Come prendersi cura di qualcuno che ha un attacco di epilessia?

"Le crisi epilettiche si verificano in modi diversi. Alcune crisi che comportano cadute a terra, spasmi e pulsazioni corporee possono essere pericolose. Gli esperti hanno sottolineato che acqua e cibo non dovrebbero essere somministrati alla persona che ha una crisi epilettica. Neurology Specialist Assoc. Ha fornito importanti informazioni di.

In alcune crisi, la persona non si muove molto, si osservano comportamenti fissi e simili al congelamento. Tuttavia, in alcune convulsioni, cadendo a terra, si verificano spasmi e spasmi nel corpo. Soprattutto queste grandi convulsioni accompagnate da cadute e contrazioni possono essere pericolose. La maggior parte delle crisi non richiede che il paziente venga portato al pronto soccorso o che chiami il 112. Tuttavia, le persone intorno devono sapere cosa fare.

Se il paziente ne soffre, chiama il 112 ora!

Se la persona ha una crisi per la prima volta nella sua vita, se ha difficoltà a respirare, se non può riprendersi dopo la crisi, se la crisi dura più di 5 minuti, se si è ferito durante la crisi, se la crisi è in acqua, se la persona ha il diabete, una malattia cardiaca o una gravidanza, il 112 deve essere chiamato immediatamente.

Interventi che dovrebbero essere fatti a qualcuno che ha un attacco (caduta e contrazione):

Metti lentamente a terra la persona con il sequestro

Quando vedi qualcuno che ha un attacco epilettico grave (caduta e contrazione), per prima cosa sii calmo. Se non hai bisogno di chiamare il 112, metti giù la persona lentamente e rimani con lui fino alla fine della crisi.

Rimuovi le cose che potrebbero danneggiare la persona

Metti qualcosa di morbido sotto la sua testa. Rimuovere gli oggetti che potrebbero essere dannosi, colpiti dalla persona o cadere su di essi.

Ruota la persona a sinistra, facilitando la respirazione

Ruotando la persona con il sequestro sul lato sinistro, puoi renderle più facile respirare. Rimuovere oggetti come le cravatte che possono rendere difficile la respirazione e oggetti fragili come gli occhiali.

Cerca un segnale di avvertimento sulla persona

Cerca una lettera di avvertimento medico (braccialetto, ecc.) In cui dichiari che la persona ha una malattia. Se il sequestro supera i 5 minuti, chiama il 112. Quando la persona si sveglia, spiegagli la situazione e aiutala a tornare a casa.

Non farlo a qualcuno che ha un attacco!

  • Non cercare di fermare le contrazioni.
  • Non mettere nulla in bocca poiché ciò potrebbe causare danni alla mascella e ai denti.
  • Non provare a fare la respirazione artificiale, quando le contrazioni sono finite, la respirazione tornerà.
  • Non somministrare acqua o cibo fino a quando non ci si sente completamente incoscienti, poiché il cibo può entrare nei polmoni quando si è incoscienti.