Le donne evitano i rapporti sessuali

"Secondo i risultati degli studi condotti in diversi paesi, il 60 per cento delle donne e il 20 per cento degli uomini lamentano disturbi sessuali".

Due terzi delle coppie sposate non sono soddisfatte della propria vita sessuale. Tra le ragioni della diminuzione del desiderio sessuale ci sono malattie e farmaci, nonché il comportamento del partner. Tuttavia, tali problemi hanno soluzioni.

Una donna su tre non vuole rapporti sessuali

Secondo i risultati di studi condotti in diversi paesi, il 60 per cento delle donne e il 20 per cento degli uomini lamentano disturbi sessuali. Secondo il primo studio globale annunciato nel 2002, l'esistenza di una stretta relazione tra salute del corpo e sessualità è stata scientificamente determinata , soprattutto in età media e avanzata. La sessualità è solo a scopo riproduttivo, secondo il credo religioso cattolico. Tuttavia, con l'approccio medico, la sessualità è una parte della vita. Secondo un recente studio su 10mila uomini e donne di età compresa tra i 30 e gli 80 anni in Germania, il 60 per cento delle donne e il 21 per cento degli uomini lamentano disturbi sessuali e due terzi delle coppie sposate non sono soddisfatte della vita affettuosa. La diminuzione della libido (desiderio sessuale) può essere dovuta al comportamento del partner, nonché a malattie e farmaci assunti. Ad esempio, diabete, ipertensione o malattie cardiovascolari, obesità, colesterolo alto causano una diminuzione della libido. I farmaci e altri farmaci usati contro queste malattie influenzano negativamente la sessualità. Insieme all'invecchiamento, la diminuzione del testosterone negli uomini e il fumo hanno anche un effetto negativo sulla libido nel tempo. I disturbi sessuali non sono specifici solo per gli uomini. Sebbene i ricercatori americani negli anni '70 si riferissero ai disturbi sessuali femminili, questo problema è stato trascurato per molti anni. I ricercatori australiani Dr. King e il Prof. Dennerstein ha scoperto che il 43% delle donne e il 31% degli uomini avevano disturbi sessuali e una donna su tre lamentava una mancanza di libido. Gli stessi risultati sono stati determinati dal "National Health And Sociallife Survey" negli Stati Uniti: i disturbi sessuali aumentano con l'invecchiamento. Una donna su tre non ha alcun interesse per la sessualità. Una donna su quattro non ha un orgasmo durante il rapporto sessuale. Il 20% delle donne ha problemi di secchezza vaginale e il 20% non ama il sesso. I disturbi sessuali si verificano in varie forme nelle donne. 1- Perdita di libido (desiderio sessuale) 2- Disturbo dell'eccitazione sessuale 3- Disturbo dell'orgasmo (ritardo o incapacità di avere l'orgasmo) 4- Dolore sessuale (vaginismo, dispareunia) Oltre alle ragioni fisiche, le ragioni psicologiche giocano un ruolo più importante nelle donne rispetto agli uomini. Ad esempio le donne; Sono molto più colpiti da conflitti coniugali, stress professionale o privato o problemi sociali. Inoltre, anche la cultura, la religione e gli eventi che si verificano in vari periodi della vita delle donne comportano un fardello aggiuntivo. È molto difficile superare il crollo mentale causato da abusi / stupri sessuali, specialmente durante l'infanzia o la giovinezza. Un'altra causa di disfunzione sessuale in una donna fisicamente sana potrebbe essere il suo partner. Il più delle volte, la donna cerca la colpa per il fallimento sessuale dell'uomo o viene incolpata dal marito. Il rapporto sessuale è spiacevole o doloroso, poiché il rapporto sessuale viene solitamente effettuato con l'obiettivo di raggiungere l'erezione e la donna non è sufficientemente stimolata. Nei matrimoni a lungo termine, le donne si lamentano della mancanza di repertorio di comportamenti sessuali e della mancanza di affetto da parte dei loro mariti. Inoltre, le coppie con disturbi sessuali raramente parlano dei loro problemi. Anche se la donna lo esprime, di solito finisce con un conflitto dall'approccio negativo dell'uomo al problema. A causa del silenzio dell'uomo, la donna non comprende i pensieri e i sentimenti di suo marito. Dopo un po 'diventa scettica sul suo fascino femminile. Sospetta che suo marito abbia interesse per le altre donne. Il risentimento, la frustrazione e il comportamento dell'uomo portano alla rottura del matrimonio. I problemi sessuali e le difficoltà tra le coppie esercitano una pressione così grave sull'interesse sessuale della donna che si verifica un disturbo sessuale cronico (cronico).