Il rapporto aureo della bellezza è stato trovato!

"La sezione aurea determinata dall'armonia tra occhi, naso, sopracciglia e labbra per secoli è stata indicata come il simbolo della bellezza ideale. Questo concetto, che è diventato popolare con la sezione aurea della Gioconda di Leonardo da Vinci, è diventato popolare con la chirurgia estetica che negli ultimi anni ha mostrato un grande miglioramento. Si trasforma i sogni di chi vuole avere un aspetto che sia adatto all'estetica ".

Qual è la sezione aurea?

Sebbene la comprensione della bellezza vari da cultura a cultura, esiste una misura generalmente concordata e che può essere spiegata scientificamente. Concetto di "sezione aurea" reso popolare da Leonardo da Vinci; È espresso come il rapporto tra grande e piccolo. Nell'estetica facciale, questo rapporto è il rapporto tra i grandi organi e gli organi che chiamiamo i suoi organi inferiori. Ad esempio, il rapporto tra il viso e la larghezza del collo, il rapporto tra il labbro e le sopracciglia e la giunzione, il rapporto tra la lunghezza del naso e la lunghezza del viso, la punta del mento e la giunzione delle sopracciglia e la lunghezza della bocca alla larghezza del naso, la larghezza del naso alle narici e la distanza tra le pupille e le sopracciglia.

Infatti, mentre troviamo il nostro naso grande, il nostro mento stretto, le nostre guance infossate e vogliamo ricevere supporto dalla chirurgia plastica, cerchiamo di avvicinarci a questo rapporto, consapevolmente o inconsapevolmente. La chirurgia plastica ora lo sta rendendo più scientifico e invece di correggere una singola area con Profiloplastica, tiene conto anche della proporzione del naso con il mento, le labbra, le guance, la fronte e le sopracciglia, invece di correggere una singola area, ad esempio , se si tratta di un intervento al naso, armonizza il tutto tra loro e offre soluzioni che si avvicinano al rapporto ideale.

Specialista in Estetica e Chirurgia Prof. Dott. Erol Kışlaoğlu ha fornito le seguenti informazioni sulla sezione aurea e sulla procedura di profiloplastica applicata per ottenere questa proporzione:

'' La profiloplastica può essere definita come tutte le procedure volte ad armonizzare qualsiasi applicazione sul viso con tutti gli altri arti e correggere la vista laterale della persona. Quando considerato come il principale determinante e rapporto nella vista laterale, il fattore più importante è il naso. Tuttavia, incontriamo molte persone che non si sentono belle o belle anche se hanno subito un intervento chirurgico al naso. È qui che emerge la differenza nella sezione aurea. La profiloplastica non solo valuta l'aspetto della postura laterale e opposta del viso del paziente, ma tiene conto anche degli angoli e dei rapporti tra le unità che hanno un effetto su questo aspetto, il che consente contorni del viso naturali e armoniosi dopo l'applicazione. ''

Qual è la differenza della profiloplastica?

La profiloplastica considera il viso nel suo insieme. Per esempio; Se il paziente che vuole sottoporsi a rinoplastica ha contemporaneamente un grande naso e un grande mento, una procedura da eseguire solo sul naso del paziente risulta in due modi. Il naso del paziente viene lasciato in proporzione al mento e, di conseguenza, anche se il naso è di bella forma, il naso e il mento del paziente rimarranno nella vecchia dimensione, quindi i tratti del viso sono ruvidi. Dopo tale procedura, il paziente pensa che l'operazione sia inutile perché il naso è ancora grande. Nell'altra applicazione, il naso del paziente non è regolato in base alle dimensioni della mascella e si riduce, risultando in un naso sproporzionato che sembra molto artificiale e non rende il paziente assolutamente felice, anche se sembra molto bello, il che non lo è compatibile con il viso. In un tale paziente, la procedura da eseguire nella stessa operazione dovrebbe forse essere raschiare leggermente l'osso sulla punta della mascella e aggiustare il naso da eseguire in base alla nuova mascella, in modo che il paziente abbia un armonioso e piacevole naso di conseguenza.

In quali aree viene applicata la profiloplastica?

Ottenere: Se quest'area è molto piatta, viene data una forma convessa con iniezioni di grasso. Sia negli uomini che nelle donne situati molto al di sotto dell'attaccatura dei capelli, la depilazione viene fornita con la depilazione, rendendo la fronte stretta più ampia, oppure il trapianto di capelli viene eseguito nei casi in cui l'attaccatura dei capelli regredisce.

Muscoli: Appendendo le sopracciglia sulle sopracciglia basse, la distanza tra la punta delle sopracciglia e il canto laterale aumenta e gli occhi sono esposti.

Naso: Con la procedura di rinoplastica, il naso può essere ridotto, ingrandito, la punta sollevata e abbassata, oppure il naso può essere allungato e accorciato.

Guance: Le guance cascanti sul viso dell'anziano possono essere sollevate appendendole, oppure le guance dall'aspetto grasso possono essere rese più deboli. Gli zigomi possono essere chiariti. Un'espressione più riposata può essere data al viso riempiendo le guance.

Labbra: Anatomicamente, il labbro superiore è leggermente davanti al labbro inferiore (1-2 mm) e il labbro inferiore è più spesso del labbro superiore. A volte uno dei punti più importanti della procedura per le donne che subiranno un'operazione al naso è ispessire il labbro con riempitivi o il grasso del paziente.

Mento: Il fattore più importante nella profiloplastica dopo il naso è la valutazione del mento. Il problema più comune nel nostro paese è che il mento è dietro e l'altezza del mento è corta. Mentre questo provoca una faccia rotonda nelle donne, provoca anche caratteristiche facciali deboli negli uomini.

Sotto la zona del mento: Il grasso in eccesso nell'area sottomentoniera fa apparire il mento del paziente più corto di quanto non sia. Una semplice liposuzione da applicare a quest'area leviga il contorno del mento. La pelle rugosa nella zona del collo può essere corretta mediante un'operazione di lifting del collo.

Specialista in Chirurgia Estetica e Plastica

Prof. Dott. Erol Kislaoglu