In caso di formicolio, dolore, forza e perdita di sensazioni stando in piedi ...

"La sconosciuta" Sindrome del Tunnel Tarsale "potrebbe nascondersi dietro le lamentele riscontrate su piante e caviglie. Lo specialista di ortopedia e traumatologia Op. Dr. Enis Yıldırım ha spiegato le curiosità sull'argomento.

La sindrome del tunnel tarsale si verifica a seguito della compressione del nervo tibiale posteriore, che è il ramo del nervo sciatico che si estende fino alle dita dei piedi, mentre passa attraverso i tunnel tarsali. La sindrome del tunnel tarsale, che è meno comune di altre sindromi, è un disturbo della posizione eretta, quindi mettere troppo peso sui piedi durante il giorno innesca questo disturbo. Le distorsioni al polso possono aumentare il danno.

Che cosa causa la sindrome del tunnel tarsale?

Sottolineando che ci sono molte ragioni che innescano la sindrome del tunnel tarsale, op. Dott. Enis Yıldırım ha dichiarato: "Il sovraccarico della caviglia è noto come la causa più comune. È possibile sviluppare la sindrome del tunnel tarsale in distorsioni che possono verificarsi a causa dello stare in piedi a lungo durante il giorno e della perdita di forza della caviglia.

Se guardiamo alle principali cause della sindrome del tunnel tarsale;

Traumi

Massa benigna attorno al tunnel tarsale

Artrite

• Piede piatto

Tumori vicino al nervo tibiale

• Diabete

Edema alle caviglie

Distorsione o frattura alla caviglia

• Le vene varicose nella membrana che circonda il nervo tibiale che causano pressione sul nervo possono essere considerate principalmente.

Quali sono i sintomi della sindrome del tunnel tarsale?

Fornire informazioni sui sintomi della sindrome del tunnel tarsale, specialista in ortopedia e traumatologia op. Dott. Enis Yıldırım ha detto: “I pazienti hanno intorpidimento in piedi, perdita di forza, formicolio e intorpidimento. Il dolore lungo il nervo tibiale aumenta soprattutto nella pianta dei piedi e nelle ossa della caviglia. Altri sintomi causati dalla sindrome del tunnel tarsale sono; dolori pungenti, spilli e aghi, formicolio, intorpidimento e sensazione di bruciore. I sintomi variano da persona a persona ". disse.

Affermando che alcune persone possono avere dolore progressivo e alcune persone possono manifestare sintomi improvvisi, Yıldırım ha detto: "Si osserva che i dolori e altri sintomi aumentano in base allo sforzo e alle attività fisiche. Formicolio e dolore aumentano di notte nei giorni in cui le attività fisiche vengono svolte in modo molto pesante ". parlò.

Come viene diagnosticata la sindrome del tunnel tarsale?

Se pensi di avere la sindrome del tunnel tarsale, dovresti vedere un ortopedico per scoprire di che grado è e quali dimensioni ha raggiunto. Lo specialista ortopedico controlla fino a che punto i sintomi stanno progredendo e il trauma che si verifica nell'area. Bacio. Dott. “Il tuo piede e la tua caviglia vengono esaminati per la diagnosi di sindrome del tunnel tarsale. L'ortopedico eseguirà un test per la sindrome del tunnel tarsale toccando delicatamente il nervo tibiale. Come risultato di questa pressione, se c'è una sensazione di formicolio o dolore nell'area, si sospetta la diagnosi di sindrome del tunnel tarsale e viene eseguito il test elettromiografico (EMG) utilizzato nella compressione del nervo ". ha riassunto.

“Se il tuo specialista ortopedico sospetta una massa, l'area verrà esaminata con una tecnica di imaging avanzata. Se si pensa che la sindrome del tunnel tarsale sia causata da una crescita o massa ossea, la RM e la TC possono essere ordinate come test di imaging computerizzato ". parlò.

Come viene trattata la sindrome del tunnel tarsale?

Il trattamento per la sindrome del tunnel tarsale varia in base ai sintomi e al grado di disturbi. Bacio. Dott. “Se il dolore non è molto grave, è possibile il trattamento domiciliare. A tale scopo, possono essere utilizzati farmaci che alleviano la compressione dei nervi riducendo l'infiammazione. Evitare il più possibile di stancare l'area problematica e applicare il ghiaccio rilasserà e aiuterà la guarigione. La terapia del RISO in quattro fasi, composta da riposo, applicazione di ghiaccio, compressione ed elevazione, aiuterà anche a ridurre il gonfiore e l'infiammazione. Ha anche fornito importanti informazioni sul trattamento della sindrome.

Specialista in ortopedia e traumatologia op. Dott. Enis Yıldırım ha affermato che se non si ottengono buoni risultati dopo il trattamento domiciliare, è possibile applicare il trattamento delle solette ortopediche e il passaggio successivo è l'intervento chirurgico.