I 5 miti principali che sentiamo sugli uomini

"Ci sono così tante leggende sugli uomini. Alcune di queste informazioni possono essere 'a volte' vere, molte sono completamente sbagliate. Cosa sono queste leggende? Vediamo insieme ..."

Gli uomini sono creature semplici

Sentiamo questa frase molto spesso, forse molti di noi la pensano così; i maschi sono creature semplici. Non possono pensare in dettaglio, non sono emotivi ... Anche se le nostre strutture di pensiero sono diverse, anche gli uomini hanno emozioni, possono pensare in dettaglio ed essere sensibili almeno quanto noi. È assolutamente ingiusto considerare gli uomini come creature "semplici".

Gli uomini non si raffreddano

Questa è una delle informazioni leggendarie tra gli umani. Gli uomini sono freddi quanto le donne. Non esiste una distinzione scientifica tra uomini e donne per il raffreddore. Se il tuo ragazzo / coniuge ti regala la sua giacca quando fa freddo, non è perché ha freddo, ma perché ti ama così tanto.

Gli uomini non piangono

Bene, vogliamo chiedere; perché? Perché gli uomini non dovrebbero piangere! Come ogni persona, gli uomini possono piangere. Affermazioni come "Gli uomini non piangono" fanno sì che gli uomini non esprimano i loro sentimenti come vogliono!

Gli uomini hanno paura delle belle donne

Una delle cose più dette sugli uomini è che hanno paura delle belle donne. Quindi è vero? In realtà, non ci sono dati scientifici su questo. D'altra parte, l'aspetto non è tutto. Sebbene gli uomini siano strutturalmente più interessati all'aspetto visivo rispetto alle donne, sono ben consapevoli che la bellezza non è tutto. Soprattutto nelle relazioni a lungo termine ...

Gli uomini sono sempre pronti per il sesso

La dipendenza sessuale degli uomini non può essere negata. Tuttavia, non è molto corretto dividere le cose sessuali in uomini / donne.

Gli uomini a volte possono anche non voler fare sesso, essere di umore o avere una libido bassa. Ricorda, le voci sessuali sugli uomini possono esercitare pressione su molti, il che può influire sulle loro prestazioni durante il rapporto.