11 Cambiamenti nel corpo dopo aver smesso di fumare

"La nicotina nel sangue diminuisce dopo 48 ore, il rischio di malattie cardiache diminuisce del 50 per cento dopo 12 mesi"

Può essere molto difficile per i fumatori sbarazzarsi della dipendenza. La maggior parte dei fumatori cerca di smettere di fumare almeno una volta nella vita, ma dopo un po 'ricomincia. La ragione più importante per cui i tossicodipendenti fumatori non sono in grado di smettere è; Vedere il fumo come un amico e condividere tutti gli eventi positivi o negativi che incontrano con il fumo. Famiglia Specialista in malattie del torace dell'ospedale Bahçelievler Dr. Sottolineando che il fumo non è un compagno di viaggio, Bahri Temuray dice: "Mentre pensi di condividere tutta la tua vita con esso, silenziosamente ti toglie la vita". Dopo aver smesso di fumare, è possibile che il corpo si riprenda dai danni della nicotina in tempo. Dott. Ha descritto i cambiamenti positivi nel corpo dai primi 20 minuti a 15 anni dopo aver lasciato Temuray.

I tossicodipendenti hanno più paura della privazione

Affermando che la fase in cui si decide di smettere di fumare è più difficile che smettere, il dott. Temuray ha detto: “La cosa più difficile è pensare di smettere. I tossicodipendenti si preoccupano della privazione che sperimenteranno quando smetteranno di fumare. Tuttavia, questa privazione non è un processo permanente. Con la fermezza, i sintomi di astinenza sono ancora molto più facili da superare. La prima regola per smettere di fumare; non bruciarne nemmeno uno dopo aver smesso, indipendentemente dalle condizioni quotidiane. Perché questo comportamento fa sì che il cervello risentisca i ricordi, il gusto e la sensazione che dà alla persona. Coloro che ne fumano spesso uno di tanto in tanto ricominciano dopo un po '", dice.

Il fumo è la causa di molte malattie importanti

Cigaret; È una delle principali cause di molti problemi di salute, in particolare cancro, malattie cardiache e polmonari. Ogni anno, 5 milioni di persone nel mondo e più di 100mila persone in Turchia, cioè una persona su 4 che muore, muoiono a causa del consumo di tabacco. Affermando che si stima che questo numero raggiungerà 240mila nel 2030, il dott. “Il fumo è la causa del 35 per cento dei decessi dovuti a tutti i tipi di cancro nei maschi e del 15 per cento nelle femmine. Il fumo è alla base del 90% dei decessi legati al cancro ai polmoni. Il cancro ai polmoni, che è direttamente correlato al fumo, è al primo posto nel tasso di morte per cancro. Il fumo è anche la causa più importante delle malattie del sistema respiratorio che causano mancanza di respiro come la bronchite cronica e l'enfisema. Il tasso di decessi dovuti a queste malattie è 40 volte superiore a quello di chi non ha mai fumato. Anche fumare; "Aumenta il rischio di malattie cerebrovascolari e paralisi a causa dei suoi effetti sulla circolazione sanguigna e sui vasi, e può causare cancrena delle gambe".

Quali malattie aumentano il rischio di fumare?

Esiste una relazione diretta tra la dipendenza dalle sigarette e molti tipi di cancro. Cigaret; Aumentare il rischio di sviluppare tumori della laringe, della prostata, della gengiva, della vescica, dell'esofago, della lingua, del pancreas, delle tonsille e del collo dell'utero, in particolare la dipendenza dai polmoni. Anche; È noto per causare malattie come impotenza, ictus, ulcera, bronchite cronica, malattie vascolari delle gambe, infarto, infertilità e BPCO nelle donne.

Bambini che fumano prima della nascita

Il fumo aumenta anche il rischio di aborto spontaneo e parto prematuro nelle donne in gravidanza, fa nascere bambini con un peso ridotto e aumenta il rischio di morte improvvisa nei bambini 6 volte. Anche in questo caso, il livello di intelligenza dei bambini di madri che fumano durante la gravidanza può essere basso e si possono vedere disturbi comportamentali.

Dott. Temuray ha detto: “Per coloro che smettono di fumare prima dei 35 anni, il rischio di morte prematura quasi scompare. Il rischio di cancro ai polmoni dei fumatori varia a seconda della durata e della durata dei fumatori. Il rischio è troppo alto per chi fuma da più di 20 anni. Per chi fuma da più di 20 anni, il rischio non può essere ridotto al livello dei non fumatori. Ma aggiungendo a questo aumenta le dimensioni del rischio ogni anno ", dice.

Quali sono i cambiamenti che si verificano nel corpo durante la fase di smettere?

• Dopo 20 minuti, la pressione sanguigna e il polso tornano alla normalità, la circolazione delle mani e dei piedi migliora.

• Dopo 8 ore, il livello di ossigeno nel sangue torna alla normalità, il rischio di infarto diminuisce.

• Dopo 24 ore, il corpo viene purificato dal monossido di carbonio.

• Dopo 48 ore, il livello di nicotina nel sangue diminuisce, il senso del gusto e dell'olfatto aumenta e la risposta dei pazienti con ulcera peptica al trattamento aumenta.

• Dopo 72 ore, la respirazione si rilassa a causa del rilassamento delle vie aeree, la quantità di secrezione aumenta quando le vie aeree iniziano a funzionare, le vie aeree cercano di pulirsi. Il livello di energia sta aumentando.

• Dopo 2-12 settimane, la circolazione in tutto il corpo migliora, il rischio di infezioni delle vie respiratorie diminuisce e l'affaticamento e l'ostruzione durante la deambulazione sono meno comuni.

• Dopo 3-9 mesi, i problemi respiratori come tosse, respiro corto e respiro sibilante (respiro sibilante o sibilante) migliorano, le funzioni polmonari aumentano del 5-10%.

• Dopo 12 mesi, il rischio di malattia coronarica viene dimezzato.

• Dopo 12-36 mesi, il rischio di cancro alla vescica si riduce del 50%.

• Dopo 5 anni, il rischio di infarto, cancro dell'esofago e del cavo orale si riduce del 50%.

• Dopo 10-15 anni, il rischio di avere un attacco di cuore diminuisce allo stesso livello di quello dei non fumatori, il rischio di cancro ai polmoni si riduce del 50 per cento rispetto ai fumatori.

Smettere di fumare influisce positivamente anche sulla vita sociale

Affermando che smettere di fumare provoca cambiamenti positivi nella vita sociale e miglioramenti nella salute generale, il dott. Temuray ha detto: "Prima di tutto, il gusto preso dal cibo aumenta e l'olfatto migliora. Il prezzo pagato per le sigarette scompare costantemente. In ambienti interni come case e automobili, l'aria respirabile diventa più pulita. In famiglia, si impedisce che neonati e bambini siano influenzati negativamente dal fumo. Smettere di fumare influisce positivamente anche sulla vita sessuale. Tuttavia, i momenti di astinenza causati dalla dipendenza, dall'ansia scompaiono e la persona si sente molto più in forma fisicamente ", dice.

Esistono metodi di trattamento

Il tuo primo nome quando smetti di fumare è decidere ed essere ostinato. Tuttavia, potrebbe essere necessario ottenere aiuto per sbarazzarsi di questa dipendenza di lunga durata. Affermando che ci sono varie opzioni di trattamento durante la fase di cessazione del fumo, il dott. "I farmaci e la terapia sostitutiva sono tra le strade utili", dice Temuray.

Terapia farmacologica: alcune persone trovano più difficile smettere di fumare perché sono anche geneticamente suscettibili alla dipendenza. Il farmaco riduce la voglia di bere nel cervello. Questi farmaci possono essere utilizzati in pazienti che hanno difficoltà a smettere di fumare.Terapie sostitutive: La sostanza alla nicotina viene somministrata alla persona dall'esterno con cerotti alla nicotina. Ci sono anche gomme alla nicotina e persino spray alla nicotina. Ci sono anche bocchini per sigarette, cioè bocchini al mentolo per inalazione. Tuttavia, questi cerotti alla nicotina devono essere cambiati ogni giorno e rimossi di notte. Questi nastri hanno anche delle dosi. Se il livello di dipendenza è troppo alto, inizia con la dose più alta. Questo metodo può essere applicato anche in aggiunta ai farmaci. Le terapie combinate sono consigliate per l'efficacia.

Per le persone che hanno difficoltà a smettere di fumare, i farmaci, i cerotti alla nicotina e le gomme alla nicotina possono essere applicati insieme. Tuttavia, questi trattamenti dovrebbero essere applicati sotto la supervisione di un medico. In caso contrario, l'uso incontrollato può causare conseguenze dannose per la salute.