L'allergia ai metalli è più comune nei fumatori

"Secondo un gruppo di scienziati danesi, le sigarette sono un fattore che può aumentare il rischio di allergie a molti materiali, compresi i metalli che si trovano su orecchini e bottoni dei jeans".

Secondo un rapporto nel numero di maggio della rivista Allergy and Clinical Immunology, uno studio condotto su 1000 uomini e donne di età compresa tra 15 e 69 anni mostra che questo tipo di allergia è più comune nelle persone che hanno fumato per un periodo di tempo o ancora fumano. Queste allergie sono causate dalla risposta del corpo al contatto con determinati oggetti - ad esempio, compaiono macchie rosse su varie parti del corpo - Dr. Alan Linneberg ha concluso che l'allergia causata dal nichel presente negli orecchini e utilizzato nei bottoni dei jeans è più comune nelle persone che fumano. Occasionalmente, l'allergia al nichel si osserva nelle persone che indossano orecchini, ma è probabile che i fumatori abbiano una reazione allergica al nichel indipendentemente dal fatto che indossino orecchini o meno. Dott. "Penso che questa ricerca abbia avuto un altro buon motivo per le persone a smettere di fumare", ha detto Kathleen A. Sheerin. Sheerin ha aggiunto che questo è stato il primo studio a scoprire la relazione tra fumo e allergie e che sono necessarie ulteriori ricerche sull'argomento per comprendere le ragioni di tale collegamento. I ricercatori hanno aggiunto che ancora non sappiamo esattamente perché il fumo aumenti il ​​rischio di allergie. Se la ricerca futura dimostrerà che la possibilità di fumare aumenta il rischio di allergie, i tossicodipendenti scopriranno che possono sbarazzarsi di alcune delle loro allergie abbandonando queste cattive abitudini.