Modi per ridurre lo stress e l'ansia

"Lo psicologo clinico Dr. Hüseyin Ebadi, che ha affermato che è necessario coinvolgere la mente con attività educative, educative e rilassanti per ridurre o mantenere al minimo il livello di stress e ansia durante la permanenza delle persone a casa, ha spiegato i modi per ridurre lo stress e ansia.

L'uomo è un'entità bio-psico-sociale e culturale. Sebbene ci siano fattori come mangiare, bere, riparo e dormire, che sono i nostri bisogni più basilari, anche l'amore, il rispetto e un senso di fiducia sono essenziali. Nel corso della storia, gli esseri umani sono riusciti a sopravvivere in tutte le circostanze e sono stati in grado di adattarsi al "nuovo" mondo. Pertanto, possiamo dire che il cervello umano è in grado di risolvere tutti i tipi di problemi e adattarsi a tutto ciò che è nuovo.

Non guardare al futuro con ansia

Le persone hanno difficoltà ad accettare il nuovo stile di vita. Questi individui lasciano che la loro psicologia sia influenzata negativamente e guardano al futuro con ansia e causano disturbi come ansia, attacchi di panico, ossessioni e persino depressione. Un proverbio dice che la vita di una brutta giornata è breve. Quindi, dopo ogni notte oscura, nasce un giorno, e ogni giorno è un motivo per iniziare un nuovo giorno con più fede e speranza. È un viaggio per ascoltare noi stessi, amare, ringraziare noi stessi ed esplorare il nostro sé per la formazione di un nuovo sé, anche se è difficile non essere in grado di soddisfare le nostre routine e la vita a cui siamo abituati durante questo periodo.

Tieni la mente occupata

Per ridurre o mantenere al minimo il livello di stress e ansia, la mente deve essere impegnata in attività educative-educative, rilassanti e stimolanti. Questi possono essere semplici esercizi di respirazione ed esercizio fisico che possiamo fare sui balconi, iniziando un nuovo libro che abbiamo comprato mesi fa ma in piedi in un angolo della casa, o visitando un vecchio amico che abbiamo letto tempo fa.

Il concerto dal vivo tenuto dal famoso artista italiano Andrea Bocelli al Duomo di Milano, ha allontanato gli italiani dalla loro prigionia. Questo concerto, indipendentemente dalla lingua, dalla religione, dalla razza, dalla situazione economica e sociale, ha aperto la porta della speranza con un linguaggio universale e ci ha fatto credere con le lacrime che questi giorni bui passeranno.

La speranza è la tua migliore amica

Possiamo proteggere la nostra salute mentale e controllare le variabili dello stato d'animo che possono verificarsi partecipando a corsi online aperti dalle importanti università di oggi, imparando una nuova lingua, acquisendo nuovi hobby e occupazioni e, soprattutto, sognando e immaginando. Pensare sano, sperare e puntare ad essere felici sono i nostri migliori amici in questo difficile processo. Se siamo bravi, anche la nostra famiglia, l'ambiente, i nostri cari con cui comunichiamo al telefono sono buoni. Non bisogna dimenticare che la felicità è contagiosa.