ma non dice nulla al riguardo.

Resistente all'acqua (o resistente al sudore)

Resistente all'acqua (o resistente al sudore) indica se una crema solare fornisce una protezione adeguata per 40 minuti o 80 minuti mentre una persona sta nuotando o sudando. Tuttavia, il resistore non significa protezione completa. Poiché nessuna crema solare è completamente impermeabile o resistente al sudore, la FDA non consente l'uso di questi termini sulle etichette della protezione solare. Pertanto, una crema solare pubblicizzata come resistente all'acqua può essere una scelta migliore per nuotare, ma riapplicarla regolarmente.

Crema solare "viso" contro "corpo"

I filtri solari scelti per il viso sono sviluppati in modo da non provocare l'ostruzione dei pori e la riacutizzazione dell'acne. Contiene meno ossido di zinco rispetto a quelli adatti per altre regioni perché l'ossido di zinco può formare uno spesso strato bianco e dare l'aspetto sgradevole di calce. Tuttavia, con l'avanzare della tecnologia negli ultimi anni, il contenuto di minerali è stato sviluppato senza formare questo spesso strato come in passato e combinato con un bloccante chimico. Inoltre, i filtri solari per il viso sono preparati per l'uso con prodotti per il trucco e altri cosmetici. Quelle per il corpo sono formulate considerando che è più intensa e la sudorazione è più pronunciata.

Perché è importante leggere il contenuto del prodotto?

Scrive molti articoli sulle confezioni dei prodotti. Alcuni di loro sono principi attivi, altri sono sostanze trasportatrici. Sostanza inattiva o vettore non significa non importante. Quando cerchi una crema solare, vale la pena considerare di scegliere prodotti senza parabeni, senza olio e senza profumo. I conservanti che contengono ingredienti che respingono le punture di insetti dovrebbero essere evitati. La protezione solare dovrebbe essere applicata frequentemente, ogni poche ore, mentre il repellente per insetti viene utilizzato meno di quello. Come con tutti i prodotti per la cura della pelle, i consumatori; Se hanno allergie, tendenze acneiche, dovrebbero cercare ingredienti che possono causare la gravità dell'eczema, sostanze che possono causare allergie e prestare attenzione all'odore, che è la causa più comune di reazioni allergiche cutanee.