Fare l'amore è un'arte!

"Se vuoi avere una buona vita sessuale, la prima condizione dovrebbe essere quella di lasciarti fuori dalla negatività ..."

Prima esperienza sessuale, vita sessuale di routine o menopausa ... Queste sono tre fasi importanti che indicano cambiamenti nella vita sessuale di una persona. Mentre alcune ragazze sopravvalutano la sessualità e si avvicinano a tale esperienza con paura e angoscia, altre possono percepire la situazione in modo molto naturale. Le donne sulla quarantina ora sono considerate esperte.

Tuttavia, la vita sessuale di alcune persone rientra in una certa routine. In particolare, alcune delle donne anziane credono che la loro vita sessuale finirà o diminuirà completamente. Tuttavia, tale pregiudizio dovrebbe essere eliminato.

Perché il piacere e l'esperienza della sessualità in ogni periodo è diverso. Ricorda; Liberarsi di pregiudizi e cattivi pensieri è considerato essenziale per godersi la sessualità per tutta la vita.

Conosci il tuo corpo

Non è considerato positivo che tra i 18 ei 30 anni, quando la vita è la più eccitante e attiva, paure o delusioni causino problemi sessuali. Soprattutto la prima esperienza sessuale può essere un'enorme delusione per molti adolescenti. Perché oggi la maggior parte dei giovani ha la prima esperienza sessuale senza avere abbastanza informazioni sul proprio corpo. Questo naturalmente influisce negativamente sui rapporti sessuali.

Scopri i vantaggi della masturbazione

La stimolazione dell'organo genitale femminile è molto più complessa della stimolazione del pene. Inoltre, la masturbazione richiede una certa esperienza sia per gli uomini che per le donne. L'altro punto chiave è l'orgasmo. Di solito è un po 'difficile provare un orgasmo vaginale durante il rapporto completo. La ragione di ciò è che la mucosa vaginale non è molto sensibile.

Inoltre, se i preliminari sono brevi o affrettati, potrebbe essere difficile per una donna raggiungere la soddisfazione. In una situazione del genere, la donna non dovrebbe sentirsi anormale, inadeguata o sfortunata. È un atteggiamento più realistico non sopravvalutare l'idea di orgasmo. Altrimenti, la persona si concentra solo sull'orgasmo e la tensione e l'insoddisfazione si verificano nella vita sessuale.

Per avere una sessualità e un orgasmo soddisfacenti, bisogna prima conoscere se stessi. È tra i punti da sapere come viene stimolato da quali regioni, che tipo di approccio si aspetta. Il modo più pratico e di partenza per farlo è scoprire se stessi attraverso la masturbazione.

Scopri la posizione giusta per te

Man mano che impari a conoscere il tuo corpo e scopri cosa ti piace, ti renderai conto che in realtà sei perfettamente normale. Tuttavia, nel vero anorgasmo (incapacità di raggiungere l'orgasmo), c'è un'incapacità di godere anche quando il clitoride di una donna è stimolato. Naturalmente, anche le posizioni sono importanti qui. A questo proposito, la posizione in cui la donna è in cima può essere più efficace. Così, mentre il clitoride viene stimolato indirettamente, il ritmo è controllato dalla donna. In giovane età, le ragazze potrebbero avere difficoltà a parlarne con i loro fidanzati. Ma conversazioni aperte e sincere sono salutari per entrambe le parti.

Senti il ​​potere dell'età dell'oro

I 30-50 anni possono essere descritti come l'età d'oro delle donne in termini di sessualità. Durante questo periodo, le donne hanno spesso un partner stabile. Ora la donna riconosce il suo corpo e non si sente in colpa o incompetente quando non riesce a raggiungere l'orgasmo durante il rapporto sessuale.

Desideri sessuali liberi

Si ritiene che le donne che hanno un rapporto di piena fiducia con i loro coniugi abbiano infranto i loro divieti. Ora le donne si sentono a proprio agio nel provare vari modi di vivere la sessualità senza alcuna angoscia. Carezze, baci, massaggi e rapporti orali possono essere vissuti senza ansia o esitazione. In questa fase, la donna di solito non esita a dire al suo partner quello che vuole.

Ad esempio, la donna potrebbe desiderare di ottenere il piacere essendo stimolata dalla masturbazione e passare al pieno coinvolgimento nella seconda fase. In una situazione del genere, la soddisfazione sessuale è eccessiva per entrambe le parti.

Questi sono ovviamente gli aspetti positivi vissuti a questa età. Ma c'è anche l'altra faccia della medaglia. In questi periodi, quando la donna diventa madre, c'è il pericolo di mettere la sessualità in secondo piano e di rifiutarla. Alcune donne possono quasi dimenticare il sesso dopo aver avuto figli. Tuttavia, il punto che non dovrebbe essere ignorato qui; Essere madre non significa non essere un'amante.

Un altro pericolo che devono affrontare le donne mature è; È l'inizio dell'ordinarietà per dominare la vita sessuale. È necessario non lasciare che il senso della routine prenda il sopravvento sulla persona. E per rompere la routine, alzarsi dal letto e fare sesso in luoghi diversi può essere sufficiente. In cucina, divano, disimpegno o bagno ...

Mantenere vivo il desiderio sessuale è anche una soluzione efficace contro gli effetti negativi della menopausa, che è l'incubo degli anni '50. Qui devi avere una vita sessuale soddisfacente e piena fiducia. Ricorda, la menopausa è solo un evento fisiologico. Negli anni '50, quando la sessualità raggiunge il suo apice, la scivolosità vaginale diminuisce. Pertanto, l'unione può essere dolorosa e dolorosa.

Tuttavia, un trattamento ormonale sotto la supervisione di un ginecologo può farti sentire meglio. Oltre a questo, la ginnastica può essere un bene per te. Perché con la menopausa, i muscoli pelvici che circondano gli organi genitali iniziano a liberarsi. Questo naturalmente può rendere difficile per una donna godere del rapporto sessuale.

Esercizio per aumentare il piacere

L'effetto dell'esercizio di Kegel è ottimo per rafforzare i muscoli genitali. In questo modo, puoi imparare a contrarre i tessuti muscolari che circondano la vagina ogni volta che vuoi.

Per fare esercizio, contraiti per 2 secondi come se stessi trattenendo l'urina e poi rilassati di nuovo. Ripeti questo movimento 10 volte al giorno per almeno 6 settimane. È quindi possibile continuare a esercitare regolarmente.