Nuovo metodo di allungamento: chiodi motorizzati

"Il Prof. Dr. Mehmet Kocaoğlu, che finora ha aumentato l'altezza di oltre 2mila persone, afferma che da dicembre sono passati a un metodo nuovo e più comodo per i pazienti".

L'allungamento è tornato all'ordine del giorno durante la settimana con la storia dell'americana Christy Ruhe. Come molte persone considerate basse dal punto di vista medico, aveva sopportato per quasi due anni il dolore e le difficoltà provocate dall'allungamento chirurgico (e si rifletteva sul suo volto nelle sue fotografie sui giornali). Ma alla fine la sua altezza, che era di 129 centimetri, era cresciuta fino a 148 centimetri, e ha organizzato una festa e si è bruciato le stampelle.

Contrariamente alla credenza popolare, l'aumento non è fatto a tutti. Sebbene sia considerato chirurgia estetica in molti paesi, quelli di altezza inferiore a 1,50 centimetri costituiscono il gruppo di pazienti appropriato nel nostro paese. Sebbene l'allungamento sia un processo di trattamento di lunga durata che richiede pazienza, le nuove tecniche sviluppate negli ultimi anni forniscono un trattamento più breve e confortevole.

Uno dei pionieri degli interventi chirurgici di allungamento noti come "metodo Ilizarov" in Turchia, İ.Ü. Professore Ordinario di Ortopedia e Traumatologia, Facoltà di Medicina. Dott. Mehmet Kocaoğlu ha risposto a coloro che erano curiosi dell'argomento ...

Qual è l'aumento di altezza?

La sua essenza è l'allungamento delle ossa. Mentre allunga l'osso, i vasi circostanti, i nervi, i muscoli e tutti i tessuti molli si allungano con esso.

Da quando è stato utilizzato il metodo?

Questo metodo è stato scoperto per caso negli anni '50 dal medico russo Gavriil Ilizarov. Oggi è indicata come la "tecnica Ilizarov", con il nome dell'inventore del metodo. Un paziente di Ilizarov ha abusato del dispositivo chiamato "fissatore esterno", che a quel tempo era utilizzato nel trattamento delle fratture, e utilizzato per fissare le ossa con dei fili. Normalmente, per far bollire questa frattura, le due estremità ossee devono essere avvicinate l'una all'altra serrando le viti del dispositivo. Il paziente apre accidentalmente le viti invece di serrarle. Le ossa stanno divergendo l'una dall'altra. Al controllo successivo, Ilizarov esegue una radiografia e la guarda, si è formato nuovo tessuto osseo tra le due ossa. Trova anche l'estensione ossea come questa.

A chi si applica?

Lo usiamo per allungare una gamba per le persone che sono basse a causa della loro età e che sono corte a causa di incidenti o motivi vari. Lo facciamo per bassa statura, sotto i 150 centimetri. 30 dei 100 pazienti erano casi di allungamento, una parte significativa era il trattamento dell'ossite, la correzione delle curvature e il trattamento delle fratture da non consolidamento.

Quali ossa sono allungate?

Alle ossa delle gambe e delle braccia.

Per quanto tempo può essere allungato al massimo l'osso?

8-10 centimetri. Ma questo è per un singolo osso. Se viene applicato sia all'osso inferiore che a quello superiore, la lunghezza aumenta fino a 20 centimetri.

Quanto dura il trattamento?

I dispositivi rimangono nell'osso da 3 a 12 mesi.

Quali sono gli svantaggi?

Il più grande svantaggio di questo dispositivo è lo scarso comfort del paziente. Nessun paziente vuole essere visto con questo, andare alla vita quotidiana, andare in giro. Ad esempio, non permettiamo al dispositivo di lavare la gamba su cui è attaccato per mesi. D'altra parte, deve vestirsi tutti i giorni. Gli americani lo hanno sviluppato. Sono ora disponibili nuove tecniche. La tecnica dell'allungamento sull'unghia inserendo un chiodo nell'osso è ancora applicata in tre paesi del mondo; Uno di loro è la Turchia.

Quante persone sei cresciuto finora?

Il nostro caso totale ha superato i duemila. Eseguiamo interventi di allungamento per circa 50 persone ogni anno.

Da che età lo fai?

Nelle nostre nuove applicazioni, iniziamo all'età di 3 anni nei casi di acondroplasia (nanismo). Possiamo fare estensioni delle gambe unilaterali fino all'età di 65 anni Ma non si superano i 35 nell'allungamento bilaterale.