20 luoghi da visitare in Turchia!

"Abbiamo scelto per te 20 meraviglie naturali da visitare in Turchia ..."

Kirklareli - Kiyikoy

I torrenti Pabuçdere e Kazandere sfociano nel Mar Nero da questa città. La città è circondata da boschi. Bahçeköy, vicino alla città, è famosa per il suo yogurt di bufalo d'acqua. È adatto per tour giornalieri o escursioni da Istanbul.

Istanbul - Isole

Adalar è il distretto di Istanbul composto da 9 isole chiamate Büyükada, Heybeliada, Burgazada, Kınalıada, Sedefadası, Sivriada, Yassıada, Kaşık Island e Rabbit Island. I primi viaggi in traghetto per le isole iniziarono dal ponte di Galata nel 1846. Oggi esiste un collegamento marittimo permanente da Kabataş, Kadıköy e Bostancı.

Istanbul - Poyrazköy

Si stima che i primi coloni a Poyrazköy, la cui data di fondazione risale a sei secoli fa, furono i genovesi. I bizantini vennero e si stabilirono nel villaggio più tardi, ma dopo che il villaggio passò sotto il dominio ottomano, il suo aspetto cambiò con le persone portate da Trabzon e Rize.

Il villaggio è un tipico villaggio del Mar Nero. C'è una brezza dal clima e dalla vegetazione nel Mar Nero. Ci sono molti ristoranti di pesce di qualità e puoi trovare pesce fresco ogni giorno a prezzi molto ragionevoli.

Istanbul - Anadolu Kavagi

Anadolu Kavağı, che è la porta d'ingresso del Bosforo dal Mar Nero, mantiene la sua caratteristica di un nostalgico villaggio di pescatori con il suo aspetto immutato da anni.

Se vuoi andare ad Anadolu Kavag, dove il trasporto è fornito da servizi di traghetti sia terrestri che marittimi, e goderti il ​​pesce alla griglia in riva al mare, l'autunno è il periodo migliore per un viaggio del genere.

Bursa - Cumalıkızık

La sua istituzione coincide con il 1300. Nel villaggio, che è stato istituito come villaggio di fondazione, il tessuto storico è molto ben conservato e gli esempi di architettura civile rurale del primo periodo ottomano sono sopravvissuti fino ai giorni nostri. A causa di questa caratteristica, è diventato un insediamento molto interessante e visitato. Spesso è l'ambientazione di film storici.

Il Museo Etnografico Cumalıkızık si trova nella piazza del paese, dove sono esposti oggetti appartenenti al passato del villaggio. Le case sono dipinte nei colori giallo, bianco, blu e viola. Ci sono strade molto strette, lastricate e lastricate tra le case. Nel villaggio, a giugno, si tiene il "Festival del lampone".

Bursa - Uludag

Uludağ, il più grande centro di sport invernali e naturali della Turchia; È la montagna più alta della regione di Marmara. L'aspetto di Istanbul, del Mar di Marmara e dei luoghi vicini all'aria aperta conferisce una caratteristica speciale a questo luogo.

Uludağ, la più grande stazione sciistica della Turchia, è invasa da turisti locali e stranieri ogni anno, grazie alla sua idoneità delle condizioni stradali, alla lunga neve invernale e ai paesaggi unici.

Canakkale - Gallipoli

La penisola di Gallipoli, dove si sono svolte le battaglie marittime e terrestri di Çanakkale della prima guerra mondiale, è uno dei nostri centri turistici di altissimo valore morale.

Gelibolu, situata in riva al mare e lontana dai rumori della grande città, è anche una cittadina famosa per le sue bellezze naturali. A causa del fatto che ci sono molti manufatti di martirio e guerra, è stato creato un parco nazionale storico che è stato incluso nell'elenco dei parchi nazionali e delle aree protette delle Nazioni Unite nel 1973.

Canakkale / Balikesir - Montagna Kaz

È una catena montuosa situata tra le province di Çanakkale e Balıkesir nel nord della baia di Edremit. È anche conosciuto come Monte Ida.

L'area intorno al monte Kaz è per lo più ricoperta di foreste e ruscelli. Questa montagna, che ha una vista magnifica, è uno dei migliori centri di ossigeno di qualità al mondo.

Izmir - Sirince

Şirince è un villaggio turistico con un'architettura storica conservata con successo nel distretto di Selçuk di Smirne. Ci sono due chiese greche in rovina nel villaggio.

Il villaggio è stato portato all'ordine del giorno con la motivazione che è una zona sicura nell'apocalisse che scoppierà il 21 dicembre 2012 secondo il calendario Maya. Il 21 dicembre 2012 sono arrivati ​​nella regione circa 150 unità di polizia e gendarmeria e 270 membri della stampa.

Izmir - Efeso

Situata all'interno dei confini dell'attuale quartiere Selçuk di Smirne, Efeso è visitata da 1,5 milioni di turisti all'anno.

Efeso, che ospita reperti storici come il Tempio di Artemide, la Biblioteca di Celso, la Casa della Vergine Maria, i Sette Dormienti (Ashab-ı Kehf) e la Moschea di Isa Bey, è stata oggetto di molte leggende.

Denizli Pamukkale

Pamukkale, situata a Denizli, comprende le terrazze di minerali carbonatici provenienti dalle sorgenti termali della città e dalle acque correnti, e travertini Pamukkale è sulla lista del patrimonio mondiale stabilito dall'UNESCO.

Le terrazze di Pamukkale sono costituite da travertino, una roccia sedimentaria depositata dall'acqua termale. In questa regione ci sono 17 sorgenti termali con temperature comprese tra 35 ° C e 100 ° C.

Antalya - Aspendos

È una città antica famosa per il suo anfiteatro nel quartiere Serik di Antalya. Migliaia di turisti locali e stranieri visitano Aspendos ogni anno. L'antico teatro è anche attivamente utilizzato oggi per concerti ed eventi.

Oludeniz

È una città che assomiglia a un paradiso nel quartiere Fethiye di Muğla. La spiaggia di Ölüdeniz è stata scelta come la spiaggia più bella del mondo nel 2006 con l'ottantadue percento dei voti.

Oludeniz è un nome di carattere come il lago stagnante. Mentre le coste di Belceğiz sono alle prese con le onde nei giorni più tempestosi, a Ölüdeniz si verificano solo svolazzanti.

Corum - Alacahöyük

È un tumulo nel villaggio di Hüyük del distretto di Alaca della provincia di Çorum. In questo tumulo sono stati identificati 14 insediamenti o livelli di edifici di quattro diverse fasi culturali.I reperti trovati ad Alacahoyuk sono esposti nel Museo delle Civiltà Anatoliche di Ankara e nel Museo Alacahöyük, aperto ai visitatori nel 1941. L'area che copre Alacahöyük e Boğazköy è stata dichiarata parco nazionale nel 1988.

Nevsehir - Cappadocia

Regione 60 milioni di anni fa; Erciyes, Hasandağı e Güllüdağ sono emersi dall'erosione degli strati molli formati dalla lava e dalle ceneri spruzzate dalla pioggia e dal vento per milioni di anni.

La regione della Cappadocia è una regione diffusa nelle province di Kırşehir, Niğde, Aksaray e Kayseri, in particolare Nevşehir. La regione è oggi di grande importanza in termini di turismo rurale.

Bartin - Amasra

Ha anche una bellezza visiva unica con un promontorio che si estende verso il mare, due baie che fungono da porto riparato su entrambi i lati del promontorio e isole indipendenti collegate alla terraferma.

Amasra è uno dei luoghi da vedere con i suoi 3000 anni di storia, le arti locali basate sul fascino e la pesca e i boschi circostanti. Amasra contribuisce ancora al turismo con i suoi autentici ristoranti di pesce, hotel puliti di medie dimensioni e numerose pensioni.

Karabuk - Safranbolu

Famosa per le sue storiche case Safranbolu che riflettono la classica architettura urbana ottomana, che può essere trovata in molte parti della Turchia come Beypazarı, Göynük, Taraklı, Odunpazarı, la città è stata nella lista del patrimonio mondiale in Turchia dal 17 dicembre 1994. It è il distretto più grande e sviluppato della provincia di Karabük. Prende il nome dallo zafferano, una pianta rara che cresce nella regione.

Adiyaman - Nemrut

Nemrut è una montagna alta 2.150 metri vicino alle montagne di Ankar nel distretto di Kahta nella provincia di Adıyaman. Il monte Nemrut è stato dichiarato patrimonio dell'umanità dall'UNESCO nel 1987 ed è una delle otto meraviglie del mondo.

Batman - Hasankeyf

Hasankeyf è un quartiere storico di Batman, separato su entrambi i lati dal fiume Tigri. La storia della città vecchia risale a 10.000 anni fa. È stata dichiarata area naturale protetta nel 1981. Hasankeyf rischia di essere allagata dalla diga di Ilisu che dovrebbe essere costruita su di essa e perdere tutto il suo tesoro culturale.

Camera di Commercio e Industria di Mardin

Con i suoi valori architettonici, etnografici, archeologici, storici e visivi, Mardin

È una delle città poetiche del sud-est che dà l'impressione di essersi fermata. Notevoli le case della città costruite con la pietra da taglio.

Con queste case, che sono tipici esempi di architettura siriaca e armena, e moschee e madrase create dall'architettura islamica, l'aspetto museale all'aperto di Mardin è completato. Parallelamente alle diverse credenze religiose, Mardin ospita moschee, santuari, chiese, monasteri e manufatti religiosi simili che hanno un valore storico in termini di arte.