I migliori mercati di quartiere della Turchia

"Apri tutti i centri commerciali che vuoi ... Lascia che i siti web che consentono lo shopping online entrino nella nostra vita ... Tuttavia, i mercati di quartiere che rappresentano la più antica tradizione di shopping nel mondo non sono stati ignorati. Al contrario, lo sono stati rinnovato, diversificato, iniziato a utilizzare carte di credito, acquisito anche caratteristiche turistiche. "

La giuria di questa settimana ha selezionato i mercati con i prodotti più vari, i più economici, i più convenienti, i meno disponibili. La migliore attrice, Tuluğ Çizgen, spiega l'economicità dei mercati: "Vado al mercato per tutto. Compro di tutto, dai pantaloni di mio marito ai calzini. C'è una differenza di prezzo che non può essere paragonata ai negozi". Ece Aksoy, il proprietario di Ece Aynalı Meyhane a Kuruçeşme, vaga soprattutto per i mercati contadini che vendono prodotti senza ormoni. Completando un progetto speciale sui mercati, Engin Başaran, Presidente dell'Associazione dei consumatori, ha determinato i mercati con gli standard più appropriati.

Mercato del martedì di Kadikoy

C'è anche il caffè delle donne

Il martedì è allestito in un'area di 39mila metri quadrati con 1900 bancarelle. Quando continui da Kadıköy Hasanpaşa verso Söğütlüçeşme o dal molo verso Altıyol, prenderai sicuramente un'estremità del mercato. Qualunque cosa tu stia cercando in questo mercato. Prodotti tessili di marchi famosi, scarpe, cibo, vitamine dagli Stati Uniti, fiori artificiali, tappeti, elettrodomestici ... Alcuni operatori di marketing hanno anche allestito spogliatoi. Le carte di credito possono essere utilizzate nella maggior parte degli sportelli. Vengono organizzati tour in autobus al mercato. C'è gente che arriva da Pendik, Tuzla, Izmit, anche dall'altra parte di Istanbul, da Avcılar. L'attore Tuluğ Çizgen dice di non poter dimenticare i "meravigliosi" costumi da bagno che ha comprato qui per 20 milioni di lire. Si possono trovare anche frutta e verdura prodotte dal piccolo produttore. Ci sono sei bagni. Martedì c'è anche una caffetteria dedicata alle donne. Il comune raccoglie 22 tonnellate di immondizia con 3,5 camion.

Mercato del giovedì di Ulus

Il servizio parte dal vecchio posto

Questo mercato, noto anche come mercato dell'alta società a Istanbul, è preferito per i prodotti di abbigliamento di marca. Tuttavia, è disponibile anche tutto tranne l'abbigliamento. Engin Başaran, Presidente dell'Associazione Consumatori, afferma: "C'è un cartellino del prezzo sui prodotti, i consumatori possono ottenere documenti grazie all'uso di carte di credito nell'abbigliamento. Tuttavia, il posto è in pendenza e non c'è parcheggio. " Nel momento in cui il mercato ha guadagnato la sua fama, la sua posizione era di fronte ad Akmerkez. Ora, con un servizio che gli esperti di marketing hanno scelto di fronte ad Akmerkez, i loro clienti sono il Dr. Lo stanno trasportando nella nuova posizione dietro Aykut Barka Park. Ci sono due bagni mobili e due armadi. Anche celebrità come Necla Nazır, Pakize Suda e Tuluğ Çizgen fanno acquisti in questo mercato con 800 bancarelle.

Mercato del sabato di Beşiktaş

Ordinato e facile da raggiungere

È in costruzione a Istanbul in via Nüzhetiye e vicino alle strade di fronte al padiglione Ihlamur. In questo mercato con 400 bancarelle, l'abbigliamento è più importante. È possibile trovare di tutto, dalle scarpe e borse ai tessuti per la casa. Ci sono sportelli con prezzi convenienti e acquisti con carte di credito. C'è un posto dove puoi sederti e rilassarti, e ci sono anche panchine per riposare all'ingresso del mercato. Il comune di Beşiktaş afferma che il mercato si sposterà nel terreno vuoto vicino alla strada dove è ancora stabilito. Ci saranno frutta e verdura al piano inferiore e venditori di abbigliamento al piano superiore dell'edificio a due piani di recente costruzione. Questo posto sarà utilizzato come parcheggio tranne il sabato.

Bazar antico di Alaçatı

Anche dalle isole greche

Questo mercato ha iniziato a essere aperto ogni sabato e domenica a Çeşme Alaçatı. Il sabato è allestito su un viale alberato di 1,5 km insieme al bazar pubblico. Nel mercato pubblico si vendono anche cibo e indumenti dei villaggi circostanti. Il giornalista e scrittore Yaşar Aksoy di İzmir dice: "Non c'è nessun altro bazar pubblico con un mercato dell'antiquariato. Qui, oltre all'antiquariato, hai tutto ciò che ti viene in mente. Piante da giardino, pollo, pesce, persino carne", dice. Gli antiquari provengono da Izmir, Ankara, Bursa e dalle isole greche. Piace all'alta società di İzmir e İstanbul. Affermando che Rahmi Koç è uno dei clienti abituali del mercato, gli antiquari hanno detto: "Qui puoi trovare di tutto, dai gemelli ai soffitti sospesi. I prezzi sono compresi tra 5 milioni e 5 miliardi di lire".

Mercato contadino di Bolu

Mercato delle donne venditrici

In questo mercato, che viene allestito il lunedì nel distretto di İhsaniye nel centro di Bolu, 600 abitanti del villaggio stanno allestendo un mercato su un'area di mille metri quadrati. La maggior parte dei venditori sono donne. Le donne, che sono le uniche dominatrici di tutti i mercati di Bolu in termini di verdura, frutta e latticini, vendono i prodotti che coltivano. Le contadine che dicono: "Ormai siamo abituate ai mercati, ci annoiamo a casa", vendono anche fragoline di bosco, funghi ed erbe selvatiche. Ece Aksoy, il proprietario di Ece Aynalı Meyhane, afferma che oltre ai prodotti coltivati ​​senza fertilizzanti artificiali, si possono trovare anche tarhana, noodles, burro, melassa e vari concentrato di pomodoro. Ci sono anche frutta essiccata al sole, latticini e pane del villaggio. Si consiglia di avere monete con te.

Mercato del mercoledì di Yesilkoy

Vengono in autobus

Ha sede nella zona di Yeşilköy-Çırpıcı. Il mercato, che si insedia su una superficie di 12mila metri quadrati sul tabellone 2019 con 640 commercianti, dice 'urto' tra i residenti del quartiere perché è stato istituito mercoledì. C'è anche chi viene al mercato con tour in bus dalle province circostanti. Engin Başaran, il presidente dell'Associazione dei consumatori, afferma che questo è il mercato `` più conforme agli standard '' tra i mercati di Istanbul: non è tra le strade, non disturba l'ambiente, è accessibile camminando, ha servizi igienici e parcheggi. Anche il vivaio è stato costruito ma è stato demolito perché non richiesto. Le vendite di ortaggi, abbigliamento e cristalleria avvengono in luoghi separati. C'è di tutto, dalle magliette ai televisori, si vendono anche prodotti importati. "Si dice che sia più costoso di altri mercati, ma i marketer scelgono i prodotti migliori", afferma Engin Başaran.

Mercato del mercoledì di Fatih

Ha un totale di 4811 telai

Il mercato più grande di Istanbul, il Fatih Çarşamba Bazaar, si sviluppa su 7 strade principali e 17 strade. Tre di queste strade e tutte e undici le strade sono dedicate al mercato. 1297 artigiani allestiscono 4.811 pannelli espositivi. Inoltre, stanno arrivando quasi 2500 venditori ambulanti. A parte vestiti, verdura e frutta, quasi tutto ciò che viene in mente, come fiori vivi, porcellane, pentole e padelle, viene venduto nel Fatih Bazaar, che non cade con un ago. Ci sono persone che arrivano al mercato da Izmit, Bursa, Edirne e Tekirdağ. Viene anche da Bolu, Kastamonu e Trakya. Le bancarelle di verdura sono predominanti in 6 e 2 viali di Çarşamba Bazaar, mentre le bancarelle di abbigliamento sono predominanti negli altri. Alcuni di loro accettano carte di credito. La metà di coloro che vendono vestiti ha camerini mentre allestisce un bancone di fronte al proprio negozio. È possibile utilizzare i servizi igienici di 4 moschee nelle vicinanze. C'è un problema di parcheggio. È aperto dalle 5:00 alle 21:00. Dopo il mercato, 16 grandi camion della nettezza urbana lavorano per la pulizia.

Mercato contadino di Bodrum Mazı

Tappeti, panni attirano l'attenzione

Il mercato dei famosi villaggi di Aşağı e Yukarı Mazı nella città di Mumcular di Bodrum è l'unico mercato del villaggio sulla penisola di Bodrum. La distanza tra i due paesi è di 4 chilometri. 80 panchine sono installate nell'Alto Mazi e 60 nella Bassa Mazı. Coloro che vengono da Bodrum, Milas e Yatağan e dai villaggi circostanti vendono frutta e verdura e i prodotti che producono nelle loro case. 55 km da Bodrum. Puoi andare con i minibus che partono ogni due ore dal garage di Bodrum. I veli, i drappeggi e le tele realizzati da giovani ragazze nei villaggi di Pınarlıbelen, Çökertme, Kızılağaç e Kurudere attirano l'attenzione. Vengono venduti anche tappeti e tappeti tessuti su telai domestici a Bozalan, Mumcular e Türkeevleri Village. Poiché i prodotti freschi sono esauriti a mezzogiorno, è meglio andare presto.

Güzelyalı Üçkuyular Bazaar

Il mercato tradizionale di Izmir

Il bazar Güzelyalı, uno dei mercati più antichi di Izmir, prende il nome dalla piazza Üçkuyular, dove è stato stabilito tra gli abitanti di Izmir. La piazza del mercato all'uscita di Çeşme è inondata dai residenti di Izmir in estate. Frutta e verdura, noci, pesce fresco, vestiti e bicchieri sono venduti nel mercato, che si tiene il mercoledì e la domenica. Ci sono quasi 200 panchine. Oltre ai negozianti, anche i produttori di distretti come Çeşme, Urla e Karaburun scelgono questo mercato per vendere i loro prodotti. Se vuoi acquistare merci dai produttori, scegli mercoledì. In particolare, puoi trovare una varietà di erbe dell'Egeo in primavera e in autunno. Engin Akın afferma che gli abitanti di Izmir attribuiscono grande importanza allo shopping in questo mercato tradizionale.

Bazar di Ayranci inferiore

Sono disponibili tutti i tipi di abbigliamento

Il Lower Ayrancı Bazaar, che viene allestito ogni mercoledì in Dikmen Street, vicino alla Dikmen Police House, è anche conosciuto come il "mercato dell'alta società". Tuttavia, questo mercato piace a coloro che hanno un livello economico basso o alto. Un'ampia varietà di articoli di abbigliamento. Nel mercato in cui le donne della capitale quasi si precipitano, i prezzi variano tra 1 e 5 milioni. Si possono trovare pantaloncini-t-shirt per 2 milioni e 500mila lire, servizi da caffè e tè per 5 milioni e doppi copripiumini per 16 milioni e 500mila lire. Secondo il commento di Nazlı Eray, questo mercato è diventato un'area di attività sociale. Ci sono anche venditori che arrivano al mercato da Istanbul. È aperto dalle 5 alle 21 del mattino.

(Fonte: Hürriyet Cuma)