Come comportarsi con un ragazzo instabile?

"Anche gli uomini buoni possono essere esattamente l'opposto. Ovviamente questa non è una consolazione. Invece di arrabbiarti, puoi prendere il controllo del tuo uomo che sta vivendo maree emotive dando un'occhiata ai nostri consigli."

Sono le donne che hanno una reputazione sbilanciata. Tuttavia, secondo gli esperti, anche l'umore degli uomini può essere variabile.

Darlene Mininni, autrice del libro The Emotional Toolkit, osserva che gli uomini si comportano in modo diverso dalle donne quando sono arrabbiati. Abbiamo anche cercato di elaborare le migliori tattiche per affrontare l'atteggiamento goffo del tuo ragazzo.

DEFINIRE LO STATO VARIABILE DEL TUO VALENTE

Gli uomini scontrosi sono divisi in due gruppi, il primo gruppo è composto da uomini che sono delusi a causa di una brutta giornata o il cui mondo viene distrutto quando la loro squadra del cuore viene sconfitta.

Il secondo gruppo è costituito da uomini che sperimentano molti alti e bassi emotivi durante la settimana. Un uomo in questo gruppo permette regolarmente che eventi sconvolgenti lo demoralizzino. In realtà non è una brutta cosa essere emotivi, quindi puoi immediatamente cogliere i segnali che ti senti male.

IMPARA A LEGGERE

Le donne tendono a parlare di cose che le infastidiscono. Tuttavia, gli uomini sono introversi o cercano di esprimere i propri sentimenti con reazioni prive di significato. Il tuo ragazzo non vuole dirti che è arrabbiato perché non viene promosso. Preferisce che glielo dica invece perché gli metti i calzini nel posto sbagliato. Anche se non puoi dare un senso alla sua misteriosa rabbia, non vuole che tu veda che è fragile.

Quindi, che si tratti di malumore quotidiano o condizione cronica, dovresti sforzarti di capire cosa infastidisce il tuo ragazzo.

Ma solo "Vuoi parlare?" Non basta fare la domanda. Devi fargli una domanda specifica. Ad esempio, "Cosa ha fatto il tuo capo oggi?" Puoi provare a tirarlo fuori dal suo guscio dicendo.

Non arrenderti, anche se è sospettoso o finge di essere un bambino. Devi dirgli che sei pronto ad ascoltarlo, ma che non sei un sacco da boxe emotivo.

Da questo punto in poi, lascia che sia lui a decidere se parlare del problema. Se sembra determinato a non scendere a compromessi sul suo comportamento, digli che uscirai con i tuoi amici e lui può chiamarti quando ne ha bisogno. Se ci cadi troppo, può avere l'effetto opposto; può scappare da te. Sii curioso ma non sopraffarlo ...

CAMBIA LA TUA PROSPETTIVA

Devi capire che non sei responsabile dell'umore del tuo amante. Quando passi troppo tempo con qualcuno, puoi abituarti al suo cattivo comportamento.

Fai un passo indietro e guardati dall'esterno, soprattutto se pensi a quanto spesso ti comporti in modo scontroso. Forse scoprirai che accade più spesso di quanto normalmente tollereresti.

Forse devi decidere quanto tempo puoi prenderlo e se sei felice. Che cosa?

* Sindrome maschile irritabile: questa condizione, che può essere definita un adattamento maschile del periodo mestruale, si riscontra in media nel 35% degli uomini adulti!


$config[zx-auto] not found$config[zx-overlay] not found