Rinoplastica di revisione e suoi effetti

"Lo specialista ORL Op. Dr. Ahmet Alp, che ha fornito informazioni sulla rinoplastica di revisione, che potrebbe essere necessario eseguire dopo la prima operazione di rinoplastica eseguita in alcuni casi, ci ha spiegato il processo ei dettagli".

Negli interventi di chirurgia estetica del naso, potrebbe non essere possibile ottenere il risultato desiderato per vari motivi che vanno dal 10% al 15%. In tali casi, è preferibile l'intervento di revisione del naso soprattutto in caso di eccessiva riduzione del naso, asimmetrie prominenti, disturbi della funzione respiratoria, sporgenze sulla cresta nasale e sulla punta.

Mentre i problemi funzionali del naso possono essere corretti con l'applicazione della rinoplastica di revisione, la condizione principale è che deve trascorrere un periodo di circa 1 anno dopo il primo intervento chirurgico. Al termine di questo periodo si potrà eseguire il necessario intervento e si potrà eliminare il problema del naso e della forma, oltre che funzionale.

Potrebbe essere necessaria una revisione per una respirazione più confortevole.

Sebbene ci siano deformità che vengono in mente per prime quando si tratta di rinoplastica di revisione, l'effetto funzionale che fornisce è importante quanto questo. In particolare, problemi come l'eccessiva riduzione del naso provocano il restringimento dei canali d'aria e conseguentemente disturbi respiratori, mentre la pelle nasale non può adattarsi alla nuova struttura e dopo il primo intervento possono verificarsi anche un cedimento della pelle nasale verso il basso. Questo e molti altri difetti estetici e funzionali possono essere rimossi mediante un'operazione di revisione, chiamata anche rinoplastica secondaria.

Chiedendosi dell'operazione

Le revisioni minori vengono eseguite in anestesia locale o generale e quasi tutte le revisioni principali vengono eseguite in anestesia generale. Innanzitutto, la deformità che si è formata nel naso viene determinata esattamente e la tecnica viene determinata in base alle condizioni dei precedenti interventi chirurgici al naso e alla struttura nasale. Rimodellando la cartilagine, l'osso e i tessuti molli che compongono la struttura nasale, l'altezza bassa o eccessiva sulla punta del naso, l'asimmetria, l'area sporgente o mancante sul naso, la curvatura del naso, la punta del naso, le narici vengono corrette per fornire un aspetto ideale. Le revisioni minori richiedono 30-45 minuti, mentre le revisioni principali possono richiedere 3-6 ore. La durata del periodo è determinata da variabili come la molteplicità e la difficoltà delle deformità, la cartilagine delle costole e la cartilagine dell'orecchio. Sebbene il paziente possa tornare a lavorare circa 7-9 giorni dopo l'operazione, possono essere necessari da 6 mesi a 1 anno circa affinché il naso prenda la sua forma definitiva.

Specialista ORL op. Dott. Ahmet Alp