O il mondo sta diventando bisessuale?

"Sei mai stato in un bar gay prima? Onestamente non ci ero andato. Fino a quella notte ... Il tuo scrittore ha finalmente deciso di superare questa fobia e si è ritrovato in un bar conosciuto un sabato sera. Prima tutto sembrava così" normale "... Ma niente era" normale "come sembrava o come pensavo!"

Fonte: Elle

I migliori amici gay lo sanno bene, quando si tratta di uscire la sera e divertirsi da qualche parte, è molto difficile incontrarsi in un posto dove entrambi potete essere felici. Potrebbe annoiarsi in un posto dove lo porti, dove una folla eterosessuale si sta divertendo; Se hai paura di sentirti troppo solo come me, puoi trasformare l'andare al bar gay in una fobia. Alla fine, il tuo scrittore ha deciso di superare questa fobia e si è ritrovato in un bar conosciuto un sabato sera.

All'inizio sembrava tutto molto normale. Quindi vedere un gruppo di coppie di uomini ballare abbracciati dentro non è stato uno spettacolo sorprendente per qualcuno il cui migliore amico è gay. Dopo un po ', i miei occhi si sono abituati all'oscurità e le mie orecchie a quell'alto volume di musica che mi faceva sobbalzare il cervello nel cranio secondo il proprio ritmo. Da quel momento in poi, ho cominciato a rendermi conto che non c'erano solo ragazzi ma anche ragazze. Alcune di queste ragazze avevano bisogno di abbracciare o baciare un'altra ragazza, mentre altre avevano fretta di soddisfare il bisogno di abbracciare o baciare con qualcuno del sesso opposto. Vedi, c'erano anche coppie eterosessuali in giro. Grazie alla loro presenza, un po 'd'acqua è stata spruzzata sul mio cuore, e mi sentivo come se avessi derubato il premio "Persona più eterosessuale e quindi più ordinaria e più noiosa" in quel regno marginale.

Tuttavia, niente era come sembrava e come pensavo che fosse. Mi ci sono volute alcune ore per rendermene conto e le molecole di alcol nel sangue del mio amico gay accanto a me dovevano aumentare un po 'di più ogni minuto che passava. Alla fine quelle molecole si combinarono e catturarono la sua capacità di parlare, e di cosa cominciarono a parlare ... Al mio amico piaceva un altro bel ragazzo come lui quella notte. Ma non sapeva come avvicinarsi al ragazzo. Inoltre non conosco il racon in questo regno

Suggerivo umili tattiche dalla mia esperienza che profumavano abbondantemente di eterosessualità. Ma era facile vedere dai suoi sorrisi sul mio viso che le mie esperienze non potevano essere valide in questo mondo. Da un lato, il mio amico guardava il bel ragazzo e sospirò, dall'altro mi diceva che in realtà conoscevo molte persone in quel posto, e che aveva avventure con molte di loro anche per una notte. Quando ho chiesto chi fossero, mi ha mostrato non solo gli uomini che sono venuti lì con i loro fidanzati, ma anche gli uomini che sono venuti con le loro amiche. Sì, non l'hai letto male. Francamente, stava parlando del fatto che le coppie che pensavo fossero eterosessuali, come me, con grande filantropia, non sono affatto quello che sembrano. Come sai, non era facilmente percepibile per un normale "etero" come me pensare che quel giovane, che puoi capire da ogni aspetto che aveva una grande storia d'amore con la sua ragazza, era in realtà l'amante del mio amico per un mentre.

L'eterosessualità è fuori?

Più tardi, uno dei bambini che è venuto lì con la sua ragazza ci ha accolti mentre stavamo andando al bar per bere qualcosa. Mentre il mio amico ha avuto una bella conversazione con lui in pose molto civettuole, ha chiesto al ragazzo del bel ragazzo che gli piaceva molto. Così ha detto: "C'è un ragazzo così simpatico laggiù, lo conosci". Cosa pensi abbia risposto il bambino? "È una ragazza o un ragazzo?" Yeah Yeah! La sua risposta è stata esattamente questa, parola per parola. È un ragazzo o una ragazza ... Dopo aver sentito questa domanda, è stata una buona idea versarmi la bevanda in mano. Guarda, noi donne eterosessuali cerchiamo la felicità solo nel sesso maschile, e anche se spesso non riescono a trovare quello che stiamo cercando, e mentre ci preoccupiamo anche di catturare il numero limitato di rari potenziali maschili dai nostri concorrenti gay in ogni momento, la stessa fetta di la torta ora è anche con questo nuovo pubblico che non ha fatto una scelta speciale per entrambi i sessi. "Non sono bisessuale!" e ho imparato grazie a questa nuova tendenza. Si scopre che questa era l'ultima tendenza! Ossessionare qualsiasi preferenza sessuale è ora "fuori". Il mondo intero stava facendo rapidi passi per diventare bisessuale. Forse, dopo alcune generazioni, le preferenze sessuali unilaterali scompariranno, la bisessualità sarà vissuta in modo più aperto e naturale. Me l'ha detto quel mio amico gay, che è ancora orgoglioso delle sue preferenze sessuali in una direzione. Tuttavia, non ho lasciato l'argomento lì, e ho messo la questione della bisessualità sul tavolo a fondo con le abitudini del giornalismo investigativo. Se ti stai chiedendo e sei imbarazzato a chiedere, ecco come imparare:

La bisessualità è definita nei dizionari come il potenziale di essere attratti sessualmente da persone di entrambi i sessi e di impegnarsi in relazioni emotive o sessuali con loro. I bisessuali potrebbero non essere ugualmente interessati a nessuno dei due sessi o il grado di interesse potrebbe cambiare nel tempo. Tuttavia, non esiste un metodo o un test comportamentale per determinare se una persona è bisessuale o meno. Il modo per scoprire l'identità bisessuale è attraverso l'auto-percezione. Molte persone potrebbero non identificarsi come bisessuali anche se svolgono attività sessuale con persone di entrambi i sessi. Allo stesso modo, alcune persone possono ancora identificarsi come bisessuali anche se hanno rapporti sessuali con un solo sesso o non hanno mai fatto sesso.

Mentre alcuni teorici in psicologia hanno sostenuto che le persone nascono eterosessuali, omosessuali o bisessuali e che le loro identità sono interne e immutabili, alcuni hanno sostenuto che l'orientamento sessuale è correlato all'imitazione o al rifiuto di modelli materni e paterni, e alcuni credono che questi fattori si influenzano a vicenda. L'accettazione odierna è che la sessualità di tutti, bisessuali, gay o lesbiche, eterosessuali o asessuali (non di genere), è altamente personale, poiché i fattori biologici, sociali e culturali sono diversi per ogni persona. Insomma, è accettato che il valore attribuito all'identità sessuale non sia più basato sulla sua origine.

La bisessualità è una transizione?

Molte persone considerano la bisessualità solo come una fase che le persone attraversano nel processo di scoperta del proprio orientamento sessuale. In realtà, sembra molto più logico accettare qualsiasi orientamento sessuale come una fase. La formazione e il consolidamento dell'identità sessuale è un processo continuo. Poiché siamo generalmente socializzati come eterosessuali, possiamo accettare la bisessualità come una fase nel processo in cui le persone prendono coscienza della loro omosessualità. Molte persone sono anche in grado di identificarsi come bisessuali dopo un processo abbastanza lungo di identificazione di uomini gay o lesbiche. Ad esempio, un ricercatore di nome Ron Fox ha scoperto in uno studio su oltre 900 individui bisessuali che un terzo di loro aveva precedentemente identificato come lesbiche o gay. Forse un orientamento che non sarà permanente può ancora prevalere per qualsiasi periodo di tempo sperimentato. La bisessualità, proprio come l'omosessualità e l'eterosessualità, può anche essere un passaggio temporaneo nel processo di esplorazione sessuale, oppure può essere un'identità sessuale stabile a lungo termine.

Poiché la maggior parte delle ricerche sulla sessualità si è concentrata sull'eterosessualità o sull'omosessualità, non è facile dire statisticamente quanto sia comune la bisessualità nel mondo. Uno studio condotto negli anni '40 e '50 da un ricercatore di nome Kinsey, basato sulle loro attività e interessi sessuali, ha rilevato che fino al 15-25% delle donne e il 33-46% degli uomini nel mondo possono essere bisessuali. I bisessuali sono spesso nascosti in pubblico. Nella nostra società, come in molte culture in tutto il mondo, si presume generalmente che le persone siano eterosessuali o omosessuali in base al loro aspetto o comportamento. Poiché la bisessualità non rientra in queste categorie standard, spesso viene negata o ignorata. Quando viene accettata, viene percepita non come un'identità sessuale in sé, ma come un'identità parzialmente eterosessuale e parzialmente omosessuale. La bisessualità è vista come una struttura che minaccia la visione del mondo della sessualità e delle convenzioni, poiché mette in discussione la validità di rigide categorie sessuali.

Inoltre, con questo aspetto, non dovrebbe essere trovata l'esistenza di diverse aree sessuali! incoraggia. Anche questo è scomodo per molte persone. Poiché non esiste un aspetto o un modello di comportamento bisessuali stereotipati, fino ad oggi si è generalmente ritenuto che i bisessuali fossero eterosessuali o omosessuali. Ma ora, i bisessuali si sono riuniti in vari paesi del mondo per formare le proprie comunità per sensibilizzare su questo problema.

I bisessuali, come le altre persone, adottano un'ampia varietà di stili di relazione. Contrariamente al mito popolare, una persona bisessuale non deve essere sessualmente imparentata con un uomo e una donna allo stesso tempo. In effetti, alcune persone che si identificano come bisessuali includono coloro che non hanno mai fatto sesso con l'altro sesso. L'azione potrebbe non seguire ogni attrazione sessuale provata per bisessuali, eterosessuali, gay e lesbiche. Molti bisessuali, come gli eterosessuali o gli omosessuali, possono anche scegliere di essere sessualmente attivi con un solo partner; possono avere rapporti commerciali e a lungo termine. Oppure, alcuni bisessuali possono mantenere relazioni monogame o poligame con qualcuno o qualcuno del sesso opposto o con i loro simili. La pressione più significativa sulla comunità bisessuale nella storia è stata posta dall'AIDS, con uomini bisessuali spesso dichiarati peccatori come agenti responsabili della transizione dell'AIDS dalla popolazione gay alla popolazione eterosessuale. Tuttavia, prevenire la trasmissione del virus dell'AIDS alle persone non è possibile vietando o escludendo metodi sessuali, ma sensibilizzando le persone sui comportamenti legati a questa protezione da virus.

In breve, la bisessualità è una scelta personale, proprio come l'eterosessualità, l'omosessualità o l'asessualità. E nessuno al mondo merita di essere giudicato, ostracizzato o umiliato per le sue scelte su se stesso. Visto che il numero di bisessuali in giro cresce ogni anno che passa, non lo so, ma non fa preoccupare affatto l'autore di queste righe per il corso del mondo.