Quando dovrei applicare la protezione solare?

"Filiz Topaloğlu Demir, specialista in dermatologia, professore associato, che ha sottolineato che le creme solari dovrebbero essere applicate 30 minuti prima di uscire, ha spiegato come utilizzare la giusta protezione solare".

La crema va applicata su tutte le zone esposte e ripetuta ogni 2-3 ore. Le labbra non dovrebbero essere dimenticate. Considerando solo il viso, va applicato circa 1/3 di cucchiaino. Non bisogna dimenticare che i raggi UVA della luce solare passano attraverso il vetro e bisogna fare attenzione a usare la protezione solare, soprattutto durante la guida.

Sebbene gli effetti dei raggi ultravioletti sulla pelle siano strettamente correlati a vari fattori come la stagione, la regione geografica, il tempo di esposizione e il tipo di pelle, possono essere valutati in due gruppi principali come gli effetti che si verificano entro giorni e mesi e quelli osservati nel corso degli anni. . Rossore, secchezza, ispessimento della pelle, scottature solari, scurimento della pelle sono i riscontri che si verificano nel primo periodo dopo l'esposizione al sole, mentre il tono della pelle, la formazione di macchie, l'allargamento dei vasi sanguigni capillari, l'assottigliamento della pelle, le linee sottili , rughe e invecchiamento e pelle legati al sole. Può portare a molte condizioni indesiderate, incluso il cancro.

NON USARE NEI BAMBINI

L'uso di creme solari non è raccomandato di routine nei bambini di età inferiore ai sei mesi a causa del rischio di reazioni allergiche e irritanti. Questa fascia di età non deve essere esposta al sole durante le ore rischiose, deve essere tenuta all'ombra e può beneficiare di metodi di protezione fisica come cappello e indumenti protettivi. Ad eccezione di questo gruppo, si consiglia a tutti di usare la protezione solare. Le creme solari sono valutate in tre gruppi come prodotti chimici che assorbono i raggi UV, prodotti fisici che provocano la riflessione e la diffusione dei raggi UV e le creme solari che li contengono. Nei neonati e nei bambini di età superiore ai 6 mesi, dovrebbero essere preferiti i filtri solari inorganici con filtri fisici perché non hanno assorbimento sistemico, non provocano reazioni allergiche e forniscono una protezione intensa.

PROTETTO DA UVB E UVA

Quelli con tipi di pelle secca e molto secca dovrebbero usare creme o lozioni sotto forma di emulsioni di acqua in olio e quelli con pelle grassa e a tendenza acneica dovrebbero usare prodotti a base d'acqua senza olio. Le forme di gel possono essere preferite in ambienti polverosi o sabbiosi poiché impediscono alla pelle di seccarsi e attaccarsi. I bastoncini sono le forme più adatte per le labbra. Schiuma e spray asciutti che forniscono un'elevata protezione possono essere preferiti anche dai bambini per la loro facilità d'uso. Devono essere utilizzati filtri solari contenenti almeno 30 SPF (fattore di protezione solare), a seconda del tipo di pelle e dell'area di applicazione. Mentre il valore SPF mostra la protezione contro i raggi UVB, non indica la quantità di protezione contro i raggi UVA. Il PPD (Persistent Pigment Darkening) è la misura del grado di protezione dai raggi UVA. Quando si sceglie la protezione solare, è necessario fare attenzione che sia protettiva sia contro i raggi UVB che contro i raggi UVA.

PROTEGGETE DAL SOLE ANCHE DURANTE LA GUIDA

I filtri solari dovrebbero essere applicati a tutte le aree esposte 30 minuti prima di uscire e ripetuti ogni 2-3 ore. Un vantaggio dei protettori con filtri fisici, preferiti soprattutto per neonati e bambini, è che possono essere applicati appena prima di esporsi al sole. Le labbra non dovrebbero essere dimenticate. La quantità consigliata è di 2 mg per cm2. Questa quantità è di circa 1/3 di cucchiaino se si considera solo il viso. I filtri solari non dovrebbero essere usati per prolungare l'esposizione al sole. Inoltre, non bisogna dimenticare che i raggi UVA della luce solare passano attraverso il vetro e bisogna fare attenzione a usare la protezione solare, soprattutto durante la guida. Per mantenere i pori sulla pelle, prevenire l'insorgenza di varie malattie, in particolare punti neri, acne ed eczema, e per ridurre l'esposizione chimica, i filtri solari dovrebbero essere puliti dalla pelle prima di andare a letto la sera.

Cosa c'è da sapere sul trattamento spot Il chirurgo estetico Serdar Bora Bayraktaroğlu spiega il trattamento delle macchie ...