Cosa significano i disturbi alimentari?

"Sebbene i disturbi alimentari siano una condizione che può essere vista a qualsiasi età, generalmente colpiscono gli adolescenti. Oltre ai cambiamenti emotivi e fisici, anche i fattori sociali sono efficaci, così come il peso e le abitudini alimentari sono tra i fattori che causano disturbi alimentari".

I disturbi alimentari emotivi che sono apparsi frequentemente di recente derivano da problemi psicologici. Il desiderio di mangiare anche se è pieno, o la costante sensazione di fame e di mangiare possono essere dovuti a una mancanza di interesse e amore. Secondo gli psicologi, la ragione più importante dei disturbi alimentari emotivi è rifugiarsi nel piacere di mangiare per sentirsi bene nei punti in cui ci si sente incompleti. Se la persona dice ancora di continuare a mangiare nonostante sia ingrassata, potrebbe essere in un disturbo alimentare emotivo.

Il bisogno costante di mangiare

Le persone con disturbi alimentari emotivi sentono un costante bisogno di mangiare e sono lasciate sole con un senso di colpa dopo aver mangiato. Mentre queste emozioni negative innescano il mangiare, preparano anche il terreno affinché la persona si senta fondamentalmente infelice. Le motivazioni alla base dei disturbi alimentari possono essere solitudine, stress, antipatia o piacere basato sulla ricompensa. La sensazione di relax e piacere che si prova mangiando, dona piacere alla persona, anche per breve tempo, e purifica le emozioni negative. Il desiderio di mangiare eccessivamente per motivi come ricompensa e celebrazione lascia la persona con un condizionamento costante e fa scattare il desiderio di mangiare.

La solitudine e la mancanza di amore sono tra le ragioni più importanti

Molte ragioni come sentirsi meglio, sopprimere le emozioni, pensare di mangiare come l'unico piacere della vita o non essere ipocriti giocano un ruolo nei disturbi alimentari. Per prevenire i disturbi alimentari è necessario scoprire queste ragioni e arrivare alla radice del problema. Superare la sensazione di solitudine cercando di essere più socievoli e cercando di superare il problema della mancanza di amore iniziando a considerarsi preziosi sono strutture di pensiero efficaci nella prevenzione dei disturbi alimentari. Contattare uno psicologo e ricevere una terapia è il modo più efficace per prevenire i disturbi alimentari emotivi. Pertanto, è possibile rendersi conto in modo più sano che ci sono dozzine di modi per godersi la vita al di fuori del mangiare.

Fonte: How Easy