Cos'è l'ormone della melatonina? Fattori che riducono l'ormone della melatonina

Affermando che l'ormone della melatonina ha molti compiti come rigenerare le cellule, rafforzare il sistema immunitario, regolare il ritmo del sonno e la temperatura corporea, lo specialista in malattie interne Dr. Lecturer Murtaza Çit ha detto: "La luce, lo stress, mangiare prima di andare a dormire riduce il livello di melatonina ormone ". Ha anche affermato che, grazie alle sue proprietà antiossidanti, la melatonina ha un effetto protettivo sul sistema cardiovascolare".

Gli ormoni secreti nel corpo sono uno dei meccanismi più importanti per una vita sana e un sano funzionamento delle funzioni del corpo. Gli ormoni sono uno dei principali fattori che forniscono molte funzioni, dall'equilibrio dello zucchero e della pressione sanguigna del corpo all'adeguamento del tasso metabolico.

Il più potente ormone antiossidante della melatonina

L'ormone della melatonina, insieme alla regolazione dell'orologio biologico e del ritmo del corpo, svolge un ruolo in molte regolazioni biologiche e fisiologiche come la rigenerazione delle cellule, il rafforzamento del sistema immunitario, la regolazione del ritmo del sonno e della temperatura corporea.

L'ormone della melatonina è secreto da una ghiandola produttrice di ormoni chiamata ghiandola pineale nel cervello. L'ormone della melatonina è prodotto nell'epifisi da una sostanza chiamata triptofano. Questa sostanza si trasforma prima in serotonina, nota anche come ormone della felicità e dell'energia. La serotonina si trasforma nell'ormone della melatonina quando fa buio. La secrezione dell'ormone melatonina dipende dalla sensibilità alla luce delle cellule della ghiandola pineale.

La luce arriva principalmente ai fotorecettori fotosensibili nello strato retinico dell'occhio e da qui stimola i recettori fotosensibili nella ghiandola pineale. Con l'effetto della luce, la secrezione di melatonina viene soppressa nella ghiandola pineale, questa pressione scompare nell'ambiente buio e la secrezione di melatonina aumenta. L'ormone della melatonina è uno dei più potenti antiossidanti conosciuti.

Forte legame con la depressione

La secrezione di melatonina dipende da uno speciale ritmo circadiano (orologio biologico). Inizia ad aumentare tra le 21:00 e le 22:00 di sera e raggiunge il suo picco tra le 02:00 e le 04:00 di notte. Diminuisce dopo le 05.00 del mattino. Per questo motivo, ci sono alcuni che definiscono l'ormone della melatonina come l'ormone dracula. L'ormone della melatonina varia di stagione in stagione e di giorno e di notte. La secrezione di melatonina è maggiore nelle lunghe notti invernali e la secrezione di melatonina è minore perché le notti sono più brevi in ​​estate.

Esiste una relazione lineare tra l'ormone della melatonina e l'appetito. È stato dimostrato che l'aumento della secrezione di melatonina aumenta l'appetito e l'assunzione di cibo. Pertanto, sono stati condotti studi per sfruttare l'effetto della terapia della luce sulla riduzione dell'appetito e dell'assunzione di cibo riducendo la melatonina nel trattamento dell'obesità. Ancora una volta, ci sono studi che dimostrano che esiste una forte relazione tra secrezione di melatonina e depressione. Con questo effetto, sono stati effettuati molti studi che la produzione di melatonina nell'organismo inizia prima e innesca la depressione stagionale interrompendo il bioritmo perché le giornate si accorciano in inverno e le notti si prolungano. Alti livelli di depressione e suicidi nei paesi scandinavi, che richiedono più tempo per l'inverno e la notte, rivelano il forte legame tra melatonina e depressione.

Protegge il sistema cardiovascolare

La melatonina è un antiossidante molto potente. Studi hanno dimostrato che ha effetti protettivi sul sistema cardiovascolare grazie alle sue proprietà antiossidanti. Gli studi hanno dimostrato che gli individui con livelli ridotti di melatonina, che sono privati ​​del sonno per lungo tempo, hanno un aumento della frequenza di infarti e ictus. In studi recenti, è stato dimostrato che la secrezione di melatonina è ridotta nei pazienti che soffrono di insonnia da molti anni, l'invecchiamento è più veloce e l'invecchiamento è più lento in coloro che dormono bene.

La secrezione di melatonina aumenta negli ambienti bui

La quantità di melatonina nel sangue aumenta tra 1 e 3 anni. Rimane alto fino all'adolescenza, inizia a diminuire dopo l'inizio della pubertà e raggiunge il livello più basso negli anni '60. La melatonina, conosciuta come l'ormone del sonno, è stata provata come farmaco in pazienti con bassi livelli di melatonina e ha avuto risultati positivi. Inoltre, a causa dell'effetto antiossidante della melatonina, il suo utilizzo nelle malattie del sistema cardiovascolare e il suo utilizzo nella riduzione dell'invecchiamento sono ancora in fase di sperimentazione. Ancora una volta, continuano gli studi sulla melatonina nel trattamento dell'obesità. Fattori come luce, stress, mangiare prima di dormire o avere lo stomaco pieno riducono il livello dell'ormone melatonina. Ancora una volta, i farmaci antidepressivi, i beta bloccanti e alcuni farmaci per il sonno riducono la sintesi dell'ormone della melatonina. Un ambiente calmo e buio lontano da questi fattori negativi aumenta anche la secrezione di melatonina.

Non tenere oggetti elettronici nella stanza

Affinché un sonno buono e di qualità, il nostro sistema immunitario rimanga forte e la nostra salute cardiovascolare sia migliore, prima di tutto, la stanza in cui dormiamo dovrebbe essere semplice, abbastanza buia e calma. Evita di abbuffarti, bere caffè, alcol, cioccolato e fumare 2 ore prima di andare a dormire; Dovremmo spegnere la televisione e il cellulare quando è vicino al sonno e, se possibile, non dovremmo tenere oggetti elettronici come televisori e telefoni cellulari nella stanza in cui dormiamo. Ancora una volta, dovremmo prestare attenzione all'uso di tende spesse e di colore scuro per bloccare completamente la luce.