Quando e come viene eseguito il test di gravidanza? Cosa significano le linee singole e doppie?

"Ci sono molte domande nella mente delle donne sospettate di gravidanza, in particolare le informazioni sul test di gravidanza. Il test di gravidanza cerca di determinare se una donna è incinta. Ci sono marcatori nel sangue e nelle urine e i test di gravidanza richiedono il campionamento di uno dei queste sostanze, ma questo test è all'inizio della gravidanza. Se fatto in più fasi, potrebbe non dare risultati accurati. Allora, quando e come viene eseguito il test di gravidanza? "

Il fattore determinante nel test di gravidanza è il periodo mestruale, il momento in cui il test deve essere eseguito dipende dal modello di sanguinamento mestruale. Nelle mestruazioni regolari, il test sarà positivo 2 settimane dopo la fecondazione, 1-2 giorni dopo la data mestruale prevista. Questo periodo può essere più lungo per coloro che non hanno periodi regolari. La sensibilità dei test domestici utilizzati oggi è alta. Può dare risultati fino a 5 giorni prima del sanguinamento mestruale previsto durante le mestruazioni regolari. Tuttavia, è probabile che dia risultati errati a causa di errori tecnici e cambiamenti nel ciclo mestruale.

Se il test di gravidanza è positivo, è essenziale vedere il sacco gestazionale. Pertanto, un ostetrico dovrebbe essere consultato immediatamente. Se è negativo, è necessaria una visita ginecologica per indagare sul cambiamento del ciclo mestruale. Mostra che l'ormone beta HCG, che indica la gravidanza, è positivo. Per determinare una gravidanza sana, il sacco gestazionale dovrebbe essere visto con gli ultrasuoni.

COME SI ESEGUE IL TEST DI GRAVIDANZA A CASA?

Il test di gravidanza viene eseguito con un campione di urina. Il test di gravidanza nelle urine è più probabile che sia affidabile quando si tratta della prima urina del mattino. Le future mamme che fanno un test di gravidanza a casa dovrebbero urinare in un contenitore trasparente. Il risultato del test di gravidanza si basa sulla presenza della linea che mostra il cambiamento di colore. Una singola linea significa che il risultato è negativo e una doppia linea significa positivo.

Potrebbe esserci un margine di errore nei test di gravidanza domiciliari, quindi si consiglia di rivolgersi all'istituto sanitario più vicino.

MODERNI TEST DI GRAVIDANZA

All'inizio degli anni '30, Hillel Shapiro e Harry Zwarenstein, ricercatori dell'Università di Cape Town, scoprirono che l'urina di una donna incinta veniva iniettata nella rana Xenopus in Sud Africa e la rana depone le uova. Questo test è stato utilizzato in tutto il mondo dagli anni '30 agli anni '60; Le rane Xenopus furono esportate vive.

Il test di gravidanza che può dare i risultati più rapidi dopo la fecondazione è un test di inibizione della rosetta per il fattore di gravidanza precoce (GroES). L'EPF può essere rilevato nel sangue 48 ore dopo la fecondazione. Tuttavia, il test per l'EPF è costoso e richiede tempo.

La maggior parte dei test chimici per la gravidanza cerca la presenza della subunità beta della gonadotropina corionica umana (hCG) nel sangue o nelle urine. L'hCG può essere rilevato nelle urine o nel sangue da sei a dodici giorni dopo la fecondazione dopo l'impianto. [3] I test quantitativi sul sangue (siero beta) possono abbassare i livelli di hCG fino a 1 mIU / mL, mentre le strisce per il test delle urine hanno pubblicato soglie di rilevamento da 10 mIU / mL a 100 mIU / mL, a seconda della marca. Gli esami del sangue qualitativi di solito hanno una soglia di 25 mIU / mL e sono quindi meno sensibili di alcuni test di gravidanza domiciliari esistenti. La maggior parte dei test di gravidanza domiciliari si basa sulla tecnologia del flusso laterale.

All'ecografia ostetrica, il sacco gestazionale può talvolta essere visto a quattro settimane e mezzo di gestazione (età gestazionale) (circa due settimane e mezzo dopo l'ovulazione) e il tuorlo a circa cinque settimane di gestazione. L'embrione può essere osservato e misurato in circa cinque settimane e mezzo. Il battito cardiaco può essere visto già da sei settimane e di solito è visto da sette settimane in poi.