Come dovremmo mangiare durante il Ramadan?

"Il dottor Alp Mamak, medico estetico, fornisce indizi per una dieta sana e per mantenersi in forma durante il Ramadan ..."

Medico estetico medico Dr. Secondo Alp Mamak, coloro che pensano di indebolirsi durante il Ramadan si sbagliano di grosso; perché la maggior parte delle persone aumenta di peso al contrario durante questo periodo.

Coloro che sono indeboliti purtroppo perdono i loro tessuti sani, cioè muscoli e ossa. Poiché il digiuno è combinato con il caldo estremo, dovresti prendere alcune precauzioni in modo che il digiuno non influisca sulla tua mente e affanni i tuoi nervi.

Prestando attenzione a 10 semplici regole durante il Ramadan, puoi sia perdere peso che digiunare senza soffrire di stanchezza e disturbi allo stomaco. Ecco il Dr. Consigli importanti di Alp Mamak per aiutare ...

Clicca per vedere cosa fare durante i lunghi giorni del Ramadan!

Per 2,5 litri di acqua: Soprattutto durante il Ramadan, la perdita d'acqua diventa più evidente. Per questo motivo, il nostro corpo tende a mantenere l'edema. Dovresti bere almeno 2,5 litri di acqua tra iftar e sahur. Se bevi un bicchiere di quest'acqua con datteri o olive e lo bevi caldo e con miele e limone, regolerai il tuo zucchero nel sangue. Almeno tre tazze di tè al finocchio dovrebbero essere bevute in modo che non ci siano disturbi di stomaco, gas e gonfiore. Considera che il tè nero sopprime il centro della sete nel cervello, facendoci dimenticare di bere acqua. Cerca di non bere il tè nero durante il Ramadan o di consumare 1-2 tazze molto leggermente. La liquirizia può aiutarti, poiché contiene cortisone naturale. Puoi aggiungere una piccola quantità di radice di liquirizia in acqua tiepida e bere una tazza di tè all'iftar e al sahur.

Riduci le spezie durante il Ramadan: Poiché la cannella ha la capacità di regolare la glicemia, consumala in grandi quantità, soprattutto nelle composte. Non sarà molto conveniente consumare altre spezie durante questo periodo. In particolare, è necessario evitare il dolore. Il cumino può essere aggiunto in piccole quantità poiché allevia la digestione. La curcuma, d'altra parte, può essere consumata in piccole quantità poiché sostiene la cistifellea.

Non fare iftar senza zuppa: Oggigiorno le zuppe di verdura appaiono come una delle fonti di cibo più importanti, soprattutto perché digiuniamo quando fa caldo. Se la zuppa di verdure è uno dei primi cibi che entrano nello stomaco, la digestione sarà più confortevole. Nei giorni in cui il clima è molto caldo, anche la zuppa di yogurt alla menta fresca è una buona opzione.

Mangia pasti lentamente e in modo masticabile per iftar e sahur: Ricorda che la sensazione di sazietà arriva al cervello esattamente 13 minuti dopo il primo morso che ci mettiamo in bocca! Fai una pausa per almeno 3-4 minuti dopo la zuppa, prima di passare al piatto principale.

Clicca per vedere cosa fare durante i lunghi giorni del Ramadan!

Mangia il muesli in suhoor: Il muesli sarà un'ottima scelta di carboidrati nel sahur. Se aggiungi molta frutta appena tritata, non crederai a quanto sarà piacevole la tua giornata.

Mangia il dolce almeno 2 ore dopo l'iftar: Non consumare i dolci più di una volta alla settimana e preferisci i dolci al latte (come il budino di noci, il budino di riso) di più. Evita i dolci.

Consuma molta frutta a guscio con gli spuntini: I frutti sgusciati aumentano la sensazione di sazietà e forniscono un supporto vitaminico. I frutti che fanno funzionare meglio il nostro intestino dovrebbero essere consumati di tanto in tanto come una composta calda con abbondante cannella e quindi dovrebbe essere fornito un supporto liquido.

Clicca per vedere cosa fare durante i lunghi giorni del Ramadan!

Non dimenticare la noce: Il nocciolo di noce è uno dei più importanti integratori di omega 3 e aumenta la sensazione di sazietà. Non trascurare di mangiare 3 noci per spuntini sia al sahur che all'iftar.

Mangia pesce almeno una volta alla settimana: Il pesce contiene gli oli più importanti di cui il nostro corpo ha bisogno. Questi oli aumentano anche la velocità del nostro metabolismo e facilitano la perdita di peso.

Cammina per almeno 20 minuti 1 ora dopo l'iftar e aumenta la velocità del tuo metabolismo!