Quali sono i vantaggi del sedano?

"Il sedano, molto popolare tra le verdure a basso contenuto calorico con il suo aroma e gusto unici, si distingue non solo per il suo gusto, ma anche per i suoi benefici per la salute".

Il sedano della stessa famiglia (Ombrellifere) con prezzemolo e finocchio può crescere fino a 40 cm. Nel nostro paese viene generalmente utilizzata la parte radice del sedano, ma il suo gambo e le foglie sono nutrienti e benefiche per la salute almeno quanto la parte radice. Inoltre, 100 grammi di sedano contengono solo 16 calorie.

Ipertensione: Questo beneficio del sedano, che è stato consumato per ridurre l'ipertensione sin dai tempi antichi, è supportato dalla ricerca scientifica negli ultimi anni. È noto che il componente chiamato "ftalide", che si trova nel gambo di sedano e conferisce al sedano il suo aroma unico, facilita il flusso sanguigno rilassando muscoli e vasi. La ftalide aiuta anche a ridurre la produzione dell'ormone dello stress "catecolamina", prevenendo la contrazione che questo ormone può causare nei vasi. Secondo alcuni studi, mangiare 4 gambi di sedano al giorno riduce la pressione sanguigna in media del 12%. Ovviamente, se hai l'ipertensione e stai usando farmaci per la pressione sanguigna, ti consiglio di ottenere prima informazioni dal tuo medico sui possibili effetti collaterali e sull'interazione del sedano con il farmaco che usi prima di iniziare a consumare regolarmente sedano.

Cancro: Secondo uno studio condotto dall'Università dell'Illinois, i flavonoidi chiamati "apigenina e luteolina", che sono abbondanti nel sedano, possono essere efficaci nel fermare la crescita delle cellule cancerose e nel restringere il tumore, soprattutto nel trattamento del cancro del pancreas. Questo effetto del sedano è attribuito al potente effetto antiossidante dei flavonoidi che contiene. Il numero di studi effettuati fino ad oggi non è sufficiente per consentire l'uso del sedano nel trattamento del cancro, ma gli esperti affermano che questa caratteristica del sedano è promettente per futuri farmaci antitumorali.

Colesterolo: Secondo uno studio della Chicago Medical School, il sedano è tra le verdure che aiutano a ridurre il colesterolo alto. Come risultato di questo studio, è stato stabilito che "ftalide", il componente del sedano che aiuta a ridurre la pressione alta, abbassa anche il colesterolo. Nella relazione finale dello studio si sottolinea che mangiare 4 gambi di sedano al giorno riduce il colesterolo del 7%. Sebbene l'effetto ipocolesterolemizzante del sedano sia stato riportato su giornali seri come il New York Times, sono necessarie ulteriori ricerche scientifiche sullo stesso argomento per confermare questo beneficio.

Digestione: Contenendo un'elevata quantità di fibra alimentare idrosolubile, il sedano può essere utilizzato per alleviare problemi come la stitichezza dovuta alla digestione. 1 tazza di gambo di sedano affettato contiene circa il 10% (1,6 g) del fabbisogno giornaliero di fibre alimentari. Puoi prevenire la stitichezza aggiungendo 2-3 gambi di sedano alla tua dieta quotidiana. Tuttavia, si consiglia di aumentare la quantità di gambo di sedano che si consuma nel tempo, poiché ottenere improvvisamente alti livelli di fibra alimentare può causare sia crampi allo stomaco che diarrea.

Estrattore di urina: Essendo un potente diuretico, il sedano può essere consumato per purificare il corpo dalle tossine e per aiutare a rimuovere l'acqua in eccesso dal corpo per mantenere l'equilibrio dei liquidi.

Malattie infiammatorie: Secondo l '"Inflammatory Research Journal", che pubblica i risultati della ricerca sulle malattie infiammatorie, alcuni flavonoidi presenti nel sedano aiutano a prevenire e ridurre l'infiammazione. Con questa caratteristica, il sedano viene indicato tra le verdure che possono essere consumate per alleviare i sintomi di malattie infiammatorie come i reumatismi.

Altri vantaggi del sedano

Calmante: se hai problemi a dormire, puoi bere 1 bicchiere di succo di gambo di sedano prima di andare a letto la sera per facilitare il passaggio al sonno. Il succo di sedano, con i suoi effetti calmanti e rilassanti, è tra le verdure consigliate a chi ha problemi di sonno.

Dolori mestruali: Il gambo di sedano e il succo di sedano possono essere consumati per alleviare i dolori e i crampi provati durante il periodo mestruale con il suo effetto rilassante sui muscoli.

Allergia: 1 bicchiere di succo di sedano mescolato con carote e zenzero può alleviare i sintomi di allergie come tosse, invecchiamento degli occhi, starnuti.

C'è qualche danno nel mangiare troppo sedano?

Sì, ci sono alcuni effetti collaterali del mangiare troppo sedano. Ad esempio, poiché è un forte diuretico, può far perdere all'organismo più acqua del necessario. Bere più di 3 bicchieri di succo di sedano al giorno può causare debolezza in quanto causerà la perdita di elettroliti con l'urina.

Ho detto che la fibra alimentare, fondamentale per il sistema digerente, è abbondante nel sedano. Se si supera l'assunzione giornaliera di fibre alimentari (20-35 grammi), potrebbero verificarsi diarrea, problemi digestivi e crampi allo stomaco. Lasciami ripetere; 100 sedano soddisfa il 7% (2 grammi) del fabbisogno giornaliero di fibre alimentari.

Consumare più sedano, che contiene alti livelli di vitamina A, può causare un eccesso di vitamina A. Un eccesso prolungato di vitamina A (ipervitaminosi A) può causare alcuni problemi al fegato e al sistema nervoso.

Il sedano ricco di potassio può causare "iperpotassiemia", che è un aumento eccessivo della quantità di potassio nel sangue se consumato in eccesso.

Poiché il sedano agisce sul sistema nervoso centrale, dovrebbe essere interrotto almeno 2 settimane prima di qualsiasi intervento chirurgico da utilizzare in anestesia.

Infine, poiché non ci sono abbastanza informazioni sugli effetti del consumo di succo di sedano durante la gravidanza e l'allattamento, ti consiglio di consultare il tuo medico.