Come avvicinarsi a chi ha perso i parenti?

"Vogliamo alleviare i nostri pazienti o parenti che devono affrontare la morte o un'altra perdita significativa e alleviare il loro dolore. Ma non sappiamo cosa dire o fare e iniziamo a preoccuparci.

Specialista in neurologia Dr. Mehmet Yavuz ha spiegato cosa è necessario fare per dare ai pazienti e alle loro famiglie il supporto di cui hanno bisogno.Perché le persone piangono?"La persona che ha subito una perdita importante ha bisogno di piangere prima di poter riorganizzare la sua vita e ricostruirsi la sua vita, per dire addio alla persona che è stata una parte molto importante della sua vita fino a ieri ma ora scompare, per respirare di nuovo nel affrontare il peso della vita e digerire i fatti a volte molto difficili avvolge tutto intorno a te, dentro l'uomo 'Ora la vita non sarà mai un posto così divertente come una volta' occupa la sensazione. Il lutto è il processo di guarigione dalla sensazione che una parte di noi scoppi. Ci permette di continuare la nostra vita, di amare gli altri e di accettare la nostra perdita. Certo, c'è ancora la tristezza di perdere dopo il lutto, ma questo non sarà più in modo tale da impedirci di vivere. Tuttavia, non bisogna dimenticare che la perdita non è solo la morte di una persona cara, ma può anche derivare dalla perdita di salute, forza o funzionalità ".Tutti sperimentano il processo del lutto allo stesso modo?"La natura della perdita spesso determina la natura del lutto sperimentato dalla persona. Ad esempio, qualcuno che vede la morte di una persona amata molto anziana o sofferente come salvezza potrebbe non provare la stessa ansia e il dolore di qualcuno che improvvisamente ha perso suo figlio. Il dolore sperimentato in morti naturali e il dolore sperimentato in morti traumatiche sono diversi. Le morti che possono essere definite come morti traumatiche sono morti improvvise e inaspettate causate da incidenti, aggressioni o catastrofi naturali di qualcun altro. malattie inesorabili. Sentimenti di ingiustizia. "La vita non è giusta, se queste cose accadono a brave persone, il mondo non è più un posto sicuro." Il dolore sperimentato nelle morti traumatiche è molto più lungo e più intenso. , ma in un dolore traumatico Questo processo è simile ma funziona per un periodo di tempo più lungo. "Attraverso quali fasi si sviluppa il processo del lutto?"Negazione e shock; All'inizio è difficile accettare la morte di una persona cara, possiamo negare la realtà della morte. Più condividi i tuoi sentimenti per la morte della persona amata e per la morte in generale, più è facile accettare ".Affare; In quest'ultimo tentativo di evitare il fatto della perdita, si tenta di negoziare con Dio. In questa fase, l'idea di base è "sì, accetterò quello che mi è successo, ma avrò alcune condizioni"; Ora, la perdita ha iniziato ad essere accettata e le condizioni della nuova vita dopo la perdita sono in fase di revisione ".Rabbia; Potresti sentirti arrabbiato con la persona che è morta per averti lasciato indietro, ciò che ha fatto o non ha fatto nella vita e dirigere questa rabbia verso gli altri. Essere arrabbiati con qualcuno che è morto può essere terrificante, ma accettando e condividendo quello che è successo, ti arrabbi meno nel tempo ".Colpa; Quando perdi una persona cara, potresti provare rimpianto e senso di colpa per quello che hai fatto o non hai fatto con loro. Non puoi cambiare quello che è successo, anche se hai commesso un errore, accetta il tuo lato umano, perdona te stesso ".Cercando giustizia; La domanda più frequente in questa fase è: "Perché io?" Ti opponi all'ingiustizia della morte e cerchi di capire se la perdita che hai subito è il prezzo di qualcosa, quando non la trovi puoi ribellarti. Cerca di vedere la morte come parte del corso della vita, non come una punizione da meritare ".Depressione; All'inizio potresti provare una grande sensazione di perdita o vuoto. Possono seguire irregolarità dell'umore, senso di solitudine e allontanamento dall'ambiente sociale. In quanto persona in lutto, potrebbe volerci del tempo per tornare a te stesso e affrontare ciò che sta accadendo nella tua cerchia sociale come prima. Ricorda che in questa fase, il rispetto per il dolore e il sostegno sociale aiutano, non la consolazione come l'incoraggiamento o la rassicurazione ".Solitudine; I cambiamenti nella tua vita sociale dovuti alla tua perdita possono farti sentire solo e spaventato. Se incontri persone e fai nuove amicizie, quei sentimenti svaniranno nel tempo ".Accettazione; Accettare la perdita non significa esserne felici. Non si tratta di dimenticare o ignorare ciò che è stato perso. Al contrario, cerchi di affrontarla accettando che la situazione sia reale ".Speranza; Col tempo, arriverai a un punto in cui ricordare è meno doloroso e inizierai a guardare al futuro e ai giorni migliori con speranza. Prenditi del tempo per affrontare i fatti che non possiamo cambiare ".Cos'è la terapia del dolore?"Il processo del lutto è spesso molto difficile da capire da parte di persone che non hanno sperimentato il dolore della perdita o non affrontarlo, è un'area solitaria, segreta e riservata. La terapia del lutto mira a sperimentare il processo del lutto in un flusso sufficientemente appropriato e naturale . Riconoscere le fasi del processo di lutto che abbiamo menzionato è il primo passo per aiutare i nostri pazienti e familiari ad affrontare la perdita. Comprendendo quale processo stanno attraversando, puoi supportare meglio le persone in lutto e identificare i loro bisogni speciali ".Quali sono i modi in cui è più facile convivere con la perdita? • Discuti di sentimenti come la solitudine, la rabbia e la tristezza in modo aperto e onesto con i tuoi amici, familiari e parenti, • Mantieni la speranza, • Se le tue convinzioni religiose sono importanti per te, parla con una persona religiosa delle tue convinzioni e sentimenti, • Unisciti a un gruppo di sostegno dove puoi condividere le tue esperienze di perdita, • Prenditi cura di te stesso, prenditi cura del tuo corpo, segui una dieta equilibrata e riposa bene, • Sii paziente con te stesso, il recupero richiede tempo, alcuni giorni saranno brutti e altri essere buono.Cosa possiamo fare per aiutare la persona amata? • Stare con la persona amata per aiutare la persona amata, condividere il suo dolore, rispettarla, ma stare alla larga da suggerimenti e consolazioni che danno coraggio e fiducia. Questi non funzionano. • Non esitare a parlare della perdita per non turbare il tuo amico. Al contrario, parla della situazione a meno che lui o lei non dica di non volerla. Evitare di parlare non distrugge quella sensazione, anzi la rafforza. Ascolta attentamente e mostra il tuo rispetto per i suoi sentimenti e le sue convinzioni. Condividi i tuoi sentimenti e le tue esperienze simili alle sue. "Ti capisco molto bene" Evita parole vuote come • Se i sintomi della depressione persistono troppo intensi e ci vuole troppo tempo per passare al successivo processo di accettazione, cerca un supporto professionale.Dott. Mehmet Yavuz, specialista in neurologia