Cos'è una spirale? Come attaccare la spirale? Ci sono effetti collaterali?

"La spirale è conosciuta come uno degli strumenti contraccettivi più comuni. C'è molta curiosità sulla spirale. Lo specialista di ginecologia e malattie Op. Ali İhsan Yalçınoğlu ha raccontato le curiosità sull'argomento".

Cos'è una spirale?

Spirale; È un metodo di controllo delle nascite che impedisce l'impianto delle uova nell'utero e l'impianto dell'ovulo fecondato qui interrompendo le condizioni appropriate nell'utero, anche se fecondato con lo sperma. Prima di arrivare a come viene indossata la spirale, una delle app più comuni per il controllo delle nascite, diamo un'occhiata a cosa fa e chi può usarla.

La spirale, lunga circa 2-3 centimetri, è a forma di T e prodotta in metallo o plastica. I fili di rame che circondano la spirale sono ciò che impedisce il verificarsi di una gravidanza. Mentre le spirali riducono la permeabilità della cervice, i fili di rame che la circondano neutralizzano lo sperma che raggiunge quell'area.

Chi può essere indossato a spirale?

Ogni donna che ha le mestruazioni normalmente e regolarmente può indossare una spirale. Quindi chi non può indossare le spirali? Poiché la spirale è posizionata nell'utero, è un criterio importante che non ci siano disturbi uterini. Tranne questo;

Persone con anomalie uterine,

Coloro che sono allergici al rame,

Persone con cancro al seno,

L'uso di spirali da parte di persone con infezioni genitali non è considerato corretto.

Come è attaccata la spirale?

Sebbene la spirale sia vista come una procedura difficile e dolorosa da molte donne, il processo di indossamento sulla fronte è semplice. Uno strumento di metallo o plastica chiamato speculum viene inserito nella vagina della donna che vuole inserire una spirale. La cervice viene afferrata con un dispositivo chiamato teculum e la spirale viene inserita nell'utero. Questo processo, che richiede circa 1-5 minuti, può essere annullato in qualsiasi momento e la spirale può essere rimossa.

Ci sono effetti collaterali della spirale?

Spiral non ha molti effetti collaterali noti. Alcune donne possono avvertire un lieve dolore all'inguine dopo aver inserito la spirale. Questo dolore all'inguine scompare spontaneamente entro un mese o due. A parte questo, il fatto che la spirale sia di rame può aumentare il sanguinamento mestruale. Le spirali ormonali, d'altra parte, possono causare una diminuzione del sanguinamento mestruale. Sebbene sia una credenza comune, la spirale non causa dolore alla schiena e aumento di peso.

D'altra parte, l'inserimento della spirale è una procedura chirurgica. Pertanto, dovrebbe essere fatto da medici competenti. In caso contrario, possono causare vari problemi. I problemi più evidenti sono il rischio di infezione durante l'inserimento della spirale. In tal caso, viene applicata la terapia farmacologica. Un altro rischio è che la spirale perfori l'utero. Se la spirale inserita perfora l'utero, è necessario determinare un metodo di trattamento in base allo stato di sanguinamento del paziente e, se necessario, applicare un intervento chirurgico.

Un altro rischio che si incontra quando si inserisce la spirale è che il rischio di gravidanza extrauterina aumenta in caso di gravidanza mentre la spirale è presente. Sebbene sia un metodo contraccettivo molto efficace, il rischio di gravidanza extrauterina in caso di gravidanza è maggiore rispetto a chi non utilizza le spirali.

Quanto tempo può essere utilizzata la spirale?

La vita delle spirali è di 10 anni se si preferisce il rame e di 3 anni se è ormone. Dopo aver installato la spirale, è molto importante farlo. Un medico dovrebbe essere visitato regolarmente, dovrebbe essere esaminato per 6 a 1 anni e la posizione della spirale e la sua posizione corretta dovrebbero essere confermate dal medico. Per questo, è necessario eseguire controlli sia manuali che ecografici.