Come vengono essiccate frutta e verdura?

"I benefici della frutta e della verdura essiccate che possiamo utilizzare da soli nelle insalate, nei pasti e come snack sono innumerevoli. Possiamo anche preparare questi deliziosi cibi a casa".

Cos'è l'essiccazione?

L'essiccazione è il processo che riduce l'80-95% dell'acqua di frutta e verdura al 10-20% e garantisce che durino a lungo.

Con questo processo, il contenuto di zucchero delle verdure e della frutta, il cui contenuto di acqua viene ridotto, aumenta e la loro durata aumenta.

Tra i frutti, i più adatti all'essiccazione sono mela, pera, ciliegia, susina, albicocca, uva e gelso.

Tra le verdure possiamo annoverare il gombo, il peperone, i fagioli, le melanzane e le zucchine. Tra le verdure vengono prima di tutto menta, timo e rosmarino.

Puoi essiccare frutta e verdura all'aria aperta, nel forno e negli armadietti per l'essiccazione.

A cosa prestare attenzione nel processo di essiccazione all'aria aperta?

L'asciugatura all'aperto può essere effettuata in due modi, al sole e all'ombra. È necessario prestare attenzione al fatto che le verdure e la frutta da essiccare siano mature (non crude o troppo mature). Quindi, i materiali estranei come foglie, immondizia, steli, pietre devono essere rimossi e lavati. Verdure e frutta da essiccare devono essere raccolte a mano, non sbattute, per evitare lesioni.

È necessario essiccare separatamente verdure e frutta intere e affettate. Se l'essiccazione deve essere fatta all'aria aperta, le verdure e la frutta da essiccare non devono essere adagiate direttamente sul terreno. Dopo aver asciugato frutta e verdura all'aria aperta, possono essere conservate in un forno a bassa temperatura (75-100 gradi) per 10-15 minuti in modo che siano più resistenti e prevengano i vermi.

Le verdure diverse dai pomodori vengono essiccate in luoghi caldi e ombreggiati, i pomodori e la frutta vengono essiccati al sole. Più tempo impiega il processo di essiccazione, per l'essiccazione dovrebbe essere scelta la stagione più calda, poiché ci sarà una maggiore perdita di nutrienti.

Gli alimenti secchi possono essere conservati in contenitori di vetro, latta e smalto a temperature inferiori a 10 gradi. I cibi secchi cuociono più velocemente di quelli freschi. Inoltre, prima di utilizzarli, è necessario tenerli in acqua calda per 1-2 ore o farli bollire per mezz'ora.

Come essiccare i pomodori al forno?

Tagliare a metà i pomodori piccoli e carnosi e privarli dei semi. Disporre sulla griglia del forno e asciugare in forno a 60-70 gradi per 6-7 ore. Dopo che si sarà raffreddato, metterlo in barattoli e conservarlo in un luogo asciutto.

Come essiccare menta e timo?

Separare la menta e il timo foglia per foglia e lavarli. Quindi stendilo su un panno pulito e mettilo al sole. Continua questo processo fino a quando i colori cambiano portandolo dentro per evitare la rugiada durante la notte.

Come essiccare le mele?

Seleziona e lava le mele bianche carnose e sode per asciugarle. Quindi sbucciare, rimuovere e affettare i letti centrali. Metterli a bagno in acqua salata per 5 minuti in modo che non si scuriscano. Stringilo su una corda o asciugalo al sole su un panno. Nell'essiccazione in forno, si fa mantenendo le mele per 8-10 ore a 65-70 gradi.

Fonte: stoviglie