"Prima notte" per una donna

"Il ginecologo Opr. Il dottor Kağan Kocatepe sta raccontando ciò che è curioso della prima notte, che è un concetto molto naturale, ma rende nervose molte donne.

In termini di comprensibilità del soggetto, sarebbe più corretto usare la frase "Primo rapporto sessuale" invece della frase "Prima notte", che evoca la prima notte di nozze. Perché sebbene non disponiamo di statistiche realistiche su questo tema, una certa percentuale delle nostre donne sperimenta le prime esperienze sessuali in un periodo precedente al matrimonio.

L'importanza della prima esperienza

La prima esperienza di rapporto sessuale è molto importante per una donna. Nella valutazione medica delle coppie che hanno problemi con i rapporti sessuali, soprattutto nei casi in cui la donna ha problemi come non essere eccitata, essere eccitata troppo tardi, non avere l'orgasmo o avere l'orgasmo troppo tardi, un primo rapporto sessuale traumatico (problematico) si trova spesso nella storia. Questo è un risultato atteso, perché la prima esperienza vista dalla donna è una situazione in cui è presente un'emorragia dovuta alla necessità di attraversare l'imene, che è una barriera anatomica, e accompagnare il dolore, anche se un po 'nella maggior parte dei casi. Di conseguenza è possibile che la prima esperienza con un uomo impreparato, in condizioni non idonee e soprattutto con un uomo che trascura la propria responsabilità in materia, crei effetti psicologici permanenti.

Il primo rapporto è necessariamente doloroso?

L'imene è un pezzo di mucosa relativamente sottile e flessibile in oltre il 90% delle donne. Nei casi in cui la donna si sente completamente pronta, quando viene fornita una lubrificazione sufficiente nella zona dei "preliminari", se l'uomo agisce dolcemente ed evita i movimenti coercitivi, la donna non avverte dolore o avverte un po 'di dolore durante la rottura dell'imene. In una situazione in cui il piacere del rapporto sessuale è in prima linea, è improbabile che uno stimolo doloroso di così bassa intensità venga percepito coscientemente nei centri superiori del cervello e successivamente ricordato come un "ricordo spiacevole".

Sanguina necessariamente nella prima relazione?

L'assenza di sanguinamento durante il primo rapporto sessuale è accettata nella nostra cultura e in alcune altre culture come prova che la donna non è vergine. Questo è un errore enorme. La struttura anatomica di ogni donna è diversa l'una dall'altra e l'imene è così flessibile in alcune donne che l'imene rimane intatto quando il pene viene inserito e soprattutto se l'area di ingresso vaginale è sufficientemente lubrificata. Questa situazione può essere riscontrata in una ragazza su 100 e forse in più. Poiché le strutture vascolari sull'imene sono molto poche in alcune donne, il sanguinamento visibile potrebbe non verificarsi nonostante la rottura della membrana.

È possibile che il rapporto non possa essere realizzato perché l'imene è troppo spesso?

In alcuni casi, il primo rapporto sessuale potrebbe non essere possibile al primo tentativo e nei pochi tentativi successivi. La ragione più comune per questo non è che l'imene è spesso come si pensa. Il motivo più comune è che la giovane donna non si sente pronta per il rapporto sessuale. In questo caso, la donna non sarà in grado di rilassarsi, i muscoli forti all'ingresso della vagina rimarranno contratti e sarà difficile per il pene superare la barriera muscolare e dell'imene all'ingresso della vagina, poiché non è possibile fornire una lubrificazione sufficiente all'ingresso della vagina. Quando l'uomo sente che la giovane donna è ferita in una tale situazione, rinuncerà al tentativo dopo un certo periodo di tempo.

Una ragione rara è che l'imene è davvero denso. Nella storia di alcune delle donne che si sono rivolte alla clinica ginecologica a causa del "mancato raggiungimento del primo rapporto", i tentativi di rapporto sessuale consecutivi sono stati inconcludenti e l'imene è stato davvero denso nell'esame. In questi casi, a volte può essere necessario aprire l'imene da un medico con un piccolo intervento chirurgico.

Quanto dura l'emorragia dovuta alla rottura dell'imene?

Durante la rottura dell'imene, a volte può espandersi dall'imene lacerato alla vagina. Questa situazione, che si chiama "sanguinamento da deflorazione" (deflorazione è una parola che significa rottura dell'imene), è quasi sempre causata dall'uomo che cerca di avere rapporti sessuali con "movimenti violenti" in un momento in cui i preliminari sono insufficienti e la donna lo fa non mi sento abbastanza pronto. Nella maggior parte dei casi, l'uomo ha continuato la procedura, insensibile al dolore della donna, e la "lacrima" era più grande di quanto avrebbe dovuto essere.

Normalmente, quando l'imene è rotto, l'emorragia si ferma al massimo entro mezz'ora. Quando si verifica una lacrima di grandi dimensioni, c'è una grave emorragia che inizia immediatamente o un'emorragia che continua a lungo nonostante la fine del rapporto. Dopo che la posizione della lacrima è stata determinata nell'esame ginecologico, l'anestesia locale o l'anestesia generale in grandi lacrime riparano la lacrima e fermano l'emorragia.

Come puoi vedere, la "Prima notte", che dovrebbe essere un evento del tutto naturale, può richiedere il consulto dell'Ostetrico e del Ginecologo nella stessa notte o nei giorni successivi.

Cosa fare

Certo, non c'è niente che un uomo e una donna possano fare per situazioni anormali che non sono nelle mani delle coppie, come un grosso imene.

Ciò che una donna deve fare per una "Prima notte" di successo è essere in grado di trasmettere chiaramente il messaggio che è pronta o non ancora pronta a suo marito e prendere il controllo della fase dei preliminari. L'uomo, d'altra parte, deve accettare la natura di una donna diversa da lui e tenere conto del fatto che una donna impiega più tempo per essere pronta al rapporto sessuale rispetto a un uomo. In questa prima relazione, che può essere specchio delle relazioni future, l'uomo dovrebbe fare del suo meglio per far rilassare e rilassare la donna e avere pazienza.

Nel primo rapporto, l'uomo dovrebbe evitare azioni violente eccessive.