La "salute mentale" del mondo è in pericolo?

"Secondo il rapporto" Salute mentale "pubblicato dall'Organizzazione mondiale della sanità, una persona su cinque nel mondo è alle prese con problemi psicologici".

Il rapporto dal titolo "World Mental Health", pubblicato questo mese dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), valutando i risultati dei suoi due anni di ricerca, ha rivelato che un adulto o un bambino su cinque nel mondo soffre di malattie mentali o psicologiche problemi che richiedono assistenza. Notando che esistono gravi violazioni dei diritti umani contro i malati mentali anche nei paesi sviluppati, l'OMS ha invitato i paesi membri a rivolgersi a piccole cliniche invece che a ospedali affollati.Ancora visto come un tabùI problemi di salute mentale e mentale, definiti come "gli individui consapevoli delle proprie capacità possono far fronte ai normali stress della vita, essere produttivi e contribuire alla società in cui vivono", rimangono ancora tabù anche nelle società più sviluppate. rapporto, che ha richiamato l'attenzione sul fatto che i malati di mente sono soggetti a gravi violazioni dei diritti umani in molti paesi, si raccomanda di aumentare il numero di posti letto nei dipartimenti di psichiatria negli ospedali, oltre a lasciare ospedali o cliniche affollate a centri più piccoli.Punti chiave ...Salute mentale nel mondo sotto 10 titoli Nel suo rapporto del settembre 2007, l'OMS ha riunito i punti di base, i dati e le statistiche sulla salute mentale nel mondo sotto 10 titoli e li ha portati all'attenzione dei paesi membri.I punti principali del rapporto dell'OMS sono elencati come segue:Uno su cinque ha un problemaMentre più della metà dei problemi di salute mentale e mentale si verificano prima dei 14 anni, un bambino o un adulto su cinque in tutto il mondo ha problemi di salute mentale e mentale. Mentre budget estremamente limitati sono stanziati per tali disturbi nei paesi sottosviluppati e in via di sviluppo, 4 milioni di bambini nei paesi a reddito medio hanno uno psichiatra infantile.Il Brasile è il campione del calcio e della depressioneLa depressione, che è nota per causare altre malattie come il fumo e il consumo di alcol o l'obesità, è la settima causa di malattie in tutto il mondo e si distingue come la prima causa di malattia in Brasile.Gruppo suicidaOgni anno 800mila persone, l'86 per cento delle quali vive in Paesi a medio e basso reddito, si suicidano nel mondo. I problemi di salute mentale e mentale sono la principale causa di suicidio.Sono aumentate le applicazioni ai servizi di emergenzaIn tutto il mondo, le ammissioni ai servizi di emergenza a causa di disturbi non fisici sono aumentate del 5% nell'ultimo decennio, dal 6% all'11%. L'OMS ha raccomandato squilibri mentali nei pronto soccorso, una migliore preparazione per le malattie mentali.Molte malattie possono avere una causa oltre che una conseguenzaGli squilibri nella salute mentale causano molte malattie curabili o incurabili, danni fisici alla persona volontariamente o inconsapevolmente. Tuttavia, la relazione tra malattie mentali e mentali e altre malattie non si limita a questo: anche altre malattie affrontate da una persona possono influire sulla sua salute mentale e mentale. Ad esempio, si afferma che la depressione e gli attacchi di panico sono comuni tra coloro che ricevono un trattamento per l'obesità.La paura dello stigma "folle" limita le possibilità di trattamentoI pregiudizi riguardanti malattie mentali e problemi mentali impediscono o ritardano seriamente le cure in molte parti del mondo. Contrariamente alla credenza popolare, le persone con un alto livello di istruzione e le aree urbane hanno maggiori pregiudizi contro tali disturbi.Sono esposti a violazioni dei diritti umaniL'OMS sottolinea che le violazioni dei diritti umani contro i pazienti psichiatrici sono diffuse in tutto il mondo. Le violazioni includono la violenza fisica, la discriminazione, l'ignoranza dei bisogni primari e la privacy In pochissimi paesi ci sono normative legali che garantiscono chiaramente i diritti dei malati di mente.Solo nei paesi sviluppati hanno personale ben attrezzatoUno dei punti più sorprendenti del rapporto dell'OMS è che rivela una distribuzione estremamente ingiusta del personale di salute mentale, specialmente nei paesi a medio e basso reddito, mentre gli individui affrontano molte barriere nel raggiungere psichiatri, infermieri psichiatrici, psicologi e assistenti sociali, mentre Popolazione dei paesi ad alto reddito il numero di psichiatri pro capite raggiunge 200 volte quello dei paesi meno sviluppati.5 misure di emergenza raccomandate dall'OMSL'OMS propone un pacchetto di misure in 5 fasi che dovrebbero essere implementate con urgenza per facilitare l'accesso delle persone alle opzioni di trattamento, inclusa l'inclusione della salute mentale nell'agenda della salute pubblica, il finanziamento dei costi di controlli di salute mentale e il pubblico che assume una posizione di leadership più attiva in questo campo.Creazione dell'opinione pubblicaL'OMS raccomanda che il governo, il personale di salute mentale, le organizzazioni che rappresentano i pazienti e i parenti dei pazienti, specialmente nei paesi a medio e basso reddito, lavorino insieme per aumentare i servizi di salute mentale. Ha notato che ci sono ospedali per malattie mentali e nervose e il Manisa Hospital con una capienza totale di 900 posti letto, 800 a Manisa e 100 ad Ahmetli, è uno dei più antichi e conosciuti di questi ospedali.Studi sull'adattamento socialeAffermando di trovare appropriata la proposta dell'OMS per i "centri più piccoli", Ecemiş ha dichiarato che continuano a lavorare in buona fede nonostante i problemi derivanti dai vecchi edifici ospedalieri e dal gran numero di pazienti. Affermando che l'assenza di una "Legge sulla salute mentale ", che copre tutte le normative in materia di malattie mentali e malattie mentali in Turchia, a volte le mette nei guai. Come affermato nel rapporto di Ş. Ecemiş ha osservato di aver osservato che i pregiudizi delle persone venivano gradualmente abbattuti su questioni di salute mentale e che le malattie mentali dovrebbero essere considerate naturali come disturbi fisici.NTVMSNBC