Cos'è la sifilide, come viene trasmessa?

"Cos'è la sifilide, come si trasmette, quali sono i sintomi, qual è il trattamento?"

Cos'è la sifilide?

La sifilide è una malattia a trasmissione sessuale causata da un batterio (microbo) chiamato Treponema pallidum. Se non trattato, questo batterio si diffonde in tutto il corpo e provoca danni a molti organi.

Qual è la prevalenza della sifilide?

La sifilide è una delle malattie sessualmente trasmissibili più comuni. Secondo le stime dell'Organizzazione Mondiale della Sanità per l'anno 1995, circa 12 milioni di persone contraggono la malattia ogni anno. La malattia è più comune nel sud e nel sud-est asiatico. È stato riferito che la malattia è gradualmente aumentata nei Nuovi Stati di indipendenza emersi dopo il crollo dell'Unione Sovietica negli ultimi anni.

Quando si verificano i primi sintomi della sifilide?

Malattia; Si trasmette attraverso il pene, la vagina, l'ano o la bocca. I primi sintomi compaiono entro 10 giorni o 3 mesi dopo che il microbo è stato infettato dalla persona sana. Nella malattia si verificano una o più ferite aperte, di un centimetro, dure e indolori chiamate "chancre". Queste piaghe di solito si formano intorno ai genitali dove i batteri sono stati infettati per la prima volta. Il microbo si diffonde quindi a tutto il corpo attraverso il sangue. I linfonodi dell'inguine e del collo possono gonfiarsi.

Quando scompare la sifilide?

Indipendentemente dal fatto che venga trattato o meno, il cancro della sifilide scompare spontaneamente entro poche settimane. Guarire le ferite senza trattamento non significa guarigione della malattia. La malattia progredisce nei pazienti che non vengono trattati durante questo periodo.

Cosa succede se la sifilide non viene trattata in chancre?

Se la malattia non viene curata nel periodo del cancro, arrossamento (eruzione cutanea) si verifica su mani, piedi e altre parti del corpo entro 3-6 settimane dalla comparsa delle ferite. Ci sono anche batteri nelle aree in cui sono presenti queste macchie rosse. I batteri possono essere trasmessi alla persona sana attraverso il contatto fisico, attraverso ferite e abrasioni in queste zone. Le eruzioni cutanee di solito scompaiono spontaneamente dopo alcune settimane o mesi. Insieme alle eruzioni cutanee; Possono essere presenti anche sintomi come febbre lieve, stanchezza, mal di testa, mal di gola. Anche in casi non trattati, questi sintomi possono scomparire spontaneamente. Questo periodo, noto come il secondo periodo di sifilide, può durare 1-2 anni.

Cosa succede se la sifilide non viene trattata durante l'eruzione?

In un terzo dei casi di sifilide che non vengono curati sia nel primo che nel secondo periodo, la malattia passa a uno stadio successivo dopo essere stata a lungo in silenzio. I batteri causano danni in molte parti del corpo, specialmente nel cuore, negli occhi, nel cervello, nel sistema nervoso, nelle ossa e nelle articolazioni. Di conseguenza, si verificano disturbi mentali, cecità, paralisi e morte.

La sifilide viene trasmessa dalla donna incinta al suo bambino?

Da una donna incinta non trattata con sifilide, i batteri possono essere trasmessi al bambino durante la gravidanza. Il rischio di contaminazione è di circa il 70%. Circa il 25% di queste donne incinte perde i propri figli a causa di natimortalità o morte prematura del neonato.

La sifilide passa anche con le trasfusioni di sangue?

Poiché il microbo della malattia è presente anche nel sangue, il test della sifilide viene eseguito nei donatori di sangue. Se il risultato del test mostra che c'è una malattia, il sangue non viene dato ad altri. Con la trasfusione di sangue incontrollata, la malattia può essere trasmessa a una persona sana.

La diagnosi della sifilide è semplice?

I primi sintomi della sifilide possono essere trovati anche in alcune altre malattie. Pertanto, la diagnosi della malattia può essere fatta solo dal medico. Il medico può vedere i batteri al microscopio nel campione da prelevare dalle ferite. Inoltre, ci sono anche esami del sangue per aiutare a diagnosticare. Tuttavia, va tenuto presente che i test possono dare risultati falsi negativi (risultati negativi anche se portano il microbo) nei primi 3 mesi.

Esiste una cura per la sifilide?

La sifilide di solito migliora facilmente con la terapia con penicillina. Poiché il dosaggio e il metodo di somministrazione della penicillina saranno determinati dal medico, coloro che soffrono di sifilide intorno ai genitali non dovrebbero usare i farmaci da soli. La contagiosità scompare, di solito 24 ore dopo l'inizio del trattamento.

Non usare farmaci senza il consiglio di un medico! Consulta il tuo medico se sospetti i sintomi di una malattia a trasmissione sessuale. Fai esaminare e trattare il tuo partner sessuale, se necessario. Non donare il sangue se sei una persona che ha avuto la sifilide in precedenza o sta attualmente manifestando sintomi di chancre. Avvisare il personale sanitario di questo.Come si previene la sifilide?Usa un preservativo per i rapporti sessuali. Non dimenticare che l'aumento del numero di partner sessuali aumenta anche il rischio di trasmissione di malattie. Non dimenticare che la trasmissione può avvenire anche senza segni di malattia. Ricorda che alcol e droghe possono causare comportamenti negativi durante i rapporti sessuali impedendo un pensiero corretto e sano. Chieda se sono stati effettuati gli esami necessari sul sangue da trasferire a lei. Se sei incinta, sottoponiti a controlli sanitari regolari durante il periodo prenatale.