Cos'è la vitamina A? Quali alimenti contengono?

"Il dietista Banu Özbingül Arslansoyu afferma che la vitamina A aiuta la formazione del sistema immunitario contro le malattie," Questa vitamina aiuta lo sviluppo del tessuto osseo e del sistema riproduttivo. "Poiché funziona come un antiossidante, può essere efficace contro vari tipi di cancro e malattie legate all'invecchiamento", ha detto.

Cos'è la vitamina A?

La vitamina A è essenziale per la vista, la crescita, la riproduzione, lo sviluppo dell'embrione, la produzione di sangue, il sistema immunitario e la differenziazione delle cellule dei tessuti. La vitamina A aiuta nella formazione del sistema immunitario contro le malattie. Questa vitamina contribuisce anche allo sviluppo del tessuto osseo e del sistema riproduttivo.

I reni soffrono se consumati in modo insufficiente

La vitamina A funziona come un antiossidante e quindi può contrastare vari tipi di cancro e malattie legate all'invecchiamento. La vitamina A aiuta i tuoi occhi a vedere normalmente al buio e ad abituarsi al crepuscolo. È anche coinvolto nella formazione, sviluppo e protezione dei tessuti epiteliali come intestino e pelle. In caso di consumo insufficiente di vitamina A, possono verificarsi disturbi nei reni e negli organi digestivi delle persone. È una vitamina che resiste alle infezioni aiutando il sistema respiratorio e riproduttivo e il sistema digerente, la bocca, lo stomaco, l'intestino tenue e la pelle e i tessuti delle vie urinarie a rimanere sani.

Alimenti con vitamina A

La forma retinolo della vitamina A, che può essere ottenuta da due fonti dall'organismo, si trova in alimenti come fegato di origine animale, olio di pesce, latte, burro e uova. Oltre a ciò, può anche essere ottenuto da alimenti a base di erbe.

Il precursore della vitamina A è il carotenoide, una sorta di paradigma che aiuta le piante a convertire l'energia luminosa e l'energia chimica. Gli alimenti che derivano dai carotenoidi sono arance rosse e gialle e molte verdure a foglia verde scuro. Si trova più comunemente in cibi gialli e arancioni come carote e zucca, e verdure a foglia verde e frutti gialli e arancioni come albicocche, pesche e simili.

Quanta vitamina A dovrebbe essere consumata?

Il livello di assunzione giornaliera sicura è di 600 mcg nei bambini di età compresa tra 10 e 13 anni,

700 mcg nelle donne,

Negli uomini, dovrebbe essere 900 mcg.

Anche se si assumono quantità sufficienti di cibo, si può riscontrare una carenza di vitamina A in presenza di malattie come la celiachia, la fibrosi cistica e malattie simili, poiché l'assorbimento della vitamina A non può essere raggiunto in quantità sufficiente.