7 problemi di pelle più comuni durante la gravidanza e le loro soluzioni

"Durante la gravidanza, che è un processo che richiede attenzione e cura per la futura mamma in ogni aspetto, la pelle diventa molto sensibile e quindi possono verificarsi diversi problemi della pelle. Lo specialista in dermatologia e malattie veneree Dr. Hülya Sağlam ha spiegato i 7 problemi della pelle più comuni e le loro soluzioni durante la gravidanza. "

1-Pigmento cambia in faccia

L'oscuramento si verifica nel colore della pelle a causa del pigmento melanina, che viene sintetizzato eccessivamente dai melanociti con l'effetto degli ormoni durante la gravidanza. Le macchie, che si vedono maggiormente sul viso, si presentano come macchie irregolari e colorate verso il 4 ° o 5 ° mese di gravidanza. Queste macchie, denominate "maschera per la gravidanza", si concentrano generalmente sulla fronte, sulle guance e sulle labbra. Sebbene questi problemi scompaiano spontaneamente dopo la nascita, alcuni di essi possono essere permanenti.

Cosa si può fare?

Prima di tutto, è essenziale mantenere la pelle pulita per meno occorrenza. Per eliminare l'inquinamento causato da fattori quali inquinamento atmosferico, stress, residui di trucco nella vita quotidiana, non deve essere trascurata la pulizia quotidiana della pelle. Inoltre, è necessario proteggersi dal sole indipendentemente dall'estate o dall'inverno perché il sole è un fattore molto importante nell'aumento delle macchie dovute ai raggi UVA e UVB che contiene. A causa della gravidanza, si consiglia di scegliere filtri solari privi di sostanze chimiche con protezione fisica. Nel trattamento delle macchie solari vengono utilizzati diversi metodi come creme smacchianti, carbonpeeling, peeling chimico, laser al tulio, PRP (trattamento al plasma) e mesoterapia.

2- crepe

Le crepe, uno dei problemi più comuni durante la gravidanza, emergono quando la parte inferiore della pelle perde flessibilità ed equilibrio ormonale. Per evitare crepe, si consiglia di mantenere la pelle umida, idratare con acqua tiepida dopo la doccia, utilizzare creme e gel anti-crack e non guadagnare più di 16 kg in totale.

Cosa si può fare?

Prima si prendono precauzioni per le crepe della pelle, che prima diventano rosse e poi una psoriasi, i risultati migliori si ottengono. Prima di tutto, quello che si dovrebbe fare è iniziare a utilizzare creme per crepe adatte alle zone più sensibili sin dai primi mesi di gravidanza. Inoltre, a causa del cambiamento dell'equilibrio ormonale, è efficace massaggiare il seno in rapida crescita con gel anti-crack. Le crepe postpartum vengono trattate con metodi come laser frazionato, ago d'oro, mesoterapia e PRP.

3- Brufoli (acne)

L'acne durante la gravidanza è una condizione comune e fastidiosa. Gli effetti degli ormoni e i cambiamenti nelle abitudini alimentari aumentano l'acne. L'acne può essere osservata più frequentemente sul viso, sulla schiena e sul cuoio capelluto. Alcuni farmaci anti-acne (antibiotici e vitamine A ad alto dosaggio) non possono essere utilizzati durante la gravidanza. Pertanto, la regolare cura della pelle e il controllo della dieta svolgono un ruolo importante nella gravidanza.

Cosa si può fare?

I giusti prodotti per la cura della pelle e medici / dermocosmetici consigliati da un dermatologo sono efficaci nel prevenire questi acne. Compresse e creme contenenti vitamina A non dovrebbero essere preferite. Inoltre, si raccomanda di non annoiarsi mai durante questo periodo, poiché è probabile che rimanga macchiato.

4- Problemi ai piedi

Con il progredire della gravidanza, le future mamme possono sperimentare unghie incarnite, infezioni fungine, verruche o duroni a causa di piedi gonfi, in crescita e sudati. La diminuzione della resistenza durante la gravidanza aumenta soprattutto l'infezione della verruca.

Cosa si può fare?

In questo periodo è necessario dare importanza all'igiene e rivolgersi immediatamente a un dermatologo anche nel più semplice problema di posizione eretta. A causa della necessità di utilizzare il minor numero di farmaci possibile durante la gravidanza, può essere preferita anche la cura medica del piede (podologia) senza farmaci.

5- Aumento dei capillari e delle vene varicose nella pelle

Tali vene varicose si verificano sul viso e sul collo e talvolta sulla pelle dell'addome, a causa dell'effetto dell'aumento degli estrogeni durante la gravidanza. Le formazioni chiamate talpa di ciliegio con un diametro di pochi mm possono essere sotto forma di ragnatele. A volte si presenta come gonfiore (granuloma piogenico) che sanguina a causa di traumi continui. Per il suo trattamento vengono utilizzati metodi laser o cauterizzazione. Inoltre, le vene varicose sono visibili nelle gambe con l'aumento degli ormoni e della pressione intra-addominale. Si raccomanda alle donne incinte di non stare in piedi a lungo e di fare la doccia con acqua fredda.

Cosa si può fare?

I trattamenti dei vasi capillari con laser Nd-Yag, che è un trattamento estremamente efficace per le vene varicose delle gambe, danno risultati di grande successo. La differenza del laser rispetto ad altri trattamenti è che può eliminare formazioni vascolari indesiderate senza intervento chirurgico e aghi senza spendere molto tempo. Mentre le teleangectasie sul viso possono scomparire anche in una sessione, generalmente si consigliano 3 sessioni al mese ogni 2 mesi per altri processi di trattamento. Preferibilmente, dovrebbe essere fatto dopo la nascita.

6- Perdita di capelli

La caduta dei capelli è uno dei problemi più comuni durante la gravidanza. A causa dei cambiamenti ormonali subiti durante la gravidanza, la fase di crescita dei capelli cambia. Pertanto, si vede più spargimento. Soprattutto dopo la nascita, inizia un processo di spargimento rapido e improvviso.

Cosa si può fare?

Trattamento PRP: Il processo di mettere una piccola quantità di sangue prelevato da una persona in una provetta speciale e separarla nei suoi componenti dopo essere stata centrifugata, e restituire alla stessa persona la piccola quantità di "plasma arricchito di piastrine" (PRP) ottenuta per iniezione. Vengono applicate 3-4 sessioni con un intervallo di 2 settimane.

Mesoterapia: Speciali miscele di vitamine, minerali e proteine ​​vengono iniettate nel cuoio capelluto necessario, aumentando così la circolazione sanguigna e la nutrizione di quest'area. Può essere applicato sul cuoio capelluto per 6 sessioni una volta alla settimana per fermare la caduta dei capelli, migliorare la qualità dei capelli esistenti e attivare la crescita di nuovi capelli.

7- Moles

Durante la gravidanza si può osservare un gran numero di aumenti della carne (nevi). Se non ho sanguinamento, cambiamento di colore, asimmetria, questo non è motivo di preoccupazione. In questi casi, queste talpe dovrebbero essere esaminate da un dermatologo con dermatoscopia.

Cosa si può fare?

Si raccomanda di evitare di prendere il sole e di utilizzare filtri solari fisici durante la gravidanza. Le formazioni benigne osservate nella zona del collo dopo la nascita, che non sono in realtà carne ma pieghe cutanee, possono essere facilmente trattate con crioterapia, cauterizzazione, energia plasmatica.

Proteggere la salute della pelle durante la gravidanza non è così difficile come sembra. Puoi proteggere la tua pelle al massimo livello con queste misure che possono essere facilmente applicate nel flusso quotidiano:

  • Bere molta acqua durante la gravidanza, mangiare naturalmente.
  • Fai una doccia con acqua tiepida e idrata la pelle ogni giorno.
  • Non sovrappeso, inizia a usare le smagliature dal 4 ° mese di gravidanza.
  • Applicare l'uso regolare di una crema solare fisica per prevenire macchie e crescita di talpe.
  • Per la caduta dei capelli che può iniziare nel 3 ° mese dopo la nascita, fai controllare gli esami del sangue e non arrivare in ritardo per applicazioni come la mesoterapia dei capelli.
  • Consulta un dermatologo per la tua pelle e informati sulla salute della tua pelle e prendi precauzioni.