Dove sei uomo della mia vita

"Perché le relazioni non continuano come nelle fiabe? Perché la rana non si trasforma in un principe e rimane con noi per il resto della nostra vita?"

Iniziamo tutto con grandi speranze: incontriamo qualcuno, ci piace, passiamo qualche buona notte, andiamo al cinema oa cena ... "Ecco", diciamo, "ora sto affrontando l'uomo della mia vita ". Ma la sua risposta a questo non va oltre "ti chiamo". Allora perché le relazioni non continuano come nelle fiabe? Perché la rana non si trasforma in un principe e rimane con noi per il resto della nostra vita?

È un miracolo o un'attrazione gravitazionale che manca? Come dicono le donne di "Sex and the City", ogni uomo dovrebbe cercare i segni "vuoto" o "pieno", proprio come nei taxi? E c'è qualcuno al mondo che può dirci come trovare l'uomo giusto?

I ricercatori moderni affermano di aver recentemente trovato le risposte a queste domande. Di conseguenza, affermano che il problema dell'attaccamento maschile è principalmente legato al tempismo. Uno di coloro che sono giunti a questa conclusione è lo scienziato americano John T. Molloy, che da nove anni conduce ricerche su 2.500 coppie. Il suo obiettivo; La risposta alla domanda "Why Men Marry Som! Not Others", come ha dato al suo libro, che quest'anno è nella lista dei bestseller negli Stati Uniti.

Quante altre rane baceremo

Secondo John T. Molloy, sentono un serio bisogno di entrare in contatto con qualcuno solo dal momento in cui si sentono economicamente sicuri. E alcuni uomini! Le loro prime intenzioni serie emergono a questa età, poiché raggiungono economicamente tra i 28 ei 32 anni. A proposito, la convinzione che più invecchiano, più alto è il loro grado di impegno per ingannarti. Perché, secondo John T. Molloy, gli uomini che hanno compiuto 43 anni e non hanno ancora avuto una relazione seria hanno poche possibilità nella vita. Questi uomini rientrano nel gruppo delle capacità decisionali psicologiche sottosviluppate.

Uno dei dettagli importanti che John T. Molloy ha sottolineato durante la sua ricerca è il numero di rane che le donne sole devono baciare scientificamente. Sebbene la mia ricerca sia stata condotta in ambiente informatico, è possibile dire che è arrivata molto vicino ai risultati della vita reale. Molloy paragona la scelta del partner degli uomini alla selezione delle mele e indaga su quante mele morde finché non trova quella giusta per lui. Naturalmente, egli presume che la mela non ignori le possibilità della donna o dell'uomo di dire "no" nella vita reale. Il risultato dipende da quanto ambiziose siano entrambe le razze. In altre parole, più una persona si fida della propria proprietà e mantiene alto il suo valore, più alti sono i suoi guadagni.

Molte relazioni creano confusione

"Il migliore, abbastanza buono" ... Forse questo risultato non è il tipo che piacerà a noi donne. Perché per chi cerca la perfezione, questo significa essere a mani vuote. In questo caso, dobbiamo voltare lo specchio a noi stessi e fare un'autocritica sulla mela che abbiamo. John T. Molloy afferma che i partecipanti mantengono alti i livelli di sazietà per aumentare le possibilità. E il risultato: il 70% o l'80% degli individui sceglie di essere coppie. Questo rapporto è abbastanza buono rispetto ai perfezionisti che, purtroppo, non riescono a trovare qualcuno con cui condividere la propria vita. Per dirla più chiaramente, gli uomini che assaggiano troppe mele perdono il loro gusto originale dopo un po ': mi chiedo se il numero 10 fosse fresco, il 20 fosse più bello o viceversa? E quando arrivi al numero 30 quando scopri che il numero due è in realtà molto meglio, ma che è già sposato e mescolato con bambini? I membri di questo gruppo di indecisi sono condannati a rimanere soli per tutta la vita, o devono accontentarsi di peggio di coloro che approfittano del romanticismo, del realismo e delle opportunità che li circondano. Per colpire i numeri; La ricerca suggerisce che chi cerca il partner perfetto dovrebbe fare una media di 37 prove. Ma ancora, non essere in grado di trovare la persona giusta è tra i risultati riportati che il disagio che hai causato non è riuscito a superarli.

La psicologa Derya Öztürk fa la seguente dichiarazione su questo argomento. Che siamo un uomo o una donna, dobbiamo concentrarci su noi stessi nelle nostre relazioni. Perché in realtà il nostro subconscio gestisce tutta la nostra vita. E per apportare alcuni cambiamenti nella nostra vita e ottenere i risultati desiderati, dobbiamo rivolgere la nostra attenzione a noi stessi.

Se non possiamo avere una relazione felice o se non riusciamo a raggiungere i punti che desideriamo nella nostra vita, prima di tutto dobbiamo trovare le vere ragioni alla base di questo ed eliminarlo. Le persone spesso parlano dei cambiamenti che vogliono apportare nelle loro vite. Dopo ogni separazione e delusione che attraversano, dicono "Non sarò mai più con qualcuno come questo", "Non mi comporterò mai più in questo modo nelle mie relazioni". Ma attirano sempre lo stesso tipo di persone nelle loro vite. Hanno le stesse relazioni sbagliate e spesso commettono gli stessi errori. Poi si arrabbiano, si arrabbiano, si vocifera e si giudicano brutalmente con se stessi. Questo circolo vizioso un giorno: "Dove sto sbagliando?" o "perché le mie relazioni finiscono sempre così?" Dura finché non fanno la domanda e si confrontano onestamente. In effetti, l'unica ragione per cui questo circolo vizioso continua è a causa dei loro costanti sforzi per cambiare il loro comportamento. Tuttavia, ciò che deve essere fatto è affrontare la causa sottostante di quel comportamento e cambiarlo.

Se le vere cause alla base del comportamento sono note, tutte le conseguenze indesiderabili e tutti i comportamenti negativi possono essere facilmente modificati. Prima di tutto, ciò che deve essere fatto è purificarsi dalla paura subconscia e dalle convinzioni negative. La ragione principale di tutti i disturbi psicologici, i modelli comportamentali negativi e l'incapacità di stabilire una relazione felice sono la paura e le convinzioni negative che una persona sviluppa e apprende durante l'infanzia.

Soprattutto i traumi infantili, le molestie, la violenza domestica, la separazione dei genitori e modelli di genitori negativi causano gravi disturbi psicologici, decisioni sbagliate o relazioni negative in futuro. Tuttavia, è possibile sbarazzarsi di molti disturbi e schemi di relazioni negative ricorrenti in modo permanente e in breve tempo. Qualunque cosa si creda inconsciamente, la sperimenta nella sua vita reale. Pertanto, è possibile stabilire una relazione felice condizionando e riprogrammando la mente, il corpo e le emozioni. Perché non sono gli eventi della nostra vita che ci modellano, ma le nostre convinzioni su cosa significano quegli eventi. Se vogliamo cambiare rapidamente, la prima cosa che dobbiamo adottare è la convinzione di poter cambiare ora e facilmente. Qualunque cosa creda il nostro cervello, i nostri corpi seguono i suoi comandi.